Max Gazzè a Barcellona

max gazzè in concerto

Max Gazzè a Barcellona

 

Musica d’autore da esportare oltre i confini nazionali: si chiude letteralmente con il botto l’ultimo tour di Max Gazzè, il celebre cantautore romano autore di alcune delle più importanti hit della musica italiana degli ultimi 20 anni, tra cui ricordiamo “La favola di Adamo ed Eva”, “Mentre dormi” e “Il timido ubriaco”.

L’artista, infatti, si esibirà a Barcellona il prossimo 10 novembre, a conclusione di un percorso di concerti che lo ha visto calcare i palchi di alcune delle più importanti città europee tra cui Londra, Dublino, Parigi, Amsterdam, Madrid e Valencia. L’evento si svolgerà nella Sala Apolo, situata nel cuore della metropoli catalana. Quale occasione migliore, dunque, per tutti i fan che hanno in programma una vacanza a Barcellona in questo periodo, per ascoltare dal vivo uno dei più grandi talenti prodotti dalla scena musicale italiana nell’ultimo periodo?

Il tour Alchemaya, lo ricordiamo, è partito ufficialmente lo scorso 5 agosto alle Terme di Caracalla a Roma e presenta una interessante particolarità: i brani sono eseguiti dal cantautore insieme alla Alchemaya Symphony Orchestra, un’unione tra stili musicali diversi i cui risultati sono davvero sorprendenti.

Per tutti coloro che non vogliono perdere l’opportunità di ascoltare i brani di Max Gazzè riarrangiati in chiave orchestrale nella splendida cornice del capoluogo catalano, saranno a tua disposizione i traghetti Genova Barcellona, che con una navigazione comoda e piacevole ti trasporteranno nel cuore di un’esperienza musicale unica.

Perché rinunciare al progetto di una vacanza all’insegna di arte, divertimento, cultura e tanta buona musica? Prenota subito il tuo viaggio per Barcellona collegandoti al sito www.snav.it!

Barcellona, una città da film

Barcellona, splendida meta spagnola ricca di opere artistiche e architettoniche di rilievo, è spesso stata lo scenario di importanti film del panorama cinematografico internazionale.

Pedro Almodòvar, noto regista e produttore spagnolo, ha girato proprio a Barcellona le scene più significative del suo film “Tutto su mia madre”, uscito nell’anno 1999, che vide protagonista l’attrice Penèlope Cruz. In questo film viene risaltata l’essenza di una Barcellona autentica e molto diversa da quella attuale, e nelle varie scene si notano tanti punti d’interesse della città, come la Plaça del Duc de Medinaceli, la Sagrada Famìlia, il Palau de la Mùsica Catalana, la Casa del Gremi de Velers, il Teatro Tivoli, il Cimitero di Montjuich e il Monumento di Colombo.

Sagrada Familia BarcellonaQualche anno dopo, nel 2002, il regista francese Cèdric Klapish, gira nella città catalana “L’appartamento spagnolo”, film di grande successo europeo che racconta le avventure di uno studente francese impegnato a Barcellona grazie all’Erasmus. In questo film si possono riconoscere luoghi importanti come Las Ramblas, il Parc Güell, la Sagrada Famìlia e le spiagge della città.

Nel 2004, diretto da Brad Anderson, il thriller psicologico intitolato “L’uomo senza sonno” mette in evidenza una straordinaria interpretazione dell’attore britannico Christian Bale. La storia del film è ambientata nella metropoli californiana di Los Angeles, ma nel corso della pellicola si riconoscono alcuni scorci di Barcellona, come il Parco del divertimento Tibidabo e gli esterni del porto.

Due anni dopo, nel 2006, esce “Profumo – Storia di un assassino”, film tratto dall’omonimo best seller di Patrick Süskind e diretto da Tom Tykwer, un noto regista tedesco. La pellicola vede circa cinquemila comparse ed ha un cast eccezionale, basti pensare che tra i protagonisti sfilano attori di spicco come Dustin Hoffman, Alan Rickman e Ben Whishaw. Alcune scene hanno visto la coreografia dell’importante Compagnia Teatrale Catalana La Fura dels Baus. In questo film, Barcellona, si mostra in tutto il suo splendore e, tra i luoghi più belli della città, si possono riconoscere Plaça Sant Felip Neri, Parque del Laberinto de Horta, Calle Ferran, il Poble Espanyol, Plaça Real, la Catedral e tanti altri ancora.

Nel 2007, il famosissimo regista americano Woody Allen, dirige un cast d’eccezione formato da Scarlett Johansson, Penèlope Cruz e Javier Bardem nel suo film “Vicky Cristina Barcelona”, pellicola di grande successo che uscì nelle sale nel corso del 2008. Il film fu considerato dal regista un omaggio alla città ma, ancora oggi, molti barcellonesi non vogliono essere associati in quanto considerano la pellicola piena di stereotipi.

Il Monumento di Colombo, la calle Montcada, la Sagrada Familia, il Museo Picasso, Las Ramblas, la Barceloneta, il Centro Commerciale Maremagnum ed il Real Club Maritimo sono solo alcuni dei tanti posti dove sono state girate le caratteristiche scene di questo film.

Più di recente, nel 2010, il regista messicano Alejandro Gonzàlez Iñárritu, aiutato dall’attore spagnolo Javier Bardem come interprete, dirige “Biutiful”, un film che mostra una Barcellona diversa, lontana dagli stereotipi e dalle mete turistiche e più legata alle difficili problematiche sociali degli emigranti.

Parc Guell BarcellonaMa sono ancora tanti altri i film che hanno come sfondo la meravigliosa Barcellona, come Professione Reporter del 1975, Scacco Matto del 1994, Fragile del 2005, Manuale d’Amore – Capitoli Successivi del 2006 e Map of the Sound of Tokyo del 2009.

Cosa aspetti ad organizzare una indimenticabile vacanza “catalana” con la famiglia o con gli amici? Con le navi Genova Barcellona potrai arrivare nella splendida città catalana e rivivere le emozioni e i luoghi dei tuoi film preferiti!

Collegati al sito www.snav.it per scoprire gli orari di partenza o chiama il nostro call-center al numero 081.4285555 per avere maggiori informazioni dai nostri operatori.

Barcellona: Festival della Mercè

Il Festival della Mercè a Barcellona è uno degli eventi più importanti in città. Quest’ultimo ci offre un esempio delle tradizioni, usi e costumi catalani. La festa patronale dedicata alla Madonna della Mercede dura circa 4 o 5 giorni e si tiene dal 22 al 25 settembre. La città si riempie di luci, feste ed eventi che coinvolgono tutti i quartieri della città.

Dato che ogni angolo di Barcellona pullula di gente e durante i giorni di festa si svolgono diverse parate è sconsigliato noleggiare un’auto, soprattutto per visitare il centro cittadino. Meglio muoversi a piedi e godersi il clima allegro e spensierato che si respira in città.

Correfocs - Festival della Mercè BarcellonaTra gli eventi più spettacolari che si svolgono durante il Festival della Mercè ci sono i fuochi di artificio e i Correfoc. Questi ultimi sono “draghi sputafuoco”, e non sono semplici figure da parata! Dalle bocche dei draghi fuoriescono petardi e scintille, per cui chi desidera assistere a questa spettacolare manifestazione deve vestire in maniera adeguata, scegliendo tessuti non infiammabili e proteggendo testa e viso, proprio perché le scintille possono raggiungere anche gli astanti.

Generalmente si svolgono due tipi di Correfoc: uno più tranquillo per fare in modo che anche i bambini possano parteciparvi e un altro destinato agli adulti, che si svolge più tardi, ed è sicuramente più movimentato. Il Correfoc si svolge attorno Via Laietana. Il corteo dei draghi viene aperto e chiuso dai “Diavoli del Correfoc”, questi ultimi, oltre al vestito tradizionale, si contraddistinguono perché percorrono le strade con petardi e fuochi di artificio in mano, che oscillano all’aria, con delle armi particolari.

Castellers - Torri Umane BarcellonaAltro evento altrettanto spettacolare è costituito dalle Castellers o Torri Umane. Per vedere questo evento bisogna recarsi in Plaça de Sant Jaume. La manifestazione si svolge di mattina e per assistervi è consigliabile arrivare presto, perché la piazza in questa occasione si riempie con migliaia di persone. Le Castellers sono vere e proprie torri umani. La realizzazione della torre richiede molto allenamento e una grande intesa tra i componenti, per non mettere a rischio coloro che costituiscono i vertici della torre. Questi castelli umani  simboleggiano “l’unione fa la forza” e sono tra le attrazioni da non perdere durante il Festival della Mercè.

Un altro momento suggestivo, apprezzato anche dai bambini, è la Sfilata dei Giganti. Anche per vedere i Gigantes bisogna recarsi in Plaça St Jaume. I giganti hanno l’aspetto di re e regine e dei nobili, che frequentavano la corte reale,  il loro incedere è sottolineato dal ritmo dei tamburi. I giganti volteggiano tra la folla per farsi ammirare in tutta la loro maestosità, lasciando stupefatti grandi e piccini.

Sempre a Plaça St Jaume, la sera si svolgono delle proiezioni. Le immagini si possono ammirare sulla facciata di uno degli edifici della piazza. Lo spettacolo si tiene più di una volta, ogni sera del Festival. Le sorprese non finiscono qui! Durante il Festival della Mercè si esibiscono artisti di strada e si svolgono spettacoli di musica e spettacoli teatrali in tutta la città.

Per assistere ai meravigliosi eventi che si svolgono durante il Festival della Mercè, scegli i traghetti Genova-Barcellona. Vivi le emozioni di una manifestazione unica: visita Barcellona!