Sardegna: spiaggia le Saline

Sardegna: spiaggia le Saline

Considerato uno dei litorali più affascinanti di tutto il settentrione della Sardegna, Porto Torres offre ai suoi tanti turisti la possibilità di poter scegliere tra numerose spiagge incantevoli dove poter trascorrere giornate indimenticabili.

Oggi vi parleremo della meravigliosa “spiaggia delle Saline”, autentico gioiello di tutta la provincia di Sassari.

Situata lungo la strada che collega Porto Torres al comune di Stintino, la spiaggia si presenta davvero come un vero e proprio luogo paradisiaco: l’arenile è composto da una calda e candida sabbia bianchissima mischiata a piccoli ciottoli, ed è bagnato da un mare cristallino meraviglioso, che mostra fantastiche trasparenze e un colore verde smeraldo lucente.

Insomma.. uno scenario sicuramente indimenticabile per tutti coloro che hanno la fortuna di vivere la propria vacanza in questo splendido litorale sardo.

Nelle limpidissime acque del litorale si intravedono sul fondo tracce di posidonia ed è frequente notare banchi di diverse specie di pesci muoversi sott’acqua tra i bagnanti; ciò sta a significare che, per i vostri bagni alla spiaggia delle Saline, diverrà fondamentale avere al seguito una maschera per godere visivamente di tutte queste meraviglie subacquee.

La Sardegna è senza dubbio un particolare mix incantevole natura, cultura e storia. La spiaggia è denominata “le Saline proprio perché situata nelle vicinanze di strutture appartenenti ad antiche saline naturali, alcune risalenti addirittura al Duecento.

La lunga distesa di sabbia è dominata da un’affascinante torre di avvistamento aragonese, tra le più antiche dell’intera Sardegna, facente parte del complesso delle Torri di Armas.

La spiaggia delle Saline è circondata da un’oasi naturalistica umida ben protetta che, al tramonto, sembra dipingersi d’arancio, dando vita ad un colpo d’occhio davvero suggestivo.

Una giornata all’insegna del sole, di un mare cristallino e del relax assoluto è garantita a chiunque decide di visitare questo meraviglioso luogo incontaminato.

Anche gli amanti del windsurf spesso scelgono le Saline per trascorrere la propria giornata di mare: infatti, nel litorale dove è situata la spiaggia, sono frequenti giornate in cui il vento soffia abbastanza forte da permettere ai windsurfisti di divertirsi con le tavole tra le onde.

Inoltre, è presente sulla spiaggia anche un centro di windsurfing, per gli amanti di questo sport acquatico. Inoltre nell’area sono presenti diversi punti di ristoro, un hotel, e vi è la possibilità di poter noleggiare le classiche attrezzature da spiaggia, come ombrelloni, sdraio, lettini, pattini e pedalò.

La spiaggia delle Saline e lo splendido litorale tra Porto Torres e Stintino ti aspettano per una vacanza indimenticabile.

Scegli la Sardegna come meta per le tue vacanze estive!

Raggiungerla è comodo grazie al collegamento marittimo Genova – Porto Torres.

Sardegna: spiaggia di Platamona

Tra i meravigliosi litorali che circondano la Sardegna troviamo l’incantevole spiaggia di Platamona che si estende tra i comuni di Porto Torres e Sassari.

La spiaggia è caratterizzata da sabbia bianca e, grazie al fondale poco profondo, è adatta anche ai bagnanti più piccini.

La spiaggia di Platamona si raggiunge percorrendo la strada che collega Sassari a Porto Torres. Già lungo il tragitto è possibile ammirare il meraviglioso paesaggio attraversato da boschi di pini marittimi che terminano con una distesa di bianche dune sabbiose (discese a mare chiamate anche pettini) che portano alla spiaggia e al meraviglioso mare turchese.
L’acqua limpida permette di vedere, anche solo con la maschera, pesci come orate, sogliole, spigole e muggini molto ambiti dai predatori occasionali.

Tutta la zona turistica è attrezzata da hotel, villaggi turistici, campeggi, supermercati e altre forme di alloggio e si affolla ogni anno sia di turisti italiani che di turisti provenienti da ogni parte d’Europa, attirati dalla bellezza selvaggia del luogo.

Ricordiamo che la Sardegna è raggiungibile imbarcandosi al porto di Civitavecchia sui traghetti Sardegna Snav.

Sardegna: le spiagge più belle della Costa Smeralda

La meravigliosa Costa Smeralda, il tratto costiero della Sardegna nord-orientale (Gallura), è compresa nel comune di Arzachena e si estende su un tratto di costa lungo circa 88 km.

La splendida costa è caratterizzata da insenature, spiagge e incantevoli isolette tra cui l’arcipelago della Maddalena.

Ecco alcune tra le più belle spiagge della Costa Smeralda:

Capriccioli è situata a 8 km da Cala di Volpe ed è di una bellezza disarmante; alle sue spalle la maestosa macchia mediterranea cresce rigogliosa e il mare è trasparente e cristallino.

La spiaggia Punta Isuledda è un’altra delle perle della Costa Smeralda, con la sua sabbia fine, l’acqua verde e la sua ricca vegetazione profumata.

Cala del Faro, una tra le più esclusive spiagge della Costa, si trova a pochi chilometri da Porto Cervo.

Liscia Ruja è la spiaggia più grande della Costa, chiamata anche Long beach è frequentatissima da vip e paparazzi. La vegetazione profuma di ginepro e gigli bianchi.

Piccolo Pevero è una pittoresca spiaggia costituita da sabbia fine e dal mare color smeraldo.

Ricordiamo ai turisti che la Sardegna è raggiungibile imbarcandosi al porto di Civitavecchia sui traghetti per Olbia Snav.