Pizza fatta in casa

storia della pizza

Pizza fatta in casa

Chi vuole imparare a fare una deliziosa pizza fatta in casa? Con pochi e semplici ingredienti e il trucco della doppia cottura si potrà realizzare un’ottima pizza al piatto, proprio come in pizzeria.

L’attenzione principale è quella di scegliere farine di qualità, con le quali preparare un impasto elastico e perfetto per la stesura.

Per la pasta per pizza:

300 gr di farina’0 (+ un pò per pieghe e stesura)

200 gr di farina manitoba

400 gr di acqua

3 gr di lievito di birra fresco ( 1, 5 gr di lievito di birra secco)

1 cucchiaio di olio extravergine

11 gr di sale

Preparare un pre impasto utilizzando metà del lievito fresco con un paio di cucchiai d’acqua e unirlo ai 400 gr di farina presi dal totale precedentemente miscelati. Anche nel caso di un utilizzo del lievito secco, prelevarne la metà e miscelarlo alla farina. A questo punto aggiungere lo zucchero, utile per aiutare la livitazione o un cucchiaino di miele. Versare tutta l’acqua per creare un impasto molle e appiccicoso.

Coprite l’impasto e fate lievitare per sei/otto ore coperto, a una temperatura di circa 22°. A seconda della temperatura dell’ambiente l’impasto potrebbe metterci più o meno tempo a lievitare.

Una volta trascorso il tempo di lievitazione disporre su un piano 100 g di farina con il restante lievito secco. Se utilizzate il lievito fresco scioglierlo in poca acqua. Aggiungere il prefermento e lavorarlo con l’aiuto di un tarocco. Sbattere l’impasto più volte sul piano così da sollecitare la formazione della maglia glutinica. Ripiegare più volte l’impasto senza aggiungere altra farina, finché non sia incordato.aggiungere il cucchiaio d’olio e il sale. Sbattere ancora l’impasto e piegare più volte l’impasto per fare in modo che ne raggiunga una consistenza morbida, che non si attacca al piano di lavoro.

Procedere con delle pieghe di rinforzo fino a che il panetto non sia formato. Lasciar riposare l’impasto qualche minuto e procedere con la pezzatura. Si dovrebbero ottenere delle pagnottelle da 250g ognuna.

Nel creare la pagnottella, lavorate l’impasto cercando di inglobare aria all’interno. Lasciare le pagnottelle coperte da pellicola. 

Procedere, quindi, con la stesura dell’impasto partendo dal centro e lasciando il bordo più alto di circa un centimetro.

Pizza in doppia cottura: ecco come fare

Ora è arrivato il momento della cottura: ponete su un fuoco una crepiere o una padella e riscaldarla. Una volta raggiunto il giusto calore, ponete l’impasto steso all’interno della padella e in un minuto circa, dovresti vedere il bordo che si gonfia e l’impasto pieno di bollicine. Condire la pizza con ciò che più piace. Si possono realizzare pizze rosse con in pelati o pizze bianche.

Alcuni ingredienti donano un sapore maggiore a crudo: quindi se usate mozzarella di bufala, prosciutto crudo o altri salumi a fetta sottile, il loro sapore è più persistente se messi all’ultimo momento e la matrice grassa sciolta dal calore della pizza stessa.

Una volta messo il condimento sulla pizza, se la padella lo consente, inserirla nel forno preriscaldato a 250° con la funzione grill accesa. In pochi secondi il cornicione risulterà dorato alla perfezione e non resta che gustare la propria deliziosa pizza!

Museo del Bardo a Tunisi

Il Museo Nazionale del Bardo a Tunisi è situato nella periferia occidentale della città. Il museo archeologico è noto perché raccoglie la più ampia collezione di mosaici romani, tutti in perfetto stato di conservazione che raffigurano i principali racconti mitologici.

Il Museo del Bardo si trova all’interno della fastosa residenza del bey del XIX. La struttura, infatti,è circondata da un lussureggiante giardino decorato con essenze locali. I locali del museo sono distribuiti su tre piani. Le condizioni di luce naturale sono tali da esaltare i reperti esposti.

Il Bardo è la struttura più antica del mondo arabo e dell’Africa, la sua inaugurazione, infatti, avvenne il 7 maggio 1888. All’inizio il era chiamato Museo Alawi, ma dopo l’indipendenza della Tunisia prese il nome di Bardo, dalla località in cui si trova.

Nel 1899 la struttura subì un ampliamento, con l’aggiunta del Piccolo Palazzo, i cui locali furono destinati ad accogliere le collezioni di arte islamica.

Il museo è organizzato in sei dipartimenti, ognuno dei quali accoglie reperti del periodo preistorico, punico, romano, cristiano, arabo-islamico e un ultimo dipartimento destinato ai reperti provenienti da scoperte archeologiche sottomarine.

L’esposizione riveste i pavimenti, le pareti e tavolta anche i soffitti con lo scopo di valorizzare l’arte mosaicale e integrandola perfettamente nell’edificio in maniera molto naturale, così da dare l’effetto che quelle opere siano state concepite proprio per quella sede.

Non a caso la collezione più importante del museo è costituita proprio da un’enorme quantità di mosaici romani del II-IV secolo, tutti contraddistinti da un’eccezionale fattura e conservazione, che di fatto sono il simbolo del museo stesso.

Oltre alle migliaia di metri quadrati di mosaici vi sono opere scultoree di particolare bellezza, così come i reperti punici e le sale arabo-islamiche, risultano particolarmente rilevanti sotto l’aspetto storico.

Scopri le bellezze di Tunisi e viaggia a bordo dei traghetti per la Tunisia, con partenze da Civitavecchia, Palermo e Genova.

Sconti SNAV: Eolie, Pontine e Croazia

Le giornate iniziano ad allungarsi e la pioggia e il freddo lasciano spazio a un clima più mite e alle belle
giornate di sole…Se quest’aria quasi primaverile ti fa venire voglia di vacanze, allora lasciati tentare dalle
promozioni SNAV!

Dal 19/02/2020 al 15/03/2020 scegli la tua meta SNAV preferita e risparmia sul costo dei biglietti e sul
costo dell’imbarco del tuo veicolo a bordo dei traghetti per la Croazia.

Nel dettaglio, se vuoi organizzare le tue ferie estive scegliendo le isole Eolie o le isole Pontine, potrai
beneficiare di uno sconto del 50% sul costo dei biglietti, diritti e supplementi esclusi. Le partenze per le
Eolie saranno effettuate dagli aliscafi con partenza da Napoli.

Per le isole di Ponza e Ventotene saranno attivi, per l’estate 2020, i collegamenti con partenza da Napoli e
dall’isola di Ischia.

Se, invece, sogni una vacanza on the road dall’altra parte dell’Adriatico, abbiamo la soluzione giusta per te!
Per tutte le partenze effettuate per la Croazia, potrai partire a bordo degli eleganti Cruise Ferry imbarcando
gratis anche la tua auto, la tua moto o il tuo camper, diritti e supplementi esclusi.

Avrai la possibilità, quindi, di visitare questa meravigliosa terra in piena autonomia, raggiungendo i luoghi
più suggestivi e le mete culturali, che da sempre rappresentano un vanto e il fiore all’occhiello della Croazia.
Le tariffe promozionali saranno applicate solo se nella prenotazione è presente un adulto pagante.

Per accedere agli sconti SNAV non dovrai fare altro che collegarti al sito www.snav.it e acquistare i tuoi
biglietti per la tratta che preferisci. Prima di effettuare il pagamento, seleziona dal box giallo la convenzione
SPECIALE ESTATE CON SNAV e digita il codice di sblocco SUN2020, per vedere applicato lo sconto
previsto dalla promozione.

Potrai prenotare il tuo viaggio anche presso le biglietterie SNAV, oppure contattando il call center al
numero 081 428 555. I nostri operatori saranno a tua disposizione per aiutarti a progettare le tue vacanze.

Ricordati di comunicare il codice di sconto SUN2020 prima di effettuare la transazione di pagamento.Così potrai ottenere lo sconto del 50% sul costo dei biglietti per le isole Eolie, Ponza e Ventotene, oppure
potrai partire per la Croazia non pagando il prezzo del veicolo a seguito, diritti e supplementi esclusi.

Infine, potrai acquistare i biglietti scontati per le mete SNAV anche nelle agenzie di viaggio che aderiscono
all’iniziativa. Lo sconto sarà sempre applicato previa comunicazione del codice di sblocco SUN2020 e
se nella prenotazione è presente un adulto pagante.

Che cosa aspetti? Le tue vacanze sono a portata di mano: approfitta delle promozioni SNAV e goditi
Croazia, isole Eolie e isole Pontine a prezzi ancora più convenienti.

San Valentino SNAV

Cosa c’è più bello di viaggiare? Ma naturalmente viaggiare con la persona che si ama! Quest’anno con SNAV le tue vacanze si trasformano in una romantica occasione per stupire la persona del cuore e viaggiare a prezzi ancora più convenienti.

A San Valentino regala un’esperienza indimenticabile per te e per la tua dolce metà e a pagare ci pensa SNAV!

Dal 13 al 16 febbraio 2020 acquista un viaggio per due per Croazia, isole Eolie, Ponza e Ventotene e risparmia il 50% sul costo dei biglietti, diritti e supplementi esclusi.

Scegliendo tra queste meravigliose location del Mediterraneo, potrai organizzare le tue vacanze all’insegna di mare, natura, buon cibo e un pizzico di romanticismo.

Acquistare i biglietti con il 50% di sconto è semplicissimo! Collegandoti al sito www.snav.it scegli la meta che preferisci e il periodo in cui effettuare il viaggio. Seleziona la convenzione Romantica SNAV e inserisci il codice di sblocco AMORE2020, per vedere applicato lo sconto del 50%, diritti e supplementi esclusi.

Per i viaggi in Croazia i vantaggi non finiscono qui! Acquistando un menu per due, per la cena a bordo, uno dei menu è gratis! A bordo dei nostri Cruise Ferry, infatti, potrai gustare un’ottima cucina, preparata con ingredienti selezionati, nel nostro delizioso ristorante.

In più, solo per i viaggi in Croazia il veicolo a seguito è incluso. Potrai vivere la tua estate on the road in Croazia, beneficiando di tutti i vantaggi di questa promozione, portando con te la tua auto, la tua moto o il camper, per raggiungere le mete principali di questa affascinante terra in tutta libertà.

Potrai acquistare i biglietti con il 50% di sconto anche chiamando il call center SNAV al numero 081 4285 555, oppure recandoti presso le agenzie di viaggio convenzionate. Per ottenere la tariffa promozionale, non dovrai fare altro che comunicare il codice di sconto AMORE2020, prima di confermare l’acquisto del tuo viaggio.

Per questo San Valentino scegli un regalo originale che rimarrà nel cuore della persona che ami. Prenota il tuo viaggio per Croazia, isole Eolie, Ponza e Ventotene con il 50% di sconto e parti con SNAV.

Carnevale a Napoli 2020

Carnevale è arrivato e Napoli è pronta a fare festa con sfilate in maschera e carri, ma anche tanti eventi sportivi e gastronomici, che faranno da traino all’avvio della stagione turistica, che si preannuncia molto interessante.

I festeggiamenti del Carnevale a Napoli inizieranno il 9 febbraio per concludersi il 25 febbraio, il giorno più atteso per grandi e piccini, cioè il Martedì Grasso, che anticipa le Ceneri e l’inizio della Quaresima.

Sarà possibile, quindi, prendere parte alle sfilate in Piazza Ammirato, oppure negli altri quartieri della città, tra cui la sfilata che si terrà a Materdei. 

Quale momento migliore se non il Carnevale per partecipare a un ballo in maschera. Questo è il tema dello spettacolo evento che si terrà nella splendida cornice del Palazzo Reale di Napoli. La manifestazione Ballo a Corte in occasione del Carnevale, sarà un modo innovativo e divertente per scoprire la storia di uno dei monumenti più belli della città partenopea.

L’evento è organizzato da “Le Nuvole” e “Progetto Museo Palazzo Reale di Napoli” ed è adatta a tutta la famiglia, infatti, potranno prendere parte anche i bambini dai 3 anni in su. L’evento si svolgerà dal 10 al 13 febbraio.

Imperdibile è anche l’evento sportivo della Mezza Maratona, che si terrà il 23 febbraio e coinvolgerà persone provenienti da tutto il mondo. La manifestazione sportiva è giunta alla VII edizione. La gara internazionale “Napoli City Half Marathon” è organizzata dalla ASD Run Naples.

Sicuramente il giorno più vivo sarà quello del Martedì Grasso quando sono previsti tra gli eventi la celebre Carnascialata Napoletana, che si tiene in Via San Giovanni Maggiore Pignatelli e le sfilate di carri che coinvolgeranno quasi tutti i quartieri storici della città.

 

Spaghetti con bottarga di pesce spada

Spaghetti con bottarga di pesce spada

Sulle isole pontine si possono gustare tante ottime specialità nelle quali è insito l’irresistibile sapore di mare. Oggi presentiamo una ricerca gustosissima e molto semplice da preparare, ideale per ritrovare anche a casa i sapori tipici delle isole di Ponza e Ventotene.

Per cui è arrivato il momento di allacciare il grembiule e accendere i fornelli, perché stiamo per preparare degli spaghetti con pomodorino e bottarga di pesce spada.

Se ti stai chiedendo che cos’è la bottarga di pesce spada, la risposta è presto detta! La bottarga è costituita dall’ovario del pesce, che subisce un processo di salatura ed essiccazione. In commercio si trova in diverse forme, come per esempio in polvere oppure le uova vengono pressate e assumono la forma di un panetto.

Per preparare un ottimo piatto di spaghetti con bottarga di pesce spada occorrono:

Ingredienti per 4 persone

  • Spaghetti trafilati al bronzo 280gr
  • Pomodorini ciliegino 6 – 8 pz (dipende dalla grandezza)
  • Menta q.b
  • Scorza grattuggiata di mezzo limone
  • 20gr di bottarga di pesce spada
  • uno spicchio d’aglio
  • olio extravergine d’oliva
  • sale e pepe q.b.

In una ciotola versare un po’ d’olio EVO  e aromatizzarlo con  il pepe e le foglioline di menta e aggiungere un aglio sbucciato privato dell’anima.

Mettere la pentola sul fornello con acqua sufficiente per la cottura della pasta e accendere il fuoco tenendo bassa la fiamma. Sciacquare con abbondante acqua i pomodorini e tagliarli a spicchietti. Una volta finita l’operazione di taglio, trasferire i pomodorini in una scolapasta e cospargerli con un po’ di sale così da fargli perdere l’acqua in eccesso e lasciarli riposare 15 minuti circa.

Intanto grattugiare la buccia del limone. Attenzione: se il limone è confezionato controlla che ci sia l’indicazione che il prodotto non è stato trattato e che la buccia è edibile, oppure se il prodotto è sfuso, chiedete questa informazione al fruttivendolo o all’addetto del reparto ortofrutta in cui ti rifornisci.

Ora è arrivato il momento di cuocere la pasta. Una volta cotti al dente, scola gli spaghetti e unisci in padella la pasta con l’olio aromatizzato e i pomodorini. Far saltare tutti gli ingredienti insieme. Spegnere la fiamma e aggiungere la bottarga a pezzetti e il limone grattuggiato.

Il calore farà risalire il profumo del mare e del limone…et voilà il piatto e pronto!