I quartieri di Spalato: viaggio nel cuore della città

0 commenti 15 settembre 2015
I quartieri di Spalato

Fonte foto: Flickr – rperlin83

Oggi ci addentriamo nel cuore della città di Spalato ed esploreremo i suoi quartieri. Scopriamo insieme quali sono i segreti di questa bella città e le attrazioni di maggior interesse. Anzitutto Spalato si può suddividere in due ampie arie: il centro storico e il centro commerciale. Il centro storico si compone di alcune zone molto suggestive.

Veli Varoš
Il quartiere medioevale di Veli Varoš si trova proprio sotto le pendici della collina Marjan e costituisce parte del nucleo storico della città. Passeggiare per Veli Varoš significa calarsi in un ambientazione da favola. Infatti, il quartiere si caratterizza per gli ambienti popolari originali contraddistinti dagli esempi di architettura popolare, conservati in maniera ottima, che restituiscono testimonianza di una Spalato in cui antichità e modernità coesistono in armonia. Veli Varoš presenta diverse attrazioni dalla chiesa di San Nicola, che risale all’XI secolo, poi sono da visitare anche la chiesa della Madonna del Casale, la chiesa di San Francesco e di Santa Croce. In passato Veli Varoš era principalmente un borgo di pescatori, mentre oggi è uno dei luoghi residenziali più esclusivi della città. Molto suggestiva la vista che si può godere dall’alto dell’intero quartiere.

Radunica

Radunica contende a Veli Varoš il titolo di quartiere più antico della città. In passato, Radunica era il nome della via centrale del quartiere di Lučac. Oggi il quartiere si fregia del nome protoillirico di Radunica, che ne decreta l’origine antica. Questa zona della città era abitata dalle antiche famiglie spalatine che provenivano dalla Repubblica di Poglizza. Le strade circostanti sono dedicate proprio ai nobili abitanti, che un tempo avevano stabilito lì la loro dimora. Il quartiere di Radunica è diventato ancora più famoso perché durante l’ultima settimana di giugno, in occasione della festa di San Pietro, si svolge un importante festa popolare chiamata Le Giornate di Radunica oppure, in lingua croata Dani Radunice.

Bačvice

Questa zona della città è conosciuta per lo stabilimento balneare diventato ancora oggi un punto di riferimento per i giovani e non solo. Bačvice, forse è la parte più allegra della città, che in estate diventa un punto di incontro per chi ama godersi il mare in città e la vita notturna. La peculiarità di questa distesa di sabbia, da cui prende vita la spiaggia si trova proprio nei pressi del centro città e del porto. L’arenile è talmente vasto che può accogliere fino a diecimila bagnanti, circa. Su questa spiaggia hanno mosso i passi molti dei più famosi calciatori croati, ma non solo. Infatti, la spiaggia è il terreno del gioco ideale per chi pratica il “picigin”, una specie di calcetto in riva al mare. Questo sport è praticato anche d’inverno.

Il centro commerciale, invece rappresenta il cuore pulsante dell’economia spalatina. Fanno parte di questa zona il porto commerciale e militare nonché la zona industriale vera e propria che si estende nelle adiacenze. Questa parte della città è meno interessante dal punto di vista turistico, tuttavia qui si possono scoprire le attività tradizionali condotte dagli spalatini.

Se visiti Spalato a settembre, prenota con Snav! La nostra compagnia marittima offre collegamenti diretti con la Croazia con i traghetti Ancona-Spalato. Potrai viaggiare a bordo del nostro Cruise Ferry, portando con te anche la tua auto così da poter scoprire comodamente le bellezze di Spalato e dintorni. Prenota subito il tuo titolo di viaggio e parti con Snav!

No related posts.

Articoli correlati elaborati dal plugin Yet Another Related Posts.

Tags: , , ,

Categoria: Luoghi da scoprire