Ischia: le spiagge delle monache a Lacco Ameno

ischia: spiagge delle monacheIschia, l’isola verde del Golfo di Napoli, è una delle località turistiche più amate dai vacanzieri di tutta Europa per i suoi incantevoli paesaggi naturali.

Le cosiddette spiagge delle monache di Lacco Ameno, uno dei comuni d’Ischia meno colpiti dalla presenza dell’uomo, sono un luogo magico per godersi un momento di sano relax totalmente immersi nella natura.

Si tratta di una spiaggia di piccole dimensioni, un vero e proprio gioiello incastonato nella costa ischitana che è possibile raggiungere soltanto a nuoto. La minuscola insenatura che si trova all’ombra del Monte Vico si caratterizza per la qualità finissima della sabbia.

Le spiagge delle monache prendono questo nome dalle aplysie, dei molluschi che vivono in questa deliziosa insenatura e conosciuti anche come “monache di mare” per la forma ed il colore scuro che ricorda per l’appunto il velo delle suore. Questi molluschi sono attirati da questa spiaggia per l’abbondante presenza di alghe e di posidonia, elementi di cui si nutrono.

I turisti che vogliono esplorare le splendide spiagge delle monache possono raggiungere il comune di Lacco Ameno dal porto di Ischia, prendendo l’apposito autobus diretto a questa località dell’isola.

Invece, l’isola verde del Golfo di Napoli è facilmente raggiungibile dal porto di Napoli, di Procida o di Ventotene, imbarcandosi sugli aliscafi Snav per Ischia.