Hvar: Grotta di Grabac

Hvar: Grotta di Grabac

hvar

Tra i meravigliosi angoli dell’isola di Hvar, oggi parliamo della Grotta di Grabac. Questo è un sito di notevole importanza archeologica: infatti, si stima sia il più importante sito preistorico dell’Adriatico.

La Grotta di Grabac si trova presso Humac, villaggio di pastori situato a circa 7 Km da Jelsa e raggiungibile comodamente in auto. Humac offre al turista una dimensione fuori dal tempo, con le sue stradine strette e le case di pietra che rappresentano un vero e proprio monumento etnografico.

Poco distante da questo contesto rurale, sorge in tutta la sua maestosa e antica bellezza la Grotta di Grabac. Quest’ultima si trova a 239 metri sul livello del mare e la sua importanza a livello archeologico è dovuta al fatto che al suo interno sono stati trovati i segni della cultura del 4 millennio a.C, risultando così tra le testimonianze più antiche della vita umana nell’area del Mediterraneo.

Dalle informazioni presenti e interpretate dagli studiosi, si può affermare che gli abitanti della grotta conoscevano la ceramica policroma che proveniva dalle coste ioniche ed egee. In particolare, tra i reperti più interessanti ritrovati nella grotta si annoverano dei frammenti di vaso tra cui è presente quella che possiamo definire la più antica rappresentazione di una nave.

La Grotta di Grabac si contraddistingue anche per la presenza di numerose stalattiti e stalagmiti che ne hanno disegnato l’interno, plasmando gli ambienti. All’interno della grotta, per l’appunto, possiamo osservare una grande galleria e una piccola, che si intersecano con un gran numero di diramazioni, queste ultime poco accessibili.  Per quanto riguarda la sua funzione, gli studiosi presumono che la Grotta di Grabac sia stata utilizzata sin dall’Era Neolitica come luogo di culto.

Se si è in vacanza sull’isola di Hvar e si desidera effettuare un’escursione la Grotta di Grabac rappresenta sicuramente un sito unico e affascinante da visitare.

Trascorri anche tu le tue vacanze sull’isola di Hvar e viaggia con SNAV. Prenota subito il tuo posto sui nostri eleganti Cruise Ferry, che da Ancona ti porteranno sulla bella isola di Lesina. Per informazioni e per l’acquisto dei biglietti visita www.snav.it.

Alla scoperta di Sucuraj

sucuraj

Sulla punta orientale della meravigliosa isola di Hvar (Lesina), si trova un piccolo e pittoresco villaggio turistico e di pescatori: Sućuraj. Questa incantevole località è particolarmente affascinante in quanto posizionata proprio sulla punta dell’isola, facendosi così bagnare dalla incontaminata acqua cristallina croata in tre parti.

Questa località è conosciuta anche con il nome italiano di San Giorgio ed è considerata la meta ideale per chi vuol scappare dallo stress e dalla confusione quotidiana, per godersi una vacanza di assoluto relax.

Le case di pietra e le viuzze strette (tipiche della Dalmazia) rendono Sućuraj davvero incantevole, specie il suo porticciolo ad insenatura stretta che si incastra nella natura incontaminata circostante.

 Nonostante sia la località dell’isola di Hvar più vicina alla terraferma, Sućuraj conta pochissimi residenti, che durante l’anno si occupano di pesca, agricoltura e turismo.

La particolare bellezza di questo villaggio è data, oltre che dall’azzurro mare del canale di Hvar e Neretva, anche dalle splendide visuali panoramiche che offre questa località: dalla vista sul monte Biokovo, a quella del litorale sud di Makarska, per finire allo splendido colpo d’occhio che offrono la penisola di Pelješac e le vicine isole di Brač e Korčula.

Nonostante il paese sia piccolo, Sućuraj offre ai propri ospiti diverse attrattive: tra i monumenti, lo storico convento francescano (una volta agostiniano), la bellissima Chiesa San Antun Padovanskidi (in onore a Sant’Antonio da Padova), l’antica fortezza veneziana “Fortica” e il caratteristico faro, costruito nel lontano 1889.

Oltre ai monumenti, al fascino di Sućuraj contribuisce certamente lo splendido mare cristallino che bagna tutta l’area circostante l’insenatura del porto.

Per un visitatore di Sućuraj diventa irrinunciabile un tuffo nelle meravigliose acque della baia Mlaska, un autentico paradiso naturale a soli 4 km dal centro, dove poter trovare la sabbia più fine dell’intera Croazia. L’insenatura Mlaska offre diversi servizi ai suoi visitatori, come strutture ricettive di vario genere (pensioni, appartamenti, ristorante) ed anche un autocampeggio.

Anche la baia di Perna, a soli 1,5 km dal centro, è un posto molto ricercato dai turisti, in quanto raggiungibile in pochissimi minuti e immerso nella tranquillità della natura circostante.

Tutte le spiagge nei dintorni di Sućuraj sono silenziose e situate in baie ricoperte di sabbia, ghiaia e ciottoli, ideali quindi per una vacanza con tutta la famiglia.

Anche gli sportivi in vacanza a Sućuraj possono svolgere diverse attività: gli amanti del trekking, del ciclismo e della corsa possono approfittare di tantissimi sentieri sparsi per tutta la zona circostante il paese.

I praticanti di sport acquatici, grazie alle splendide acque che bagnano l’intera area, possono dedicarsi a varie attività, dalle immersioni alla vela, o alla principale attività del posto: la pesca.

Riguardo alla gastronomia locale, Sućuraj offre ai propri visitatori tantissimi punti di ristoro tra i viottoli del paese, dai ristoranti alle taverne, passando per osterie e bar.

Le specialità che si possono degustare nel paese sono quasi tutte a base di ottimo pesce fresco, con l’aggiunta di crostacei e frutti di mare conditi con un delicatissimo olio d’oliva locale. Tra le specialità dalmate del posto, si consiglia di assaggiare anche il vino e la grappa fatta in casa, due assolute prelibatezze dell’intera isola di Hvar.

Durante l’estate a Sućuraj si tengono diverse manifestazioni, sia musicali che a carattere culturale, con esposizioni e spettacoli di gruppi teatrali. Gli amanti della musica rock alternativa ed elettronica, avranno quest’anno la possibilità di partecipare al Tam Tam Festival 2017, che si terrà in città dal 24 al 29 Luglio.

Raggiungere il bellissimo villaggio di Sućuraj e le sue splendide spiagge incontaminate è semplice e comodo grazie ai collegamenti serviti dai Cruise Ferry SNAV. Visita il sito www.snav.it per conoscere gli orari di partenza dal porto di Ancona ai porti croati di Starigrad (HVAR) e Spalato.

Acquista i tuoi titoli di viaggio e preparati per trascorrere una meravigliosa vacanza in Croazia. Per maggiori informazioni è attivo il nostro call center al numero 081.428.55.55.

Perché visitare Hvar

L’isola più visitata della Croazia, Hvar (chiamata anche Lesina in italiano) è un vero e proprio gioiello croato, un incantevole posto ricco di antichi paesini e tesori nascosti da scoprire. Se si ama il sole e si cerca una destinazione dove una giornata piovosa sia pressoché impossibile, Hvar è il posto ideale! Infatti, questa affascinante meta croata detiene un invidiabile primato, ovvero il luogo dove vi sono più ore di sole durante l’anno!

Ma non è di certo solo il sole l’unico motivo per cui vale la pena concedersi una piacevole vacanza a Hvar: questa località, per l’appunto è considerata la più esclusiva delle isole croate.

Ristoranti chic, locali da movida e lussuosi hotel, fanno di questa autentica perla croata una meta perfetta per chi vuol vivere una vacanza da VIP, ma allo stesso tempo, optando per le altre graziose località turistiche presenti sull’isola, si riesce a trovare anche il posto ideale per una vacanza di assoluto relax lontano dalla folla.

La conformazione del territorio dell’isola è molto variegata e permette a chiunque di trovare il posto ideale per il tipo di vacanza che desidera. Il continuo alternarsi tra sabbia e roccia lungo la costa, infatti, rende l’isola piacevole per chiunque opti per questa incantevole meta turistica. Per la sua posizione strategica, nonché per la presenza di monumenti importanti e una tradizione culturale molto elevata, Hvar, è considerata la “regina della Dalmazia”.

Il suo clima perfetto sia in estate che in inverno, associato alla natura incontaminata che presenzia su tutto il territorio, fanno sì che Hvar sia considerata una delle dieci isole più belle al mondo!

L’isola si presenta come un vero e proprio paradiso naturale tutto da scoprire, con campi di lavanda, oliveti, vigneti e distese di piante aromatiche che emanano un profumo sublime in tutto il territorio, con lo sfondo di scenari paesaggistici che fanno sì che tutto ciò che si osserva diventi indimenticabile. Le montagne che si alternano a meravigliosi paesaggi verdi e gli antichi villaggi insediati nelle insenature dal mare incredibilmente cristallino, rendono Hvar una meta davvero incantevole.

Hvar è una graziosa cittadina medievale racchiusa all’interno di mura del ‘300 che si affaccia su uno splendido mare blu ed è circondata da verdissime pinete. Divenuto il centro della movida notturna giovanile, essa presenta tanti beach-bar lungo le spiagge e numerosi ristoranti di classe, su uno sfondo fatto di tanti hotel di lusso, tanto da essersi guadagnata la reputazione di città glamour della Croazia.

I palazzi storici della città sono la Fortezza Spanjol, da dove è possibile godere di un panorama mozzafiato sulla città e sulle altre isole vicine, il Palazzo Vukaśinović ed il Palazzo Gargurović. In città è possibile visitare anche la Galleria d’Arte Contemporanea Croata, il Museo Archeologico, l’Arsenale e la Torre dell’Orologio. Non mancano di certo le strutture religiose e di culto, infatti caratteristiche e molto visitate sono la Cattedrale di Santo Stefano (Santo Patrono di Hvar), la Chiesa di San Marco, il Monastero Benedettino e quello Francescano.

Il centro storico di Hvar è davvero caratteristico: stradine strette e ricche di boutique e piccoli negozi dove poter acquistare souvenir e oggettistica di vario genere I locali più “gettonati” dai giovani e dai tanti turisti di Hvar sono il Carpe Diem, il Veneranda, il Kiva Bar e l’Hula Hula Beach Party, ma ne esistono tanti altri ancora sparsi su tutto il territorio.

città isola hvar croaziaSpostandosi sulla costa settentrionale dell’isola si raggiunge la meno affollata Stari Grad, antichissima cittadina che sorge in una baia a forma di ferro di cavallo circondata da un mare fantastico. Quest’altro meraviglioso luogo dell’isola è un’ottima alternativa alla più affollata città di Hvar, infatti è preferita da chi vuol scegliere una meta più silenziosa e rilassante. A Stari Grad i due monumenti più interessanti da visitare sono il Monastero Domenicano e il Castello Tvrdalj, risalente al ‘500, ma interessante può risultare anche una visita all’antica città di Pharos.

Infine, per chi vuole una soluzione più economica. ma comunque valida e di assoluta bellezza paesaggistica, Jelsa rappresenta il posto ideale.
Questa splendida cittadina ha un centro storico davvero grazioso, è circondata da pinete e pioppeti e presenta nelle vicinanze tantissime spiagge con calette davvero affascinanti. Caratteristici monumenti di Jelsa sono la Chiesa di San Giovanni, la Chiesa fortificata di Vrboska (frazione di Jelsa) e i meravigliosi Ponti di Vrboska.

Di spiagge, l’isola di Hvar, ne presenta tantissime e tutte diverse tra loro. Le più importanti e assolutamente da raggiungere sono:

  • Dubovica – la spiaggia più famosa dell’isola, una vera e propria bellezza assoluta bagnata da un mare splendidamente cristallino in una piccola baia riparata dal vento;
  • Mina, Bobic e Grebisce, a Jelsa – sono le spiagge adatte alle famiglie con i bambini, per la presenza di una sabbia fine e della tranquillità del territorio circostante;
  • La spiaggia di Lucisca si trova in una baia circondata da una pineta, è composta da ghiaia ed è adatta a chi non ama i luoghi affollati;
  • A Sucuraj troviamo molte altre spiagge, tutte sabbiose, come Mlaska e Cesminica;
  • La spiaggia di Stari Grad, rocciosa e terrazzata, è il posto ideale per gli appassionati subacquei;
  • Kordovan, sull’isolotto disabitato di Jerolim, è la spiaggia ideale per i naturisti. Proprio questa incantevole spiaggia, infatti, è considerata una delle più belle al mondo per gli amanti del naturismo. La sua natura selvaggia rappresenta una vera e propria oasi di relax per tanti i naturisti che, da più di 40 anni, la scelgono per passare ore lontani dallo stress della vita moderna;
  • Dolac, Zavale e Nedjelja sono invece le spiagge più esotiche dell’isola di Hvar;

isole pakleniLe isole Pakleni: un gruppo di 20 isole e massi dispiegate di fronte alla città di Hvar, che rappresentano una delle bellezze naturali più sorprendenti dell’intera Croazia. Conosciute in tutto il mondo, sono certamente una delle escursioni più popolari per gli amanti del mare. L’isola di Saint Klement è la più grande delle Pakleni e la sua baia di Vinogradisce è un posto assolutamente imperdibile per i visitatori, in quanto paesaggisticamente straordinaria e ricca di ristoranti e ancoraggi per barche.

La vacanza a Hvar si rende davvero interessante per le molteplici attività che si possono effettuare anche al di là dei bagni nelle splendide spiagge e le visite ai rinomati monumenti. Infatti nell’isola si può partecipare ad un wine-tour, alla scoperta dei vini croati, o cercare l’albero di ulivo più antico dell’isola, che si dice abbia più di 2500 anni, o ancora partecipare al “Lavender Festival”, una manifestazione del mese di Giugno dove si riempiono le narici di lavanda!

Anche le visite alle Grotte di Grapčeva (di età neolitica) sono un’attrattiva dell’isola, così come la piccola isola di Šćedro, a largo della costa sud, dove si può visitare il parco naturale protetto. Per finire anche lo sport ha la sua parte in questa meravigliosa isola: le immersioni, l’escursionismo, il kayak, il ciclismo e il windsurf sono quelli più praticati dai tantissimi visitatori di questo autentico paradiso croato.

mare adriaticoPer gli amanti delle cerimonie tradizionali e di culto, si ricorda che sull’isola di Hvar, da quasi cinquecento anni, viene celebrata la notte tra il Giovedì ed il Venerdì Santo, la processione notturna “za križen”, un percorso processionale di circa 25 km che attraversa ben sei paesi dell’isola!
Per farvi render conto di quanto sia caratteristica e particolare, basta informarvi che è stata inclusa nell’elenco dei Beni Culturali Immateriali dell’UNESCO.

Visitare Hvar è un’esperienza unica nella vita, una vacanza da sogno da trascorrere nel pieno relax dei suggestivi paesaggi dell’isola o nel cuore della movida croata. Visitate il sito www.snav.it, scoprite gli orari di partenza dei traghetti da Ancona a Stari Grad e prenotate subito la vostra vacanza all’isola di Hvar! Acquista i per i traghetti Ancona – isola di Hvar!

La Fortezza di Hvar

La città di Hvar è ben nota per i numerosi divertimenti e per il mare incontaminato, oltre che per i prezzi abbastanza convenienti, tanto da farne una meta ideale per il turismo giovane in Croazia. Oltre ai locali notturni, al mare cristallino e numerosi ristorante dove gustare le squisite prelibatezze della cucina croata e dalmata, la città ha molto da offrire in termini di attrazioni storico-culturali.

In particolare la cittadina di Hvar è dominata da una Fortezza Spagnola costruita verso la metà del XVI secolo su una fortificazione preesistente. L’imponente costruzione è stata realizzata in posizione collinare e sovrasta la parte vecchia della città di Hvar.

Per arrivare alla Fortezza si procede a piedi percorrendo un sentiero in salita che parte dalla cittadina e si inerpica fin su la collina. Si può arrivare alla fortezza anche in taxi o in macchina. L’ingresso all’interno della Fortezza e a pagamento.

L’edificio è caratterizzato da una struttura militare maestosa, composta da 4 torri circolari, mura merlate, cannoniere e una polveriera, a dimostrazione della funzione difensiva che tale costruzione aveva. All’interno troviamo diversi altri locali come le cisterne, le carceri, una cappella e numerosi corridoi e scale, il tutto aggregato in un complesso architettonico posto su un terreno abbastanza irregolare. Oggi all’interno della Fortezza sono presenti il museo e un’area ristoro.

Particolarmente suggestivo è il panorama che si può godere dal punto più alto della fortificazione. Ed è proprio il panorama che rende questo posto così unico da meritare una visita. Dalla Fortezza Spagnola si può ammirare l’intera città di Hvar e, inoltre, la vista arriva fino alle isole Pakleni.

Anche quest’anno SNAV ti porta sull’isola di Hvar. Prenota le tue vacanze nei mesi di luglio e agosto e viaggia anche tu verso quest’affascinante località ricca di storia, cultura, buon cibo e di splendidi paesaggi.

Le partenze verso l’isola di Hvar saranno effettuate tutti i venerdì di luglio e agosto dal porto di Ancona. Il trasporto avverrà a bordo degli eleganti Cruise Ferry che faranno scalo presso il porto di Starigrad prima di approdare a Spalato. Per maggiori informazioni sui traghetti per Hvar visita il sito SNAV oppure contatta il call center al numero 081 428 55 55.

Hvar: le isole Plakleni Otoci

Le isole Plakleni Otoci si trovano proprio di fronte all’isola di Hvar e sono raggiungibili da quest’ultima con taxi boat o imbarcazioni private. Perché dedicare una giornata a un’escursione sulle isole Plakleni Otoci? La risposta è molto semplice: da molti queste isole sono considerate un vero e proprio angolo di paradiso, forse la zona più bella di tutta la riviera della Croazia.

Le isole sono bagnate da un mare azzurro vivace, le cui acque limpide costituiscono un vero e proprio invito per tutti i bagnanti. Le isolette, così come l’isola di Hvar, rappresentano vere e proprie pinete in mezzo al mare. Seppur il paesaggio è per certi versi selvaggio non mancano spiagge, trattorie e terrazze rocciose sui cui sostare in tutta tranquillità.

Altra caratteristica che accumuna le isole Plakleni Otoci all’isola di Hvar è la presenza di diverse baie nascoste, dove poter godere della massima tranquillità e rifuggire dal caos presente sulle spiagge più popolari.

Galenisk - Isole Plakleni
photo credit: profilo Flickr Ramón

L’arcipelago delle Plakleni Otoci, nel dettaglio, è costituito da isole di diversa grandezza. La prima isola che si incontra è Galešnik. Quest’ultima è situata proprio all’ingresso del porto di Hvar e da qui si gode di una delle migliori viste proprio sulla città di Hvar. Sull’isola è presente una vecchia fortezza militare, che ospita all’interno un ristorante dove è possibile degustare vino e assaporare la cucina tipica locale.

Sveti Klement è l’isola più grande dove sono allocati tre insediamenti campo Momića, Vlaka e Palmižana. In quest’ultimo centro è presente una baia sabbiosa circondata da un bosco di pini. L’aria profuma di rosmarino ed eriche: essenze vegetali che caratterizzano in maniera peculiare la zona. Sull’isola sono presenti anche ristoranti e alloggi, per chi desidera fermarsi qualche giorno in più. Il centro di Vlaka, invece, risale all’epoca romana. Qui sorge anche la chiesa di Sant Klement, quest’ultimo protettori dell’isola, che viene festeggiato l’ultima domenica del mese di luglio.

Sulle isole di Jerolim e Marinkovac sono presenti rispettivamente le spiagge per naturisti Jerolim e Stipanska. Parliamo di spiagge attrezzate e dotate di tutti i comfort per permettere agli ospiti di sostare in tutta tranquillità. Le spiagge si raggiungono via mare dall’isola di Hvar con collegamenti attivi più volte al giorno. In particolare, la spiaggia di Jerolim è considerata una delle 15 spiagge più belle del mondo destinate ai nudisti.

Vodnjak Veli e Vodnjak Mali sono altri luoghi caratteristici dove poter godere di una bella giornata di sole e di mare. In particolare Vodnjak Veli è nota per il faro di segnale, che attira diversi turisti. Una menzione merita anche la baia di Ždrilca, dove sono presenti parecchie spiagge di ghiaia, ma soprattutto quella di Mlini, che rappresenta uno degli angoli più pittoreschi dell’arcipelago.

Se quest’estate parti per l’isola di Hvar potrai viaggiare a bordo delle comode e confortevoli navi veloci e Cruise Ferry Snav. Potrai scegliere se partire da Ancona o da Pescara. Sono due, infatti, le tratte offerte da Snav:

Prenota online il tuo titolo di viaggio e scopri il piacere di viaggiare e scoprire posti nuovi con Snav.

Hvar: l’isola del vino

Le bellezze e le attrattive dell’isola di Hvar sono rinomate in tutto il mondo. Panorami mozzafiato, spiagge immerse in una natura incontaminata, movida notturna, ottima accoglienza e ottimo cibo, sono solo alcuni dei motivi per cui l’isola è scelta come meta di vacanza da moltissimi viaggiatori.

Un altro buon motivo può essere rappresentato dal vino! La Croazia, in generale, è tra le nazioni con una buona produzione di vino e, in particolare, l’isola di Hvar è uno dei luoghi dove è presente una produzione quantitativamente e qualitativamente importante.

La parte meridionale dell’isola, infatti, è quasi sempre esposta al sole e quindi adatta alla viticoltura. Proprio in quest’aera ci sono i vigneti da cui si ricava l’Ivan Dolac, uno dei vini pluripremiati, prodotti sull’isola. I premi, nel dettaglio, sono stati attribuiti a ben tre vini di questo tipo, (barrique, d’archivio ed ecologico) e rappresentano, proprio in virtù dei numerosi riconoscimenti ottenuti, prodotti croati d’eccellenza.

Il nome del vino prende vita da quello dell’omonimo villaggio situato proprio sulla costa meridionale. Ivan Dolac è una cittadina pittoresca, nota per le baie e le spiagge tranquille, ma anche per la produzione di ottimo vino. I vitigni sono situati proprio sulle colline sovrastanti la città. In questo luogo cresce il vitigno autoctono dalmata Plavac mali dal quale si produce ottimo vino rosso. Il Plavac mali è la più protetta e importante varietà di vino di origine croata. Il suo sapore è dovuto essenzialmente dalla qualità del terreno e dalle ore di sole che la vigna riceve, nonché da tutti gli altri ingredienti, che rendono questi vini particolarmente piacevoli.

Dal Plavac mali, nella città di Hvar, viene prodotto il miglior vino secco Zlatan plavac. Infine, questi sono i più famosi vini bianchi che si possono degustare: Luvij, Skalinada, Bili potok, Pošip e Zlatan otok

Pur essendo vini corposi e alcuni ad alta gradazione alcolica, questi ultimi ben si addicono ad accompagnare i piatti tipici della gastronomia locale e anche i piatti di pesce. In sintesi non è detto che a un piatto di pesce si debba accostare per forza un vino bianco, come è da nostra consuetudine, ma visti i bouquet complessi e ricchi di sfumature floreali e fruttate è possibile sbizzarrirsi con gli abbinamenti e sperimentare nuovi sapori.

Quindi se quest’estate Hvar è la meta prescelta per le vacanze, non bisogna perdere l’occasione di gustare una cena tipica locale accompagnata da un buon Ivan Dolac o da un altro vino dell’isola.

Per arrivare sull’isola di Hvar, dall’Italia, Snav offre collegamenti con partenze da Ancona. Per maggiori informazioni sui nostri traghetti per Hvar, o per conoscere i dettagli e costi del viaggio, visita il nostro sito www.snav.it, oppure contatta il call center al numero 081 428 55 55.

Follie d’estate: i migliori locali notturni di Hvar

Le Isole Croate attirano ogni anno molti giovani, che le scelgono proprio per regalarsi un soggiorno all’insegna di tanto relax e divertimento. Tra le mete più mondane c’è sicuramente l’Isola di Hvar che con l’omonima cittadina costituiscono un’importante polo d’attrazione per il turismo giovanile.

In particolare, la città di Hvar è conosciuta come la “città che non dorme mai”! Infatti, sono diversi i locali notturni dove si possono trascorrere dei momenti divertenti in compagnia degli amici, sorseggiando ottimi cocktail e ascoltando musica di tendenza. Ecco una piccola guida su dove trascorrere le proprie serate a Hvar e quali sono i locali più rinomati.

Carpe Diem

Questo locale si trova nelle vicinanze del porto di Hvar ed è tra le mete più esclusive in città. Situato in posizione centrale, il locale si contraddistingue per l’ampia terrazza, sapientemente arredata, dove si possono sorseggiare cocktail e ballare al chiaro di luna. Al Carpe Diem si svolgono anche spettacoli di musica dal vivo.

Carpe Diem Beach

Questo locale appartiene alla stessa proprietà del Carpe Diem, ed è permeato dalla stessa filosofia: “cogli l’attimo”! Il Carpe Diem Beach si raggiunge tramite il taxi boat con una veloce traversata, perché si trova proprio nella baia Stipanska. Il Carpe Diem Beach è il posto ideale per chi desidera un’esperienza di relax e divertimento a 360°: musica, piscine, spiaggia, mare e ottimi cocktail sono il segreto del successo di questa rinomata location.

Hula Hula

Un bar rustico in legno direttamente sulla spiaggia. In questo modo è possibile descrivere il locale Hula Hula. Questo bar si trova a quindici minuti dal centro. Il locale è molto frequentato da giovani, che si ritrovano qui per gustare ottimi cocktail, godersi il panorama e ascoltare musica chill out.

Kiva bar

Questo è un locale per i veri amanti del rock, che anche in vacanza non vogliono rinunciare ad ascoltare la propria musica preferita. Al Kiva Bar non ci annoia mai, soprattutto se si è in ottima compagnia e se si ordina una “tequila-dum-dum“, una delle specialità offerte nel locale.

Se ami la vita notturna, i posti affollati e ti piace conoscere nuova gente, allora la’Isola di Hvar con i suoi locali notturni è proprio il posto giusto per te! Se desideri arrivare sull’Isola di Hvar in maniera veloce e confortevole, per cominciare al meglio la tua vacanza, non devi fare altro che prenotare il tuo biglietto con Snav.

La nostra compagnia di navigazione ti offre la possibilità di arrivare a Hvar a bordo di moderni e accoglienti aliscafi, che effettuano partenze da Pescara. Informati  sulle nostre tariffe e le promozioni attive. Clicca subito su www.snav.it!

 

Cosa vedere sull’Isola di Hvar

L’isola di Hvar è la meta giusta per qualsiasi tipo di turista. Sia che si viaggi con la famiglia, sia che si viaggi con gli amici il divertimento è sempre assicurato!

Più volte abbiamo accennato alle bellezze naturali del luogo, agli angoli più suggestivi come la baia di Zavala, oppure alle delizie della gastronomia croata, oggi vogliamo offrire ai nostri lettori, una panoramica sui posti da visitare.

Cominciamo il nostro viaggio dall’omonima città di Hvar, conosciuta principalmente per i suoi locali, la movida notturna e le belle spiagge. Di Hvar colpisce subito l’ampia piazza Santo Stefano, da cui si può godere di una vista senza pari sul porto. Domina la piazza la Cattedrale di Santo Stefano. L’edificio è in stile gotico-rinascimentale ed è tra gli esempi più significativi di costruzione religiosa di tutta la nazione.

Una curiosità: nella città si trova anche il primo teatro pubblico di tutta l’Europa. Siamo parlando del Teatro Kazaliste, la cui la costruzione risale al 1612 ed è stato realizzato in stile neo-barocco. Questo fu un luogo di incontro e di cultura, dove le persone di qualsiasi ceto sociale potevano assistere agli spettacoli. Altra meta da non perdere è il Convento di San Francesco, caratterizzato da un meraviglioso campanile, il giardino e il chiostro. All’interno del convento c’è anche un museo.

Po distante dalla cittadina di Hvar c’è Brusje, una località conosciuta principalmente per i campi di lavanda. Qui si possono acquistare tanti prodotti tipici proprio a base di essenza di lavanda, dai liquori ai profumi.

Molto caratteristica è anche la città di Verbosca, dove gli amanti della fotografia potranno sbizzarrirsi nell’immortalare gli angoli più belli di questa pittoresca città. Tra le attrazioni della città c’è la torre-chiesa di Santa Maria della Misericordia e la più grande casa antica chiamata Mirje. A Verbosca è presente anche il Museo dei Pescatori.

Meta turistica e conosciuta per le sue belle spiagge è la città di Gelsa, che si trova a poca distanza da Verbosca. Questa città è rinomata per i localini, il lungomare, ma anche per le gelaterie, che a quanto dicono, offrono il gelato più buono dell’isola.

In precedenza abbiamo dedicato un articolo sulle bellezze di Stari Grad, la seconda città più importante dell’isola, che vanta un caratteristico centro storico, che merita sicuramente una visita. Proprio di fronte a Stari Grad c’è la Penisola di Kabal, che rappresenta un angolo di paradiso caratterizzato da bei fondali, acque cristalline e una natura incontaminata.

Per visitare l’isola di Hvar non bisogna fare altro che prenotare il proprio viaggio con Snav. Infatti, la nostra compagnia offre collegamenti per le isole croate con partenza da Pescara. Visita subito il sito per scoprire le promozioni attive, i costi e gli orari della tratta Pescara – Isole Croate. Con Snav potrai arrivare sull’isola di Hvar viaggiando in maniera comoda e veloce. Acquista subito il tuo titolo di viaggio!

La baia di Zavala a Hvar

Questo è un luogo che con la sua bellezza incontaminata parla allo spirito! Con queste poche parole potremo descrivere la baia di Zavala, che si trova sulla bella isola di Hvar. Questo è il posto ideale per godersi una giornata al mare coccolati dal suono delle onde e dalla melodia che il vento suona fra le foglie.

La baia di Zavala si contraddistingue per il mare cristallino e dal colore intenso, che invita a tuffarsi. L’acqua potrà sembrare fredda, ma bastano pochi minuti per acclimatarsi e godersi il bagno. La spiaggia è costituita da ghiaia e pietra, per cui è consigliabile indossare scarpe protettive. Attenzione anche ai ricci, che si trovano sul fondale.

Per accedere a questo paradiso ci sono due modi: o in barca oppure a piedi. Per chi arriva a piedi alla spiaggia di Zavala è bene munirsi di scarpe comode e chiuse. Infatti, bisogna attraversare un breve sentiero boscoso, per cui i sandali non sono proprio indicati. Anche se la strada è caratterizzata da una discreta pendenza, il sentiero non risulta particolarmente complicato.

L’impresa vale senz’altro la pena, infatti, una volta arrivati si è talmente rapiti dalla bellezza del posto che non si penserà ad altro! Ricordiamo, inoltre, che la spiaggia di Zavala può essere frequentata anche da naturisti.

Se vuoi vivere anche tu un’emozione unica visitando la baia di Zavala, prenota subito il tuo biglietto con Snav per l’isola di Hvar. Infatti, dal 18 luglio 2015 sono ripresi i collegamenti con partenza da Pescara verso le Isole Croate.

Scopri maggiori dettagli sugli aliscafi per le Isole Croate. Viaggia anche tu verso l’isola di Hvar e visita uno dei luoghi più suggestivi della Croazia.

Il Festival della Lavanda di Hvar

Ci sono tante buone ragioni per visitare la Croazia in estate e una di queste è per partecipare agli eventi in programma nelle diverse città e isole. Oggi ci soffermiamo su un evento che si svolge durante la seconda metà del mese di giugno, stiamo parlando del Festival della Lavanda di Hvar. 

La lavanda è sempre stato un simbolo dell’isola e costituisce una parte importante dell’economia del paese. Il paesaggio dell’isola di Hvar, infatti, si caratterizza proprio per questi ampi campi di lavanda, che creano suggestivi giochi cromatici. Il Festival ha lo scopo di mantenere in vita la tradizione della lavorazione della lavanda, dalla quale si ricavano oli essenziali, profumi e molto altro ancora.

 

La manifestazione si terrà dal 28 giugno al 29 giugno 2015 nella cittadina di Veliko Grablje, che si trova a poca distanza dalla città di Hvar. Veliko Grablje è lo scenario ideale per lo svolgimento di questo evento, in quanto è un paesino dall’aspetto rurale, caratterizzato da un fascino senza tempo.

 

Partecipare al Festival della Lavanda è un vero percorso di piacere che allieta tutti i sensi. Inoltre, tutti coloro che vi prenderanno parte non solo potranno conoscere i prodotti tipici come il miele di lavanda, acquistare manufatti artigianali e regalarsi una bottiglietta di olio di lavanda, ma potranno assistere anche alle esibizioni, workshop e mostre, che si terranno durante il Festival.

 

Per arrivare sull’isola di Hvar e godersi tutto lo spettacolo del Festival della Lavanda, basta prenotare il proprio viaggio con Snav. Collegati subito al sito www.snav.it e scopri come arrivare in Croazia in maniera veloce e confortevole.