Napoli: Totò cantava “Ischia mia!”

Totò, il grande attore napoletano fu anche poeta e paroliere italiano.

Tra le canzoni più celebri che l’artista compose ce n’è una dedicata a una meravigliosa isola “Ischia mia”.

Antonio De Curtis, inizia la canzone con queste parole:
Fra tante belli cose c’ha criato, ‘o Padreterno ‘ncopp’ a chesta terra, na cosa ha fatto che nce s’è spassato: immiez’ a nu golfo nu pezzullo ‘e terra. E ‘ncoppa a chesta terra profumata, c’addora ‘e pace e regna na quieta, chest’isola da tutte decantata, te ce ha piazzato pure na pineta.”
Totò descrive Ischia come un paradiso, con il mare blu, il cielo incantevole e il golfo che è un vanto che ha solo quest’isola; il turista che la visita difficilmente la potrà scordare.
L’artista ricorda la prima volta in cui è stato a Ischia, “’nocpp’ a stu scoglio d’oro illuminato”, di essere rimasto senza parole. E incamminandosi sulla spiaggia, vedendo due belle ragazze, Totò ubriaco di mare e di sole, le avrebbe volentieri corteggiate.

I turisti che vogliono esplorare le bellezze di questa splendida isola, possono imbarcarsi al porto di Napoli sugli aliscafi per Ischia Snav.