Itinerari da Spalato da scoprire in auto o in moto

0 commenti 26 maggio 2015

Itinerari da Spalato

La Croazia è una meta molto apprezzata per le vacanze estive. I punti di forza sono le acque cristalline, le cittadine accoglienti, le attrazioni culturali e paesaggistiche. Se si arriva a Spalato e si viaggia con la propria auto o la moto al seguito, si possono visitare diversi posti caratteristici. Di seguito proponiamo alcuni itinerari che possono ispirare il tuo soggiorno in Croazia.

Il primo è da Spalato verso Sud: arrivando a Spalato non si può fare a meno di visitare questa città, dove ogni secolo ha lasciato la sua impronta. Fondata in epoca greca, la città deve tuttavia la sua fortuna all’imperatore romano Diocleziano, che fece costruire qui il suo palazzo. Oltre ai tesori artistici e storici, le spiagge rappresentano un’ulteriore attrattiva insieme al mare turchese e limpido.

Da Spalato ci si può muovere facilmente verso altre destinazioni, così è possibile personalizzare il proprio soggiorno e avere la possibilità di visitare più posti possibili. In particolare, procedendo verso sud ci si imbatte nella cittadina di Omis, un vero e proprio paradiso per chi ama le vacanze al mare. La riviera di Omis non teme rivali: parliamo di un tratto di costa di eccezionale bellezza, caratterizzato da baie, spiagge sabbiose e scogliere. Le montagne calcaree fanno da contorno alla città; queste ultime sono tagliate dal fiume Cetina, che ha creato un vero e proprio canyon. Sul fiume Cetina si può praticare rafting.

Dirigendosi ancora più a sud troviamo la città di Makarska. Questo è un altro luogo in cui montagna e mare coesistono creando un microclima particolarmente mite. Infatti, alle spalle della città si erge il massiccio del Biokovo, che funge da barriera protettiva verso i venti freddi provenienti dai Balcani. La vocazione turistica di questa città è nota fin da tempi antichi: furono gli antichi romani i primi a scegliere questa località come luogo di vacanza, vista la particolare mitezza del clima. La città è molto viva: il lungomare è particolarmente frequentato, inoltre le spiagge di ghiaia o di ciottoli misti a sabbie sono circondate da lussureggianti pinete. Ritornando verso Spalato è possibile fare una deviazione per Medjugorje, per chi desidera visitare questo luogo di culto.

Il secondo itinerario, che chiameremo tesori della Croazia, oltre a Spalato comprende altre due cittadine che si trovano a poca distanza procedendo verso nord, che sono Trogir e Primosten. Queste ultime si caratterizzano per la loro forma unica. Primosten, infatti, è un isolotto collegato da un argine artificiale alla terraferma, mentre Trogir è riconosciuta dall’UNESCO come patrimonio dell’umanità da tutelare. Questa città è collegata alla terraferma da un ponte ed è collegata anche a un’altra isola più grande, sempre tramite un altro ponte. Proprio per questa sua caratteristica, Trogir è chiamata anche “piccola Venezia”.

Primosten si presenta suddivisa in due penisole, una caratterizzata dall’antico centro storico, mentre la seconda dalle strutture ricettive esclusive. Questa località è nota anche per la produzione del vino. Il microclima, infatti, è particolarmente favorevole alla coltivazione delle vigne. In estate sono diverse le attività che si possono seguire: dagli sport acquatici alla partecipazione alle numerose feste estive e agli eventi che si svolgono in città.

Trogir non è una città come le altre, ma un vero e proprio museo all’aperto che offre ai visitatori numerose testimonianze dei secoli. Dalle chiese medioeval, alle opere rinascimentali, in questa cittadina storia e arte si respirano a ogni passo.

Infine proponiamo un ultimo itinerario, dalla natura al borgo, che da Spalato porta alla scoperta di altre due cittadine situate più a nord , Sibenick e Pirovac. Sibenik è un luogo unico. Il golfo è popolato da tanti isolotti tutti da scoprire. Questa è una zona particolarmente amata da chi vuole trascorrere le proprie vacanze all’insegna della natura. Tra le attività principali c’è il birdwatching: qui è presente una riserva naturale per la tutela dei falchi e si possono osservare oltre 222 specie di uccelli. La zona è attraversata dal fiume Krka, che lungo il suo percorso forma ben sette cascate dando vita a uno spettacolo naturale senza pari.

Concludiamo la nostra rassegna con la città di Pirovac, un borgo di pescatori a metà strada tra il Parco Nazionale delle Isole Kornati e il Parco Nazionale del fiume Krka. Questo è un angolo di paradiso, con spiagge bianche di sabbia finissima, con le quali il vento gioca disegnare armoniose dune. Nella parte meridionale della baia di Pirovac c’è la cala di Marinika, che è nota per le acque cristalline e i fanghi che riservano benefici terapeutici.

Per arrivare a Spalato dall’Italia è possibile imbarcarsi da Ancona. Scegli Snav per i collegamenti Ancona-Spalato. Connettiti subito al sito e scopri quali sono le promozioni attive e come arrivare a Spalato in maniera comoda e veloce.

No related posts.

Articoli correlati elaborati dal plugin Yet Another Related Posts.

Tags: , , , , , , , ,

Categoria: Luoghi da scoprire