Napoli: Maggio dei Monumenti 2019

Napoli: Maggio dei Monumenti 2019

Giunta alla sua XXV edizione ed intitolata “Il diritto alla felicità. Filangieri e il ‘700 dei lumi”, l’importante rassegna culturale “Maggio dei Monumenti” verrà ospitata nuovamente dalla splendida città di Napoli.

La manifestazione, in occasione del 220° anniversario dei moti rivoluzionari del 1799, è quest’anno dedicata a Gaetano Filangieri (1753 – 1788), tra i massimi giuristi e filosofi dell’Illuminismo, cui pensiero ed opere furono fonte d’ispirazione e premessa fondamentale dell’intero movimento.

Gli eventi culturali della rassegna, iniziata il 25 aprile e che terminerà il prossimo 2 Giugno, sono stati organizzati dall’Assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli.

Filo conduttore delle iniziative saranno i luoghi della città dove visse ed operò il Filangieri, quelli legati alla sua nobile famiglia, nonché i principi illuministici tratti dalla sua opera.

Per rendersi conto della particolarità del pensiero del filosofo campano, basti pensare che i principi illuministici della sua opera più importante, intitolata “La scienza della Legislazione” (1780 – 1788), hanno ispirato la breve e gloriosa esperienza della Repubblica Napoletana, e sono la base della Costituzione degli Stati Uniti d’America.

In quest’opera, Filangieri auspica, attraverso una riforma generale della Legislazione, la realizzazione dello sviluppo socio-economico delle Nazioni, della pace e della felicità individuale del cittadino, innovando la filosofia del diritto in senso moderno.

Insomma, per tutti coloro che amano la sensibilità culturale Settecentesca, il Maggio dei Monumenti 2019 a Napoli si preannuncia davvero molto interessante: concerti, spettacoli teatrali (tra cui le tradizionali “guarattelle” napoletane), mostre, visite guidate, nonché convegni e conferenze, saranno le numerose iniziative che daranno vita alla manifestazione che, ogni primavera, attira nel capoluogo partenopeo moltissimi turisti.

Gli enti che hanno partecipato alla realizzazione dell’intero programma culturale sono le Università degli studi di Napoli “Federico II”, “L’Orientale” e “Suor Orsola Benincasa”, l’Accademia delle Belle Arti della città, l’Institut Français di Napoli, la Biblioteca Nazionale napoletana, il Teatro San Carlo e tanti altri Enti ancora..

Come di consueto per questa manifestazione primaverile, il programma delle visite guidate (condotte dalle scuole cittadine) è organizzato dalla storica “Fondazione Napoli 99”.

La città di Napoli, per questo momento storico cittadino, offre ai propri visitatori le più belle mostre di sempre: al PAN (Palazzo delle Arti) ci saranno la “Escher”, “Muhammad Alì”, “L’ironia del Sindaco artista” di Maurizio Valenzi; al MANN (Museo Archeologico Nazionale di Napoli) sarà esposta l’importante “Canova e l’Antico”, nella Basilica della Pietrasanta invece andrà esposta la mostra “Chagall. Sogno d’amore”; nella Cappella Palatina a Maschio Angioino invece “Crisi e Rinascita”, al Museo Filangieri “Un secolo di furore – I caravaggisti del Filangieri”. Al Museo di Capodimonte ci sarà “Caravaggio. Napoli”, mentre nel Convento di San Domenico Maggiore “Transvantgarbage. Terre dei Fuochi e di Nessuno”, una mostra fotografica di Marisa Laurito.

Anche artisti di fama internazionale hanno messo a disposizione le proprie maestrie per il Maggio dei Monumenti 2019: l’artista francese Ernest Pignon-Ernest, attualmente in città con l’esposizione della mostra intitolata “Extases”, ha realizzato l’immagine guida della campagna grafica della rassegna; la star internazionale del ballo Roberto Bolle ha invece organizzato, nel weekend del 18 e 19 maggio, l’evento “OnDance – Accendiamo la Danza”, una due giorni di eventi gratuiti di danza, tra serate di ballo sotto le stelle e show con ospiti di caratura internazionale.

E sono ancora numerosi gli altri appuntamenti che la città di Napoli, con i suoi operatori culturali, offre ai tanti cittadini e turisti in questo mese di arte e cultura.

Tutti coloro che approfitteranno dell’evento Maggio dei Monumenti per visitare Napoli, potranno raggiungere la città con i comodi e veloci aliscafi SNAV.

I nostri collegamenti giornalieri vi permetteranno di raggiungere facilmente Napoli dalle isole del Golfo, Capri, Ischia e Procida.

Per maggiori informazioni visita il nostro sito web www.snav.it, prenota i tuoi biglietti e parti con SNAV!

Napoli: Maggio dei Monumenti 2017

Anche questa primavera, come ogni anno, la meravigliosa città di Napoli ospita uno dei principali appuntamenti turistici della città partenopea: il Maggio dei Monumenti! L’importante rassegna culturale giunge alla sua XXIII edizione e si terrà nel capoluogo campano dal 28 Aprile al 4 Giugno 2017.

Mentre l’anno scorso il protagonista della manifestazione è stato Carlo di Borbone, quest’anno il tema principale sarà l’omaggio ad uno dei più grandi nomi dello spettacolo, quello ribattezzato “il Principe della risata”, ossia Antonio de Curtis, in arte Totò, del quale sono ricorsi i 50t’anni dalla scomparsa proprio il 15 aprile 2017.

Il grande genio e protagonista indiscusso della comicità napoletana fu un personaggio unico che, pur avendo vissuto molti anni lontano da Napoli, amò per tutta la vita la sua città, a cui dedicò anche le sue ultime parole.

La manifestazione, programmata ed organizzata grazie alla collaborazione tra il Comune di Napoli e gli enti di cultura cittadina, avrà luogo, come in passato, nel centro storico di Napoli e prevederà una serie di eventi, come visite guidate, spettacoli e attività teatrali, mostre, concerti e tante altre iniziative, che animeranno la città valorizzando il suo grande patrimonio artistico e omaggiando, nel cinquantenario della sua scomparsa, il grande Totò.

Monumenti e collezioni private, che generalmente restano chiuse durante l’anno, saranno accessibili e visitabili, in alcuni casi anche gratuitamente! I servizi di accoglienza ai tanti turisti che giungeranno in città per l’occasione, saranno ampliati con guide turistiche ed associazioni varie che saranno presenti e ben visibili nei punti di maggiore interesse della città di Napoli, facilitando così gli spostamenti in città e la scoperta tutte le sue bellezze.

 A breve l’organizzazione pubblicherà il programma con tutte le attività della manifestazione, che avranno attinenza con il tema proposto, denominato “O Maggio a Totò ”, per un Maggio dei Monumenti che quest’anno si preannuncia davvero unico e indimenticabile.

Approfitta dell’evento Maggio dei Monumenti per visitare Napoli e le fantastiche isole di Capri, Ischia e Procida! Con i suoi aliscafi, SNAV ti permetterà di raggiungere in breve tempo le tre perle del Golfo e assicurerà al tuo viaggio professionalità e comfort. Per maggiori informazioni visita il nostro sito web www.snav.it, prenota i tuoi biglietti e parti con SNAV!

Napoli: il Maggio dei Monumenti 2016

 

Il Maggio del Monumenti 2016 a Napoli si preannuncia particolarmente interessante per chi ama l’arte, la musica e la sensibilità culturale del Settecento. Quest’anno la manifestazione è dedicata a re Carlo di Borbone di cui ricorrono i trecento anni dalla nascita. Allo stesso tempo diversi spettacoli saranno dedicati al genio musicale di Giovanni Paisiello, per ricordare i duecento anni dalla morte.

Come sempre gli eventi sono stati organizzati e programmati grazie alla collaborazione tra gli enti di alta cultura cittadina e il Comune. Oltre all’Accademia di Belle Arti sono stati coinvolti il Teatro San Carlo, il Polo Museale della Campania, il Museo di Capodimonte, il Conservatorio di Napoli San Pietro a Majella e la Biblioteca Nazionale.

Inoltre, sono state protagoniste dell’organizzazione altre realtà culturali importanti tra cui la Fondazione Centro di Musica Antica Pietà dei Turchini, l’Associazione Progetto Museo e molte altre ancora. Per la città saranno attivati diversi percorsi tematici e centinaia di visite guidate, che porteranno i partecipanti a scoprire i luoghi di Carlo di Borbone e quelli della Musica del Settecento.

Oltre agli spettacoli e alle visite guidate, sono previsti anche reading, cortei storici, gli itinerari vichiani ed eventi non tematici. Per visionare l’intero programma del Maggio dei monumenti a Napoli 2016 clicca qui.

Inoltre, è stata potenziata l’offerta turistica per consentire a tutti i visitatori vivere la città in tutta la sua bellezza e ricchezza di attrazioni. Particolare attenzione è mostrata per chi viaggia con la famiglia, come dimostra il progetto “Napoli 4 families” che ha lo scopo di offrire alle famiglie e soprattutto ai più piccoli eventi e attività adeguate alle diverse fasce d’età. Così anche chi viaggia con i propri figli potrà prendere parte a tour musicali, tour gastronomici, itinerari artistici e culturali adatti a tutta la famiglia.

Per chi vuole seguire gli eventi in programma durante la manifestazione partenopea e per tutti i turisti che approfittano di quest’occasione per visitare le meravigliose isole del Golfo, Snav mette a disposizione collegamenti quotidiani con aliscafi per Ischia, Capri e Procida. Per saperne di più visita il nostro sito www.snav.it!