Capri: la biblioteca “Luigi Bladier”

0 commenti 29 ottobre 2010

capriCapri, l’isola azzurra del Golfo di Napoli, non è soltanto apprezzata dai turisti per le sue spiagge e il suo mare cristallino, ma anche per le sue bellezze storico-artistiche.

Una di queste è certamente la biblioteca comunale popolare “Luigi Bladier”. Il complesso è situato nell’antica Certosa di san Giacomo, realizzata tra il 1371 e il 1374 dall’architetto Giacomo Arcucci. L’edificio che si lega strettamente alle vicende dell’isola caprese ha subito nel corso dei secoli molti rimaneggiamenti e restauri.

La biblioteca che presenta un notevole patrimonio librario, fu trasferita nella Certosa di San Giacomo il 5 Dicembre 1958, unendosi alla preesistente raccolta libraria “Forges Davanzati” e la sua gestione fu completamente assunta dal comune di Capri. Nel 1960 la struttura fu inserita nell’elenco dell’Ente Nazionale Biblioteche Popolari e Scolastiche. La biblioteca fu poi intitolata a Luigi Bladier, il suo bibliotecario che dedicò a questa istituzione così tanta cura.

I visitatori che desiderano esplorare le bellezze storiche e artistiche della meravigliosa isola di Capri non possono tralasciare la visita di questo straordinario polo culturale.

Si ricorda infine, che l’incantevole isola azzurra, il gioiello del Golfo partenopeo, è raggiungibile dal porto di Napoli, Sorrento e Castellamare, imbarcandosi sui traghetti Snav per Capri.

No related posts.

Articoli correlati elaborati dal plugin Yet Another Related Posts.

Tags: , , ,

Categoria: luoghi da non perdere

Comments are closed.