Sicilia: “Cento giorni a Palermo” film sul Generale Carlo Alberto Dalla Chiesa

Sicilia: “Cento giorni a Palermo” film sul Generale Carlo Alberto Dalla Chiesa

cento giorni a palermoIl film Cento giorni a Palermo, del 1984, racconta dei 100 giorni che il Generale Carlo Alberto Dalla Chiesa trascorse in Sicilia, prima di essere ucciso dalla mafia il 25 settembre 1979.

La pellicola è diretta da Giuseppe Ferrara ed è interpretata da Giuliana De Sio e Lino Ventura.
Cento giorni a Palermo si apre con 4 delitti di mafia, le cui vittime furono: Boris Giuliano, Cesare Terranova insieme a Lenin Mancuso, Piersanti Mattarella e Gaetano Costa.
Dopo l’uccisione del segretario della PCI Pio La Torre e del suo collaboratore Rosario di Salvo, lo Stato chiama il Generale Dalla Chiesa come Prefetto di Palermo.
Dalla Chiesa, già attivo in Sicilia nel dopoguerra e in prima linea nella guerra al terrorismo, si accorge fin da subito che la situazione è estremamente delicata e non trova né appoggi, né aiuti da nessuno.
Nonostante tutto, Carlo Alberto Dalla Chiesa prosegue la sua lotta alla mafia tra minacce di morte e continue trappole, sostenuto dai suoi affetti e dalla moglie Emanuela Setti Carraro. Divenuto ben presto scomodo a molti, il Generale viene ucciso a colpi di kalashnikov in un agguato a Palermo; con lui vittime anche la moglie e l’agente di scorta Domenico Russo.