Croazia: ricetta del Trenenec

L’estate ormai volge al termine, ma quale occasione migliore che riscoprire a casa propria i sapori delle mete di viaggio, cimentandosi nella preparazione di qualche gustosa ricetta?

Stavolta tocca al Trenenec una preparazione a base di patate, tipica della Croazia, che nella preparazione ricorda sapori diffusi anche in Italia.

Per preparare questo delizioso sformato occorrono:

1kg di patate

1/2 cucchiaino di maggiorana

8og di burro

150g di farina

220g di prosciutto cotto in listarelle

1 mazzetto di crescione

Magarina e sale q.b.

Per preparare il Trenenec la prima cosa da fare è pulire accuratamente le patate sotto acqua corrente. Riempire una pentola con acqua fredda, versare le patate e disporre la pentola sul fuoco. Far cuocere le patate per circa 25 minuti. Una volta scolate pelarle e lasciarle raffreddare.

Preriscaldare il forno a 220°. Dopo aver spolverizzato una spianatoia con della farina è arrivato il momento di grattugiare le patate. Ricoprire le patate grattugiate con la farina restante e aggiungere una presa di sale e la maggiorana. A questo punto utilizzare una forchetta per mescolare gli ingredienti.

Tagliate il prosciutto cotto a listarelle e separare le foglie di crescione dal gambo, lavarle e asciugarle. Far fondere il burro in un pentolino. Scegliere una pirofila con bordi bassi e ungerla con la margarina. Riempire il tegame con un 1/3 del composto di patate, ungerlo con il burro fuso e inserire uno strato di crescione e prosciutto.

Creare un altro strato di patate unte con il burro e guarnire con crescione e prosciutto. Coprire questo ultimo strato con le patate restanti e versare sopra le gocce di burro restanti.

Inserire la pirofila con il Trenenec nel ripiano centrale del forno preriscaldato e far cuocere per 40 minuti. Una volta dorata in superficie, sformare in un piatto da portata o servire già porzionata.

Scopri i sapori mediterranei che contraddistinguono la Croazia. Viaggia all’insegna del gusto sui traghetti Ancona Spalato SNAV.