Le più belle spiagge di Salina

Le più belle spiagge di Salina

Chi sceglie Salina per le proprie vacanze sa bene che su quest’isola si può godere di un mare cristallino e di spiagge immerse in una natura incontaminata. Sono molte, del resto, le iniziative intraprese in questo luogo per consentire la tutela del paesaggio e della costa.

Grazie a questo impegno costante, ad esempio, la spiaggia di Santa Marina ha ottenuto cinque vele all’interno della guida stilata ogni anno da Legambiente e dal Touring Club, che offre una classifica sulle località con il mare più bello.

Vediamo nel dettaglio quali sono le più belle spiagge di Salina e dove sono collocate.

Diciamo subito che l’isola non presenta tantissime spiagge: ce ne sono solo quattro. Tuttavia, ognuna di esse presenta caratteristiche differenti che ne fanno un luogo da scoprire.

 

Spiaggia di Santa Marina

Come detto in precedenza, secondo Legambiente e Touring Club è qui che si trova il mare più bello. Questa è l’unica spiaggia situata su un’isola minore ad aver ottenuto le cinque vele all’interno della guida. La spiaggia di Santa Marina si trova nei pressi del porto, ed è per questo facilmente raggiungibile anche per chi si ferma a Salina solo per una giornata. La spiaggia è composta prevalentemente da grandi sassi levigati, mentre il mare si caratterizza per le acque limpide di un acceso color cobalto.

Spiaggia di Pollara

Pollara è un paesino che fa parte del Comune di Malfa e che dà il nome all’omonima spiaggia. Quest’ultima si trova sull’estremità nord-occidentale di Salina: vi si accede tramite un sentiero scosceso che si trova a circa trenta minuti dal centro abitato, oppure tramite una scalinata che passa per la casa che fu una delle location in cui fu girato il celebre film “Il Postino”, da qui il nome “la casa del postino”. Inoltre, è possibile arrivare anche via mare. La spiaggia si estende sotto una ripida scogliera ed è formata da sassi e ghiaia, anche se il processo di erosione la sta progressivamente consumando. Il mare, cristallino e limpido, costituisce una forte attrattiva, tuttavia fare il bagno potrebbe non essere agevole per tutti. Consigliamo però di non perdere il tramonto, uno tra i più belli al mondo.

Spiaggia dello Scario

Situata nel Comune di Malfa, la spiaggia dello Scario si trova a soli cinque minuti dal centro abitato. Chi vuole godersi una vacanza all’insegna di tranquillità e relax troverà in questa località il luogo ideale. La piccola spiaggia di sassi e ghiaia è bagnata da un mare azzurro e cristallino. L’ingresso in acqua può avvenire in maniera agevole, anche per chi viaggia con bambini. La spiaggia dello Scario è rinomata non solo per la sua importate valenza naturalistica, ma anche perché storicamente rappresentava il punto nel quale avveniva lo scalo delle navi che in tempi antichi viaggiavano dalla Campania alla Sicilia.

Spiaggia di Rinella

La spiaggia di Rinella si trova nei pressi dell’omonima frazione del Comune di Leni. Questo è uno dei luoghi più caratteristici dell’isola e si contraddistingue per la sabbia nera che si estende sotto alcune grotte scavate nella roccia, le quali venivano utilizzate un tempo per il ricovero delle barche. Il mare presenta fondali bassi, particolarmente adatti a chi ama lo snorkeling. La fauna e la flora marina sono quanto mai rigogliose, ma non sono l’unica cosa da ammirare. Sui fondali della spiaggia di Rinella, infatti, avvengono i cosiddetti “sconcassi”,  fenomeni vulcanici che si manifestano con l’uscita di vapore e gas sott’acqua.

 

E tu cosa aspetti a tuffarti nel mare azzurro e limpido di Salina? Vieni a scoprire le spiagge più belle dell’isola viaggiando con Snav: collegati al sito ufficiale per conoscere gli orari delle partenze da Napoli e le offerte speciali pensate per te!

Eolie: Salina, la spiaggia di Pollara

La spiaggia di Pollara è sicuramente la più bella dell’isola di Salina. Situata sull’estremità nord occidentale dell’isola, nei pressi del paesino omonimo di Malfa, sorge all’interno di un’insenatura di origine vulcaniche.

La spiaggia è delimitata alle spalle da una meravigliosa falesia di tufo a strapiombo sul mare che, nelle ore del crepuscolo, riflette dei colori ambrati sulle acque, regalando ai visitatori un tramonto riconosciuto come uno dei più belli al mondo.

Il litorale, caratterizzato da sassi e ghiaia dalla colorazione scura (per via dell’origine vulcanica) e da una distesa azzurra, limpida e trasparente, si può raggiungere facilmente via mare, oppure attraverso uno stretto e scosceso sentiero.

In questa stupenda spiaggia fu girato nel 1994 il film “Il Postino” dell’indimenticabile Massimo Troisi, la cui casa viene oggi data in affitto ai visitatori.

Ricordiamo ai turisti che è possibile raggiungere questo straordinario paesaggio naturale dal porto di Napoli con gli aliscafi Eolie Snav.