Croazia: Punta Kamenjak

Croazia: Punta Kamenjak

Punta Kamenjak è una penisola situata sull’estremo lembo meridionale dell’Istria, ed è una meta di grande attrattiva per i turisti amanti della natura.

Questa oasi sotto tutela si estende per circa 9,5 km in lunghezza e 1,5 km in larghezza; la costa è frastagliata e ricca di insenature e il limpido mare è pulitissimo ed è caratterizzato da uno splendido colore azzurro – verde.

Seppur vige il divieto di campeggio, i turisti possono comunque godere della bellezza del promontorio attraverso un itinerario che si può percorrere in mountain bike, oppure percorrere a piedi il meraviglioso litorale.

I venti favorevoli, inoltre, favoriscono gli sport acquatici come il windsurf e le immersioni subacque che, grazie alle particolari condizioni climatiche, si possono praticare fino al tardo autunno.

I turisti che si trovano a Punta Kamenjak possono visitare anche il famoso Parco Naturale di Rt Kamenjak, ricco di diverse specie di piante, tra cui numerose orchidee endemiche.
Non mancano ristoranti, trattorie, bar e pasticcerie, quest’ultime conosciute per i gusti prelibati dei suoi gelati.

Ricordiamo ai turisti che la Croazia è raggiungibile imbarcandosi ad Ancona o a Pescara sulle navi per Spalato Snav.

Croazia: Season of the Witch – L’ultimo dei Templari

Il 15 Giugno uscirà al cinema il film Season of the Witch (L’Ultimo dei Templari), thriller diretto da Dominic Sena con protagonista Nicholas Cage, girato in parte in Istria (Croazia).

Il film, ambientato in Europa nel 14° secolo, racconta la storia di un eroico cavaliere che tornando a casa insieme al suo amico più fidato, dopo anni trascorsi tra combattimenti e lotte, ritrova il suo paese devastato dalla peste.
Gli anziani della Chiesa, convinti che una giovane strega sia la responsabile di questa pestilenza, danno il compito ai due cavalieri di scortare la ragazza in un monastero dove sarà esorcizzata e processata, al fine di liberare la regione dal suo incantesimo.
I due cavalieri intraprenderanno un viaggio ricco di azione e di forze oscure contro le quali dovranno combattere per cambiare le sorti del mondo.
Atmosfere gotiche e location mozzafiato, tra cui i paesi Pula e Rt Kamenjak situati in Istria, faranno da cornice a questo incredibile film fantasy.

I turisti desiderosi di visitare le due location croate del film Season of the Witch (L’Ultimo dei Templari) possono imbarcarsi ad Ancona o a Pescara sulle navi per Spalato Snav.

Croazia: Rovigno

Rovigno è una pittoresca cittadina collocata sulla costa occidentale dell’Istria.

Il clima è molto mite e tipicamente mediterraneo. Le isole, le isolette, le baie unite alla bellezza storico culturale, fanno di Rovigno un luogo di incomparabile bellezza.

Sopra a tutto svetta la cattedrale barocca di Santa Eufemia, punto di riferimento e passaggio obbligato per tutte le passeggiate serali tra i vicoli stretti del centro storico della città.

Le spiagge più amate dai turisti sono quelle di Cuvi, caratterizzate da una pineta immensa e acqua cristallina.

Di fronte alla città, nel cui centro storico si intrecciano elementi romanici, gotici, rinascimentali, barocchi e neoclassicisti, ci sono 13 isolotti, alcuni dei quali si raggiungono con i traghetti dal porto.
Tra i più famosi troviamo Isola Rossa, formata da due isolotti, Sant’Andrea e Maskin, collegati tra di loro da una diga. Quest’isola ha una vegetazione cosi bella che una volta veniva chiamata anche Giardino Fiorito.

Ricordiamo ai turisti che possono raggiungere la Croazia da Ancona o Pescara con i traghetti per Spalato Snav.

Croazia: Parco Nazionale di Brioni

Il Parco Nazionale di Brioni, area naturale protetta della Croazia, è considerato uno de i 100 parchi nazionali più belli del mondo.
Gli attuali confini del Parco sono quelli istituiti nel 1999 e abbracciano 14 isole e lo specchio di mare circostante, ovvero una superficie totale di 33,9 km/q.

Le spiagge sono prevalentemente basse e rocciose, ma comunque facilmente accessibili grazie alla loro conformazione stratificata in senso orizzontale. In alcune baie, qua e là, ci sono anche spiagge di ghiaia mista a sabbia. La maggior parte della flora che ricopre l’arcipelago delle Brioni ha tipiche caratteristiche mediterranee.
La fauna è composta sia da specie autoctone che da numerosi altri tipi di animali non caratteristici di questi luoghi, ma che vi si sono adattati benissimo grazie anche alle condizioni microclimatiche dell’area.

Il clima infatti è mite, con molto sole, caldo e abbastanza umido, tutte caratteristiche che rendono lussureggiante la vegetazione e piacevolissimi i soggiorni nelle isole.

I turisti che desiderano visitare il Parco Nazionale di Brioni possono imbarcarsi ad Ancona o a Pescara sulle navi per Spalato Snav.