Pino Daniele in “Nero a Metà” il 16 e il 17 dicembre 2014 al Palapartenope

Pino Daniele in “Nero a Metà” il 16 e il 17 dicembre 2014 al Palapartenope

Torna di scena la grande musica al Palapartenope di Napoli: il 16 e il 17 dicembre a salire sul palco sarà Pino Daniele, che farà tappa nel capoluogo partenopeo con due date del suo nuovo tour “Nero a Metà“. Lo spettacolo prende il nome dall’omonimo album del cantautore napoletano, pubblicato nel lontano 1980 e pietra miliare di tutta la sua discografia.

Come è facile immaginare, il concerto sarà una sorta di tuffo nel passato per tutti i fan di Pino Daniele, che per due ore potranno tornare a vivere l’atmosfera magica che caratterizzò non solo il sound di “Nero a Metà” ma, più in generale, tutta la scena musicale napoletana a cavallo tra la fine degli anni ’70 e l’inizio degli anni ’80, un vero e proprio periodo d’oro dal punto di vista artistico e culturale per la città.

E infatti, non a caso, dopo un primo set acustico che vedrà Tullio De Piscopo (percussioni), Rino Zurzolo (contrabbasso) ed Elisabetta Serio (piano) accompagnare Pino Daniele, la seconda parte del concerto vedrà materializzarsi sul palco la band che 34 anni fa diede vita a “Nero a Metà” insieme all’allora 25enne cantautore: James Senese al sax, Gigi De Rienzo al basso, Rosario Jermano alle percussioni, Ernesto Vitolo al piano e Agostino Marangolo alla batteria. Un parterre di musicisti di primissimo livello per quello che si annuncia un concerto davvero imperdibile, non solo per i fan di Pino Daniele ma per tutti gli amanti della buona musica.

I biglietti ancora disponibili hanno un costo che va dai 56 euro della poltrona laterale numerata ai 70 della poltronissima numerata (qui maggiori info su come acquistarli online).

Non perdere questo appuntamento con la grande musica e raggiungi Napoli dalle isole del Golfo o da Sorrento in modo rapido e comodo con gli aliscafi Snav! Qui tutte le informazioni sugli orari delle partenze e su come prenotare online sul nostro portale snav.it.

Napoli: concerti gratuiti nelle chiese fino al 13 dicembre 2014

Buone notizie per gli appassionati di musica: è iniziata la programmazione che prevede, dal 1 novembre al 13 dicembre 2014, un ciclo di 7 concerti gratuiti in alcune delle chiese più belle di Napoli. L’iniziativa è maturata in seno a un progetto di collaborazione tra la Diocesi di Napoli e la Regione Campania dal titolo “Canta, suona e cammina“, nato con l’obiettivo di selezionare e formare 350 giovani tra gli 8 e i 15 anni residenti nelle zone più disagiate della città partenopea, educandoli allo studio della musica.

Le location, 6 tra le più suggestive chiese cittadine (San Gregorio Armeno, Sant’Anna dei Lombardi, San Lorenzo Maggiore, San Gennaro Extra Moenia, la chiesa del Carmine Maggiore e Santa Maria Donnaregina Nuova), consentiranno a tutti i partecipanti di vivere un evento unico in grado di miscelare in modo perfetto musica, arte e tradizione. E proprio la musica è la protagonista indiscussa di questi 7 eventi: orchestre ed ensemble musicali proporranno al pubblico un interessante repertorio che mescola sonorità colte e popolari, creando un’affascinante commistione di generi diversi.

Tutti i concerti si terranno alle ore 20.30. La partecipazione è totalmente gratuita, ma è necessaria la prenotazione fino a esaurimento posti. Per prenotare è sufficiente chiamare al numero verde 800 600 601.

Ecco il programma completo dei concerti:

01 Novembre 2014 > I Turchini di Antonio Florio a San Gregorio Armeno
08 Novembre 2014 > Ensemble Vocale di Napoli a Sant’Anna dei Lombardi
14 Novembre 2014 > Percussioni Ketoniche a San Lorenzo Maggiore
22 Novembre 2014 > Ensemble Barocco di Napoli a Sant’Anna dei Lombardi
29 Novembre 2014 > Dissonanzen a San Gennaro Extra Moenia
05 Dicembre 2014 > Progetto Sonora Network & Performing Arts nella Chiesa del Carmine Maggiore
13 Dicembre 2014 > Mysterium Vocis a Santa Maria Donnaregina Nuova

Raggiungi Napoli dalle isole del Golfo prenotando online il tuo aliscafo sul sito www.snav.it: trascorri una serata nel capoluogo partenopeo all’insegna dell’arte e della musica.

Napoli Gospel Festival con la corale Howard Gospel choir a Santa Maria La Nova il 27 e 28 dicembre

Il 27 e 28 dicembre tornano a Napoli i concerti del Napoli Gospel Festival, giunto quest’anno alla 13esima edizione.

La manifestazione dedicata alla musica gospel sarà ospitata nel complesso monumentale di Santa Maria La nova, dove si esibirà la prestigiosa corale Howard Gospel Choir.

L’ ensemble musicale di Washington è stato fondato nel 1968 e in oltre quarant’anni di carriera ha ospitato coristi divenuti in seguito artisti famosi: ricordiamo Richard Smallwood, Corè Cotton, Angela Winbush e Ebernita Wnikie Clark.

Negli anni l’Howard Gospel Choir ha unito la musica religiosa afro-americana al gospel contemporaneo, creando un personalissimo genere che gli ha fatto raggiungere una fama mondiale. Si sono esibiti in occasioni importanti come alla cerimonia di premiazione del Nobel per la pace e per il presidente Barack Obama insieme al grande Tony Bennet.
Tra le canzoni che la corale presenterà a Napoli non mancheranno le splendide Lord I thank you, Oh how i love jesus e oh, happy day.

I turisti che assisteranno al Napoli Gospel Festival, possono sbarcare nel capoluogo partenopeo partendo da tutte le destinazioni servite dai traghetti e dagli aliscafi Snav.

Corsica: Nuits de la Guitare, il festival musicale dell’isola

concerti in corsicaOgni anno, nel mese di Luglio si svolgono in Corsica le Nuits de la Guitare, il famoso festival musicale che coinvolge tanti volti noti del panorama musicale locale e internazionale.

La manifestazione ha luogo in diverse giornate di Luglio nella località di Patrimonio, la cittadina famosa per i vigneti, situata nella Corsica settentrionale.

Di sera, si tengono i concerti in cui si esibiscono gruppi musicali di generi diversi: dagli  scatenati gruppi rock e metal alla musica jazz e alla salsa cubana. Inoltre non manca la partecipazione di esponenti di fama internazionale.

Precisamente, la manifestazione si svolge all’interno del Théâtre de Verdure e su un palcoscenico all’aperto, inserito in un suggestivo anfiteatro con tanto di menhir intorno e una miriade di bancarelle gastronomiche che conferiscono all’ambiente una nota vivace e caratteristica.

In occasione di questa festosa manifestazione musicale accorrono in Corsica gli appassionati di musica provenienti da tutta Europa, che approfittano del clima estivo del mese di Luglio per trascorrere qui le proprie vacanze, tra sole, mare e tanta buona musica.

La cittadina che ospita i concerti, Patrimonio, è raggiungibile da Portovecchio prendendo l’autostrada in direzione nord verso Bastia.

Invece, Porto Vecchio è raggiungibile da Civitavecchia con i traghetti per la Corsica Snav.