Luciano Pavarotti e la musica napoletana

Luciano Pavarotti e la musica napoletana

luciano pavarottiIl compianto tenore Luciano Pavarotti non ha mai negato la sua grande passione per la canzone napoletana.

Come non ricordare l’indimenticabile interpretazione della canzone ‘O sole mio, insieme a Placido Domingo e José Carrera?
Pavarotti amava la canzone napoletana e ha interpretato parecchi brani durante la sua lunga e luminosissima carriera musicale: ricordiamo Torna a Surriento, di Ernesto e Giambattista De Curtis, Core ‘ngrato dell’emigrato napoletano Alessandro Sisca e ‘O surdato ‘nnammurato, scritto dal poeta Aniello Califano.
In una kermesse del tenore del 1999, dedicata al Guatemala e al Kosovo, Pavarotti si esibì con un classico della canzone napoletana: La mia canzone al vento.

Proprio ad aprile 2011, la vedova di Pavarotti, Nicoletta Mantovani, ha incontrato Maurizio Maddaloni, presidente della Camera di Commercio di Napoli, illustrando il progetto di una manifestazione estiva da svolgersi a Napoli, ideata dalla fondazione intestata al tenore.

La bella Napoli, tanto amata da Luciano Pavarotti, è raggiungibile partendo da tutte le destinazioni servite dai traghetti e dagli aliscafi Snav.