Che cosa mangiare a Spalato

spalato-cucina

Che cosa mangiare a Spalato

Spalato ha una tradizione gastronomica legata indissolubilmente a quella della cucina della Dalmazia; ed essendo una città di mare, inevitabilmente il pensiero ricade subito sulle ricette a base di pesce.

E, dato che i sensi lavorano insieme per concorrere alla creazione di una sensazione di piacere e benessere, perché dunque lasciarsi sfuggire la possibilità di degustare le delizie della cucina di Spalato su una terrazza panoramica, che offra una splendida veduta paesaggistica sul mare e sulla costa frastagliata dalmata?

Iniziamo quindi il nostro excursus gastronomico partendo dalla Pasticada, che è uno stufato di manzo marinato al cui interno troviamo pancetta, aglio e aromi, accompagnato da un sugo nel quale il vino rosso è il protagonista. Il legame tra mare e terra, poi, è rappresentato dai risotti tipici di Spalato, tra cui il più famoso è il Crni Rizot, ossia al nero di seppia. Un altro piatto a base di pesce che potrete assaporare da queste parti è il Bakalar na bijelo, ossia la spigola con patate al vapore e condita con le erbe aromatiche.

Da notare la grande semplicità di questo tipo di cucina, considerando che il pesce o la carne vengono quasi sempre cucinati sulla piastra o al vapore, e con condimenti molto scarni ed essenziali.

E come dimenticare i celebri Cevapcici, piccoli rotoli di carne macinata di manzo, agnello o maiale, serviti insieme a cipolle tritate e un condimento denominato ajvar? Salumi e formaggi, inoltre, rappresentano uno dei più celebri biglietti da visita della cucina dalmata e, più in particolare, di quella di Spalato.

Concludiamo questo articolo citando i dolci, generalmente a base di frutta come fichi, uva passa e frutta secca. Tra le pietanze più note vi segnaliamo la Rozata, una sorta di creme caramel fatto con le uova, e poi le note frittelle della Dalmazia, fatte con farina, acquavite e uva passa.

Se volete deliziare il vostro palato con queste leccornie, non dovete fare altro che prenotare la vostra prossima vacanza in Croazia scegliendo i mezzi veloci SNAV, per una navigazione comoda, rapida e sicura. Prenota il tuo biglietto sui traghetti Ancona Spalato.

spalato

Cattedrale di San Doimo Spalato

La cattedrale di San Doimo è uno dei luoghi simbolo della città di Spalato ed è uno dei luoghi da visitare, nel caso in cui si decida di trascorrere qualche giornata di vacanza in Dalmazia.

Dove si trova la Cattedrale di San Doimo

La Cattedrale di San Doimo si trova nel cuore del Palazzo di Diocleziano.

Costruita dove un tempo era presente il mausoleo dell’imperatore, passato alla storia come un acerrimo persecutore di coloro che aderirono al cristianesimo, proprio la sua tomba divenne, per contrappasso, un luogo di culto dove ancora oggi si tengono le celebrazioni liturgiche.

La Cattedrale di San Doimo, pertanto, si staglia imponente e in tutto il suo splendore sulla città di Spalato.

La storia della Cattedrale di San Doimo

Come abbiamo detto, la Cattedrale di San Doimo sorge laddove un tempo c’era il Mausoleo di Dicocleziano, che doveva rappresentare il luogo di culto dell’imperatore.

Tuttavia, il mausoleo fu distrutto e trasformato in chiesa dedicata ai martiri San Doimo e Sant’Anastasio che persero la vita nella non lontana Salona.

Le caratteristiche della Cattedrale di San Doimo

L’edificio conserva tuttora l’originale pianta ottagonale e il colonnato formato da 24 colonne.

Tra il XII e il XV l’architettura dell’edificio sacro fu arricchito dalla costruzione di un campanile, dal quale è possibile ammirare il panorama su tutta la città di Spalato.

All’interno della cattedrale si possono ammirare il pulpito in stile romanico. A testimonianza della vecchia destinazione d’uso dell’edificio ci sono i volti scolpiti di Diocleziano e sua moglie Prisca.

Inoltre, ricordiamo che i battenti della cattedrale sono adornati da scene tratte dal Vangelo che rappresentano una linea temporale che va dall’Annunciazione alla Resurrezione di Cristo. Tale opera fu realizzata nel 1214 dallo spalatino Andrija Buvina.

Al patrono della città è dedicato l’altare laterale destro. Punto focale è rappresentato dal ciborio in stile tardogotico scolpito nel 1427 da Bonino da Milano. Pochi anni dopo il pittore Dujam Vušković impreziosì ulteriormente l’altare con la realizzazione di affreschi rappresentanti i quattro evangelisti.

Spalato ha anche un secondo patrono, Anastasio di Aquileia, a cui è dedicato l’altare laterale sinistro che fu realizzato nel 1448 da Juraj Dalmatinac (Giorgio il Dalmata), quest’ultimo ritenuto uno degli artisti e costruttori più abile del suo tempo. Di grande impatto è il sarcofago che mostra un rilievo centrale che raffigura la Flagellazione di Cristo, che esprime un’immagine vivida del dolore.

Infine, tra il 1685 ed il 1689 fu eretto l’altare maggiore, mentre nell nicchia realizzata dallo scultore veneziano Morlaiter, e che risale al periodo del 1767, furono trasferite le spoglie di San Doimo.

Vuoi trascorrere le tue vacanze in Croazia? Scegli i traghetti Ancona-Splato SNAV e vivi un soggiorno all’insegna di arte, storia e cultura nella città del Palazzo di Diocleziano.

spalato

La Galleria Meštrović a Spalato

Il mondo artistico croato è rappresentato all’interno di un luogo, stiamo parlando della celeberrima Galleria Meštrović a Spalato.

Quest’ultima è dedicata proprio a uno dei personaggi più eminenti del mondo artistico croato del Novecento, quale fu al secolo Ivan Meštrović.

Le creazioni scultoree del maestro sono, per l’appunto, disseminate in diversi punti della città di Spalato. Le più celebri sono rappresentate, per esempio, dalla statua che raffigura il vescovo Gregorio di Nona. L’opera è collocata di fronte alla Porta d’Oro del Palazzo di Diocleziano

La fortuna dell’opera è dovuta anche alla leggenda che l’alluce dorato della statua porti fortuna a chi riesce a toccarla. Se nel vostro giro di Spalato e del Palazzo di Diocleziano vedete turisti e abitanti della città che toccano l’alluce dorato del vescovo, sapete che il motivo è quello di assicurarsi buona fortuna.

Ma ritorniamo alla nostra Galleria e scopriamo perché è uno dei luoghi più amati dai turisti che amano spostarsi per motivi culturali.

I tesori della Galleria Meštrović 

La Galleria Meštrović si trova ai piedi del colle Marjan e con una meravigliosa vista sul mare. Il museo fu fondato nel 1952 in quella che fu la residenza privata del maestro.

L’edificio si contraddistingue per il pregio architettonico che ne fa a sua volta un’opera d’arte. La galleria è strutturata su tre livelli. Nelle sue sale è possibile ammirare l’ampia collezione dello scultore.

Nella villa si possono ammirare anche le statue e i bronzi. Inoltre, alcune delle sale sono ancora arredate con i mobili e oggetti dell’epoca, che ripropongono i fasti e la bellezza originaria del luogo.

Oltre alle meravigliose opere presenti all’interno della Galleria Meštrović una menzione spetta ai giardini. Quest’ultimi costituiscono un angolo dove la bellezza della natura incontra il pregio delle sculture dell’artista coato.

Accanto alla Galleria c’è il Kastelet. Quest’ultima è una fortezza acquistata e restaurata dallo stesso Meštrović, che oggi custodisce ben 28 bassorilievi realizzati in legno che raffigurano i momenti salienti della Vita di Cristo.

Se hai scelto la Croazia come meta delle tue vacanze, inizia il viaggio all’insegna del comfort a bordo dei Cruise Ferry SNAV. Prenota subito i tuoi biglietti per il traghetto Ancona Spalato e approfitta delle promo in corso per risparmiare.

Vacanze in Croazia: dove andare

Se hai scelto la Croazia per le tue vacanze, allora avrai solo l’imbarazzo della scelta. In particolare, se sosti nella regione della Dalmazia, avrai la possibilità di sostare in posti meravigliosi, tra città d’arte e parchi naturali che ti consentiranno di vivere le tue vacanze all’aria aperta.

Spalato: città d’arte e città di mare

Spalato è sicuramente una città viva che offre al turista appassionato di arte e storia diverse attrazioni da visitare. Non a caso la città è famosa per il Palazzo di Diocleziano una delle costruzioni di epoca romana meglio conservati, che costituisce una vera e propria città nella città.

Riviera di Makarska

Tra i tratti più suggestivi della costa dalmata, la riviera di Makarska si caratterizza per la vegetazione lussureggiante, e sorge ai piedi del massiccio del Biokovo. Quest’ultimo si estende per circa 60 chilometri dalla vicina Brela fino alla parte est di Gradac. 

Se vuoi coniugare mare e montagna questo è il posto giusto per te. Qui potrai approfittare di un mare dalle acque turchesi e cristalline, che lambisce lunghe spiagge di ciottoli bianchi.

L’entroterra, dall’aspetto aspro e incontaminato, è addolcito dalla verdeggiante  punteggiatura contraddistinta da fitte pinete costiere.

La città di Makarska e la riviera sono tra i posti più rinomati anche per chi ama il divertimento. In queste località, oltre a borghi suggestivi e a buon cibo puoi trovare anche diversi luoghi di intrattenimento dove trascorrere le serate con i tuoi compagni di viaggio.

Isole della Croazia

La Croazia presenta anche diverse isole che gravitano proprio di fronte la terraferma. Queste ultime sono:

  • Lokrum
  • Hvar
  • Pag
  • Krk
  • Isole Incoronate
  • Murter
  • Cres
  • Brijuni
  • Rab
  • Isole Elafiti
  • Brač
  • Vis
  • Korcula
  • Lussino
  • Mljet
  • Isola Lunga
  • Galesnjak
  • Pasman
  • Solta

Non tutte le isole sono abitate, infatti, alcune di queste sono veri e propri paradisi della natura.

Di fronte Spalato si trovano proprio le isole di Solta, Hvar e Brač che possono essere raggiunte con collegamenti locali e sono rinomate per la vita notturna, il buon cibo e naturalmente, le spiagge incontaminate.

Le spiagge della Croazia

 

La Croazia è nota anche per le spiagge e le cale immerse nella natura dove è possibile rilassarsi per una giornata all’insegna del mare e del sole.

 

Spiagge di sabbia in Croazia: dove trovarle

 

Spiaggia di Bacvice a Spalato

La spiaggia di Spalato più conosciuta e anche tra le più frequentate è quella di Bacvice. Questa spiaggia risulta molto comoda per chi sceglie Spalato per le proprie vacanze perché si trova a 1 Km dal centro. Qui si può assistere anche alle partite di picigin, il gioco tipico croato.

 

Spiaggia di Firule a Spalato

Sempre a Spalato è presente una delle spiagge più amate da chi viaggia in famiglia, perché si contraddistingue per la sabbia finissima e la posizione riparata dalle correnti.

 

Zlatni Rat sull’Isola di Brač

Zlatni Rat è la spiaggia iconica che si estende come una una lingua di sabbia nel mare. Tratto distintivo è la punta che cambia verso a seconda del vento. Sicuramente una delle attrazioni più interessanti dell’isola di Brač.

 

Le spiagge di Omis

 

Omis è una delle località più amate dai turisti e si trova tra Spalato e la Riviera di Makarska. Questa cittadina è famosa per le spiagge di sabbia e ghiaia che alle spalle presentano le montagne carsiche Dinara, Mosor e Babnjaca, mentre di fronte si estendono le isole della Dalmazia centrale.

 

Le spiagge della riviera di Makarska

 

La riviera di Makarska è una località molto famosa per le sue bellissime spiagge composte da ciottoli e il mare cristallino. La città di Makarska è il cuore della riviera che ha come estremi le località di Gradac a Brela.

 

Nei dintorni sono presenti anche diverse cale dove è possibile sostare in tranquillità e godersi una giornata all’insegna di mare e natura.

 

La spiaggia Kastelet a Spalato

La spiaggia Kastelet è contraddistinta da un litorale composto da sabbia e piccoli sassi. Questa è una delle mete del turismo giovanile, perché ci sono diversi bar nella zona aperti sia di giorno che di notte, che si trasformano in discoteche all’aperto la notte.

 

Podrače a Brela

Per chi ama le avventure allora la cala Podrače è il posto ideale. Natura e un paesaggio mozzafiato faranno sentire ogni turista un novello Robinson Crusoe.

 

Contraddistinta da un litorale di ghiaia bianca, la spiaggia è accarezzata da acque smeraldine. La cala è raggiungibile in auto, a piedi o via mare. Brela può essere raggiunta in traghetto da Spalato.

 

Cale e scogli in Croazia: quali sono i punti più suggestivi

 

La spiaggia Kasjuni

La spiaggia Kasjuni è una delle località dove è possibile soddisfare chi è amante dei ciottoli e degli scogli e chi dei litorali sabbiosi. La spiaggia Kasjuni si trova ai piedi del Monte Marjan. La baia è tranquilla ed è lambita da un mare turchese.

 

La spiaggia di Znjan

La spiaggia di Znjan si trova a 5 Km da Spalato e presenta un’organizzazione con lidi attrezzati. Per circa 1 Km di costa si estendono calette e spiagge di ciottoli e scogli. È presente anche un piccolo tratto di sabbia.

 

Zavala sull’isola di Hvar

 

Tra le numerose spiagge di ghiaia e insenature una menzione spetta a Zavala sull’isola di Hvar. Questa meta è perfetta per chi cerca quiete e riposo completo, lontano dalla folla e dal rumore.

 

Le baie possono essere raggiunte tramite barca, oppure imboccando i sentieri che passano in una lussureggiante pineta.

 

I Laghi della Croazia

 

La Croazia è famosa anche per i suoi laghi tra cui il Parco nazionale dei laghi di Plitvice. Quest’ultima è un’area naturale che si trova nel complesso montuoso di è Lička Plješivica, questo territorio è contraddistinto da fitte foreste, ed è ricco di corsi d’acqua e di cascate.

 

Dove alloggiare in Croazia

La Croazia offre diverse opportunità per alloggiare. Dalle soluzioni più economiche agli hotel e residence stellati potrai scegliere la soluzione più adatta a te.

 

La Croazia è perfetta anche per chi ama le vacanze on the road a bordo di camper o di auto. Ci sono diversi campeggi che offrono spazio e servizi per montare la tenda o piazzole attrezzate per i camper.

Qual è la tua idea di vacanza? Scopri la Croazia con SNAV! viaggia a bordo dei Cruise Ferry per godere di tantissimi servizi e acquista subito i biglietti per i traghetti Ancona-Spalato.

Croazia: ricetta del Soparnik

Abbiamo imparato a conoscere le delizie della cucina dalmata, attraverso la nostra rubrica dedicata ai Sapori Mediterranei. Continuiamo il nostro viaggio nell’esplorazione della cucina tipica croata, proponendo la ricetta del Soparnik.

Quest’ultima potrebbe sembrare una semplice torta vegetariana salata, composta da ingredienti poveri e semplice. In realtà la ricetta appartiene al patrimonio gastronomico contadino croato, rappresentando il vero e proprio fiore all’occhiello.

Questa antica ricetta è originaria della regione della Repubblica di Poljce, una comunità sotto protettorato veneziano, che rimase autonoma dal medioevo fino ai primi dell’Ottocento.

Il Soparnik è stato inserito tra i beni culturali immateriali protetti della Repubblica di Croazia dal Ministero della Cultura.

Dopo questi brevi cenni storici è il momento di rimboccarsi le mani e di iniziare a impastare per dare vita alla bontà del Soparnik.

Ingredienti:

  • 150 g Farina di grano tenero di tipo “0”
  • 1 + 2 cucchiai di olio EVO
  • Sale q.b.
  • 80 ml acqua tiepida
  • 250 gr bietole
  • ½ cipolla
  • prezzemolo q.b.

Come si prepara il Soparnik:

Iniziamo dall’involucro che accoglierà le bietole, che si ottiene mescolando la farina con il sale, un cucchiaio di olio EVO e incorporando l’acqua poco alla volta per ottenere un impasto compatto ed elastico. Per ottenere la consistenza ideale dovrebbero volerci una decina di minuti.

L’impasto va diviso in due e lasciato riposare per almeno 30 minuti coperto da un canovaccio. Nell’attesa possiamo dedicarci alla preparazione delle bietole che serviranno per farcire la nostra torta salata.

Lavare le bietole eliminando ogni traccia di terreno. Dopo averle asciugate si possono tritare e mescolare con il prezzemolo e la cipolla, anche questi ultimi devono essere tritati. Condire le bietole con sale e olio rimasto.

Una volta fatte queste operazioni dovrebbero essere trascorsi i trenta minuti previsti per il riposo dell’impasto. Iniziare a preriscaldare il forno a una temperatura di 200°.

A questo punto su un pianale infarinato, con l’aiuto di un mattarello, ottenere una sfoglia sottile. Dovremo riuscire a ottenere uno spessore di circa 2mm.

Disporre le bietole omogeneamente sulla superficie, lasciando liberi i bordo. Sigillare la torta con la seconda sfoglia, ripiegando i bordi su se stessi così che in cottura il ripieno non fuoriesca. Bucherellare la superficie con i rebbi di una forchetta.

La torta va cotta per 20/30 a una temperatura di 200°, come abbiamo accennato in precedenza.

Una volta cotta, capovolgere la torta e spennellare di olio aromatizzato all’aglio per dare un ulteriore tocco saporito. Tagliare il Soparnik a rombi e servire freddo.

La ricetta può essere perfetta gustata come piatto unico, oppure come aperitivo, o anche servita come rustico a una festa.

Questo e tanti altri sapori potrai sperimentare viaggiando verso Spalato a bordo delle navi per la Croazia SNAV.

Campeggi vicino a Spalato

Educational Snav in Croazia

Per gli amanti della vita all’aria aperta e del campeggio, la Croazia rappresenta sicuramente la meta ideale. Grandi spazi verdi e tante strutture attrezzate sono a disposizione a pochi chilometri da Spalato.

Tra le strutture più rinomate possiamo certamente annoverare il campeggio Stobrec, che si trova alla foce del fiume Zrnovica. Il campeggio gode di una posizione privilegiata poiché si trova nei pressi di Spalato e Salona. Il fitto bosco presente garantisce ombra e frescura anche nelle ore più calde della giornata. Lo Stobec è un campeggio contraddistinto da una forte filosofia ecologista, quindi sarà apprezzato da chi vuole  vivere una vacanza “green”. Oltre alle piazzole sono presenti anche delle case mobili, per chi non desidera rinunciare ai comfort di casa anche in vacanza. Il campeggio si trova vicino a pizzerie, ristoranti e bar. Si trovano nelle vicinanze anche impianti sportivi per praticare tennis, golf e calcio.

Se si vuole visitare Trogir, una delle località turistiche più importanti della Dalmazia, il Belvedere, campeggio e appartamenti, è il posto ideale. Situato a 1Km dal centro del villaggio di Seget Vranjica, il campeggio Vranjica Belvedere dispone di piazzole con vista sul mare. Sono presenti all’interno della struttura ricettiva anche case mobili e appartamenti. Gli ospiti del campeggio hanno a disposizione una spiaggia di circa 500 metri di lunghezza caratterizzata da ciottoli. Il Belvedere è un camping adatto a tutta la famiglia, vista la presenza di un’area giochi per bambini e un programma speciale di intrattenimento per i più piccoli all’interno di un miniclub.

Altro campeggio situato nei pressi di Trogir è il Seget. Il campeggio gode di una posizione privilegiata sul mare in quanto disposizione di una spiaggia privata di ciottoli. A Seget Donji è presente una spiaggia dedicata ai naturisti. Oltre alle piazzole di sosta, il campeggio offre ospitalità in camere confortevoli. All’interno della struttura ricettiva si possono annoverare diversi servizi quali negozio self service e ristorante. Distano a pochi metri dal Seget la banca, l’ufficio postale, una farmacia e altri locali.

Se tra gli itinerari della propria vacanza c’è il monte Biokovo, allora l’omonimo campeggio è la meta giusta. Il campeggio Biokovo si trova vicino al  pittoresco villaggio di Zagvozd e offre 10 piazzole ben attrezzate. Chi è appassionato di trekking ed escursionismo troverà sicuramente in questa struttura un punto il riferimento. Pur essendo situato nell’entroterra, il campeggio si trova a 10 minuti d’auto dal mare.

Sempre nei pressi del parco naturale di Biokovo troviamo il campeggio Jure. Quest’ultimo si trova all’ingresso della città di Makarska, rinomata per le sue meravigliose spiagge di ciottoli ma anche per la movida che la caratterizza, facendone una meta ideale per chi vuole trascorrere le proprie vacanze all’insegna del relax e del divertimento. Gli ospiti del campeggio possono usufruire di 50 piazzole che si trovano immerse in una pineta lussureggiante. All’interno della struttura si possono noleggiare anche bungalow e roulotte. Nei dintorni non è difficile trovare locali e punti di ristoro, soprattutto sulla strada che collega il campeggio al centro città.

Tra i campeggi riconosciuti tra i migliori della Croazia troviamo il Galeb, situato alla foce del fiume Cetina a Omis. L’offerta di ospitalità varia dalle piazzole alle case mobili che si trovano lungo una spiaggia di 300 metri di lunghezza. Nel campeggio sono presenti anche diverse strutture ricreative come campi di calcio, tennis, basket, beach volley e pallamano. Sono presenti anche giochi per i più piccini. Inoltre, il ristorante presente nel campeggio offre pensione completa, mezza pensione o colazione, a seconda della formula di ospitalità prescelta.

La lista dei campeggi della Croazia è davvero lunga, per cui non resta che stabilire l’itinerario da seguire durante la vacanza e scegliere il campeggio più comodo per il proprio soggiorno.

Per raggiungere i campeggi vicino Spalato viaggia con SNAV. Acquista subito il tuo biglietto e raggiungi la Croazia a bordo dei nostri eleganti Cruise Ferry.

spalato-citta-croazia

Escursioni da Spalato

Escursioni da Spalato

Chi trascorre le vacanze a Spalato avrà la possibilità di godere non solo delle bellezze paesaggistiche e del patrimonio storico e archeologico della città, ma con brevi spostamenti potrà regalarsi escursioni indimenticabili nelle città, isole e villaggi vicini. Ecco alcune mete che si possono raggiungere da Spalato, che possono essere interessanti per chi vuole andare alla scoperta di alcuni angoli suggestivi della Dalmazia.

Solin o Salona

Salona, oggi Solin, è una città dalle origini antiche che sorge sul fiume Jadro. La città fu colonia romana dai tempi di Cesare. Secondo le testimonianze passate in questo luogo nacque l’imperatore Diocleziano. Nel cuore di Solin si nasconde l’antica città e il parco archeologico più grande della Croazia. Tra gli edifici del periodo romano si sono conservati l’anfiteatro (2° sec. d.C.), il teatro (1° sec. d.C.), un tempio, gli edifici termali, alcune case private, le taverne e un torcularium. Inoltre, Solin è anche una meta del Culto Mariano, infatti, in questa città fu edificato il più antico santuario della Croazia dedicato alla Madonna. Solin, pertanto, rappresenta una meta ideale per il turismo religioso, archeologico e anche naturalistico, infatti, sono diverse le manifestazioni organizzate per valorizzare e tutelare il territorio.

Vraganizza o Vranjic

Vranjic è anche conosciuta come la piccola Venezia, è un piccolo villaggio, molto caratteristico che sorge su un isolotto collegato alla terraferma da un ponte carrabile. Questa piccola località dal 2014 ospita il più grande Acquario della Croazia. Quest’ultimo si estende su una superficie di 800 metri quadri di cui circa 400 si trovano all’aperto. All’interno dell’Acquario si possono ammirare diverse specie mediterranee tra cui: squali, ricciole, razze, murene, polpi e molti altri tipi di pesci. Questo tipo di escursione è particolarmente adatta a chi si sposta con la famiglia e cerca delle attrazioni che possono affascinare bambini di tutte le età.

Isola di Šolta

L’isola di Šolta si trova proprio di fronte Spalato e seppure forse è la meno nota delle isole presenti in Croazia, a dispetto di mete più note come Hvar, Vis, Vela Luka e Brac, anche quest’ultima si caratterizza per le baie tranquille e i centri abitati molto caratteristici. Šolta è un’isola di pescatori, marinai e agricoltori. Tra i prodotti tipici del luogo figurano il vino aspro di Šolta e l’olio extra vergine di oliva. L’isola di Šolta è ideale per chi vuole trascorrere una giornata all’insegna del relax e alla scoperta di antiche tradizioni.

Duće

A circa una mezz’ora da Spalato si trova la città di Duće. Situata ai piedi della catena montuosa del Mosor. La città faceva parte della Repubblica di Poljica. Quest’ultima era una comunità dalmata, che si trovava sotto il protettorato veneziano. Tuttavia la Repubblica riuscì a mantenere la propria autonomia dalla fine del Medioevo ai primi dell’Ottocento. Un passato così ricco ha lasciato numerosi segni in questa famosa località turistica. Duće è la meta ideale per chi cerca una meta tranquilla dove assaporare la cucina locale, godere della bellezza del paesaggio e rilassarsi sulle lunghe spiagge sabbiose.

Se vuoi visitare anche tu le meraviglie della Dalmazia, prenota subito il tuo biglietto Ancona-Spalato con Snav. Scopri le tariffe e personalizza la tua trasferta come preferisci. Viaggia a bordo dei nostri Cruise Ferry e comincia le tue vacanze all’insegna del comfort e del relax!

Spalato e i locali notturni

 

Spalato è una città dalle mille facce, con un’offerta turistica molto ampia che spazia dalle attrazioni storico-artistiche, alle spiagge, ma anche alla presenza di numerosi locali dove trascorrere serate all’insegna del divertimento.

Tra i locali più famosi, situati sul lungomare nei pressi del Palazzo di Diocleziano, troviamo il cocktail bar ST-Riva. Il locale è dotato di tavoli e sedie sulla riva, ma anche di un terrazzo esterno da cui si può godere un panorama sui dintorni. Al St-Riva si possono ordinare ottimi cocktail, partecipare a serate ed eventi e divertirsi in un ambiente accogliente.

Situato più all’interno è il Gaga. Non è un locale molto grande, tuttavia ciò non ha impedito di conquistarsi un’ottima fama sia fra gli spalatini che i turisti. Ottima musica, atmosfera unica e una selezione di cocktail e birre molto curata, fanno di questo locale un punto di riferimento per la vita notturna di Spalato.

Per chi ama le atmosfere underground Accademia Ghetto Club è il posto giusto, per passare la serata in allegria, ascoltando musica live e sorseggiando ottimi drink. A poca distanza c’è il Fluid un locale dalle dimensioni ridotte, ma che offre una buona accoglienza e una selezione di birre locali, il tutto accompagnato da proposte musicali interessanti.

Se al classico bar preferisci un wine-bar dove approfondire la conoscenza degli ottimi vini croati, ci sono diversi locali dove è piacevole trascorrere il tempo. Tra questi possiamo ricordare il Luxor, situato in una posizione privilegiata. Questo locale si trova nel centro città nei pressi del Peristilio. Qui si può assaporare l’ottimo vino croato e assistere alle performance delle migliori giovani band di Spalato. Altro locale dove gustare ottimo vino a poche decine di metri dal Palazzo di Diocleziano è il Paradox Wine & Cheese Bar. Qui si può scegliere tra un’ampia gamma di vini della Dalmazia e Croazia. Sono più di 100 le etichette offerte tra cui 50 sono servite al bicchiere.

Se l’obiettivo è quello scatenarsi in discoteca allora l’Hemingway e il Vanilla Club sono i locali giusti da frequentare. L’Hemingway bar offre una vista sulla parte settentrionale della penisola di Marjan. È un’altra delle mete più frequentate di Spalato. I cocktail proposti sono elaborati da alcuni dei migliori barman croati. In più durante la stagione estiva si svolgono serate che vedono protagonisti artisti e dj di fama internazionale.

Il Vanilla Club si trova nei pressi dello stadio di Poljud a pochi minuti dal centro della città. Il Vanilla Club offre serate con musica live e ospita band locali. Inoltre, mette a disposizione un’ampia terrazza dove godersi uno degli ottimi cocktail presenti nel menu.

Sono tantissimi i locali notturni presenti a Spalato e durante le tue vacanze nella bella città dalmata potrai scoprirli tutti! Prenota subito il tuo biglietto traghetti Ancona-Spalato di Snav e viaggia a bordo dei nostri Cruise Ferry.

Le migliori gelaterie di Spalato

 

Non c’è niente di meglio d’estate, che godersi la bontà del gelato artigianale, magari mentre si passeggia per strada oppure si sta comodamente seduti ai tavolini. In tal proposito anche Spalato mette a disposizione dei turisti e degli abitanti della città diverse gelaterie, molte delle quali offrono gusti realizzati con ingredienti di stagione e di alto livello qualitativo.

Tra le gelaterie di Spalato troviamo Luka Ice Cream & Cakes che offre una piccola selezione di gusti, molto particolari, tra cui anche il gelato alla lavanda e al rosmarino, prodotti tipici e rappresentativi della Croazia. Per accedere a questo locale, talvolta c’è un po’ da attendere, in quanto è una gelateria molto popolare.

Se invece sentite la mancanza del gelato e dei dolci italiani, il punto di riferimento è Love Gelato. Questa gelateria a Spalato offre un’ampia selezione di specialità dal gelato ai dolci tipicamente italiani. Il gelato, oltre che nel cono è disponibile anche su stecca. La selezione di gusti comprende sia gelati a frutta, molto rinfrescanti, che nelle tipiche varietà a crema.

Sempre italiana è la Gelateria Ciro&Pio, che vanta esperienza nel settore dal 1952 e da Jesi arriva a Spalato per proporre tutta la bontà e il sapore del tipico gelato artigianale italiano. Per chi è celiaco o intollerante al glutine è possibile assaporare un ottimo gelato presso la Gelateria Spalato Slastičarnica-Home made ice cream. Questa gelateria offre una selezione di 24 gusti a frutta o a crema.

Quest’estate scopri anche tu i colori e i sapori della città di Spalato, prenota subito il tuo viaggio con Snav. Scegliendo i nostri collegamenti Ancona-Spalato potrai avere l’opportunità di attraversare l’Adriatico a bordo dell’esclusivo Cruise Ferry, dove potrai usufruire dei servizi e delle comodità di una nave da crociera. Viaggia con Snav e regalati una vacanza da sogno.

Il mercato di Spalato

 

Il mercato è un luogo magico, il posto ideale dove conoscere abitudini e tradizioni di un popolo. Qui insieme alle variopinte bancarelle, al profumo di spezie e frutti, all’odore penetrante dello street food è possibile vivere l’essenza di un posto.

Non fa differenza la città di Spalato, il cui mercato rappresenta il centro focale del commercio ed è degno portavoce della tradizione locale. Il Pazar si trova a pochi passi dal maestoso Palazzo di Diocleziano, nei pressi del muro orientale e si estende attorno alla Chiesa di San Domenico, ed è frequentato non solo dagli spalatini, ma anche da molti turisti.

La regola più importante per chi vuole fare la spesa al mercato è, naturalmente, andarci di mattina presto, soprattutto se si desidera acquistare frutta e verdura, oppure fiori, così da avere più scelta e godersi lo spettacolo delle bancarelle quando non c’è troppa folla.

Se si alloggia in una casa vacanze o in un residence, almeno una volta abbandonate l’idea del classico supermercato per regalarvi una passeggiata all’interno dei colori e sapori tipicamente spalatini. Presso il mercato di Spalato si possono acquistare tantissimi prodotti tipici come olio extravergine, miele, specialità a base di lavanda, vino e l’immancabile rakija, ossia la grappa.  È possibile trovare anche formaggi e carni locali e tanti altri ingredienti, utili per cimentarsi in qualche ricetta croata. Non mancano bancarelle con souvenir e articoli da regalo, per chi è sempre alla ricerca di un dono speciale o di un oggetto da collezione.

Per visitare le bellezze e le attrazioni della città, Snav mette a disposizione la tratta Ancona-Spalato. Con una comoda e sicura navigazione potrai raggiungere la città dell’imperatore Diocleziano e scoprirne le tradizioni e  gli angoli più suggestivi. Parti con Snav  e scopri la città di Spalato!