Sicilia: Sagra del mandorlo in Fiore e Festival del Folklore

sagra del mandorlo a agrigentoLa Sagra del Mandorlo in Fiore e il Festival del Folklore sono delle interessanti manifestazioni culturali che si tengono ogni anno ad Agrigento nel mese di Febbraio.

Questo evento è nato nel 1934 da un’idea del Conte Dott. Alfonso Gaetani per celebrare la primavera di Agrigento e per promuovere i prodotti gastronomici e artigianali tipici della Sicilia. Da oltre 60 anni la città di Agrigento organizza questa caratteristica manifestazione ospitando anche diversi gruppi folkloristici originari di varie parti del mondo per movimentare la festa con danze e balli tradizionali.

La sagra ha ufficialmente inizio con l’accensione del tripode dell’amicizia davanti al celebre tempio greco della Concordia e termina con l’esibizione dei gruppi folk nella valle di Agrigento e con l’assegnazione dell’ambito tempio d’oro, ossia il premio che rappresenta il tempio delle divinità Castore e Polluce. Durante la festa sono previste degustazioni delle specialità tipiche siciliane e spettacoli folkloristici che si terranno al teatro Pirandello.

I turisti che vogliono partecipare a questa spettacolare sagra, possono raggiungere Agrigento in circa due ore di auto, partendo da Palermo e proseguendo lungo le statali 121 e 189.

Infine, ricordiamo che è possibile arrivare in Sicilia, imbarcandosi al porto di Napoli sui traghetti per Palermo Snav.

Comments

[…] cantante Gian Campione, scoperto nella metà degli anni ‘60 durante la Sagra del Mandorlo in fiore mentre cantava con il gruppo folkloristico Val d’Akragas, è stato eletto nel 1997 […]