Ischia Film Festival 2019

Ischia Film Festival 2019

Anche quest’anno arriva l’attesissimo concorso cinematografico internazionale denominato Ischia Film Festival (IFF).

L’importante rassegna, nata nel 2003 da Michelangelo Messina (un noto location manager), ha come sempre un palcoscenico d’onore, di rara bellezza: il Castello Aragonese della meravigliosa isola di Ischia

Come ogni anno l’evento si terrà tra l’ultimo sabato di giugno ed il primo di Luglio, otto giorni in cui verranno proiettate numerose opere cinematografiche provenienti da tutto il mondo, che risalteranno l’identità paesaggistica e culturale di territori e location, al pari d’importanza degli interpreti.

Lungometraggi, cortometraggi e documentari si avvicenderanno sui cinque schermi all’aperto che verranno posizionati nella straordinaria location del Castello Aragonese, un borgo del 1500 in mezzo a uno dei mari più apprezzati dai turisti di tutto il mondo.

L’ideatore della rassegna, Messina, come avviene da ormai tre edizioni, sarà affiancato nella direzione artistica da Boris Sollazzo.

L’IFF si è particolarmente distinto nel panorama dei festival internazionali, grazie ad un’identità assolutamente particolare ed apprezzata non solo dai tanti visitatori, ma anche dagli stessi artisti che partecipano all’evento, che sottolineano costantemente come questa iniziativa racconti, attraverso l’audiovisivo, la diversificazione culturale dei territori.

Ogni spettatore potrà acquistare un singolo tagliando d’ingresso e accedere alla “cittadella del cinema”, avendo così la possibilità di poter scegliere quali e quanti film desidera vedere in tutta la serata.

Come tutti i Festival internazionali, anche quello di Ischia avrà una giuria di assoluto livello: importanti personaggi del mondo del cinema attribuiranno un riconoscimento artistico alle opere, ai registi, ai direttori della fotografia e agli scenografi che meglio avranno valorizzato le location italiane ed internazionali e che meglio avranno sottolineato sia l’identità culturale che i paesaggi.

Quest’anno le sezioni competitive del festival saranno due: in quella denominata “Concorso Ufficiale” la gara vedrà celebrare il miglior lungometraggio, il miglior documentario e il miglior cortometraggio del festival, e riguarderà sia lavori nazionali che internazionali; la sezione chiamata “Location Negata” sarà invece una competizione tra le opere che avranno meglio evidenziato un territorio particolarmente disastrato, a tal punto da fargli perdere l’identità culturale (ad esempio luoghi con guerre o calamità naturali).

A chi vincerà questo concorso verrà assegnato il riconoscimento “IFF Award”.

La sezione intitolata “Scenari Campani”, non competitiva, sarà il teatro del meglio della produzione cinematografica della regione Campania. Anche in questa sezione ci saranno riproduzioni di lungometraggi, cortometraggi e documentari.

Una sezione di assoluto interesse è senz’altro la “Best of the year”, dove verrà riprodotto il meglio della stagione cinematografica italiana, riguardante cinema di finzione e documentario. Non sarà una sezione competitiva, ma vedrà comunque proclamare l’opera migliore dal pubblico presente.

L’ultima sezione, chiamata “Retrospettive e omaggi”, sarà invece dedicata a grandi artisti del passato e del presente che, attraverso i propri capolavori, hanno reso omaggio al cinema, raccontando l’identità del paese attraverso le sue più belle location.

Sul palco dell’Ischia Film Festival negli anni si sono alternati ospiti eccezionali, di caratura nazionale ed internazionale, come Gabriele Salvatores, Carlo Verdone, Peter Greenaway, Gabriele Muccino, Valeria Golino, Walter Veltroni e tanti altri..

L’evento, dal 2004, è posto sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica Italiana e, dal 2013, gode dell’Alto Patrocinio del Parlamento Europeo.

Quest’anno il festival omaggerà il compianto Bernardo Bertolucci, indiscusso Maestro del cinema italiano e riconosciuto anche a livello mondiale, che sarà ricordato attraverso le sue opere più significative e tramite diverse testimonianze di suoi ex collaboratori.

Appuntamento quindi nella meravigliosa isola di Ischia dal 29 giugno al 6 luglio 2019, presso l’incantevole Castello Aragonese.

Acquista sul sito www.snav.it il tuo biglietto per raggiungere Ischia da Napoli e dalle altre isole del Golfo, Capri e Procida.

Scopri gli orari di partenza e goditi il tuo viaggio sui comodi aliscafi SNAV!

Ischia: Presepe vivente a Campagnano

La tradizione del Presepe, come è ben noto, è radicata in tutta la Campania. In particolare, sull’isola di Ischia si svolgono diversi eventi nel periodo natalizio volti a esaltare il presepe. Tra le manifestazioni più suggestive ricordiamo il Presepe Vivente di Campagnano.

In questa occasione il borgo di Campagnano si trasforma in un vero e proprio presepe. I figuranti, infatti, si muoveranno in uno scenario assolutamente unico, caratterizzato da antiche cantine, grotte e anfratti naturali.

L’imponente manifestazione, giunta alla sua sedicesima edizione, vanta l’allestimento di 300 laboratori artigianali e di antichi mestieri, attraverso i quali è possibile fare un tuffo nel passato e rivivere la vita quotidiana degli ischitani. Il presepe vivente di Campagnano, quindi, conduce il visitatore alla riscoperta del tradizionale presepe napoletano dell’800 in un itinerario pensato per coinvolgere e affascinare.

L’evento è organizzato dall’associazione culturale Villa di Campagnano e gode del patrocinio del Comune. La manifestazione sarà preceduta da una sfilata in costumi d’epoca che avrà inizio alle 16:00, con partenza dei Re Magi dalla vicina frazione di S.Antuono. Infine, il borgo sarà animato dalla presenza di vari stand di degustazione di prodotti dell’antica tradizione locale.

Per facilitare l’arrivo nelle zone interessate dalla manifestazione sarà attivo dalle ore 15.00 alle 22.00 il servizio gratuito navette Campagnano – parcheggio stadio Mazzella.

Vivi l’emozione del Presepe vivente di Campagnano e arriva sull’isola verde con gli aliscafi per Ischia SNAV.

Ischia: Andar per cantine 2016

Dal 18 al 25 settembre 2016 si terrà a Ischia l’evento “Andar per Cantine 2016”. La manifestazione, arrivata quest’anno alla sua IX edizione, è organizzata dalla ProLoco Panza dell’isola di Ischia, in collaborazione con UNPLI (Unione Nazionale Pro Loco Italia), la Regione Campania, la Provincia e il Comune di Forio.

Scopo di queste giornate dedicate al patrimonio enologico ischitano è offrire la possibilità di conoscere la tradizione dell’isola che riguarda la produzione del vino e non solo.

Ciò che si vuole proporre a coloro che prenderanno parte alla manifestazione è un itinerario storico-culturale che si articola attraverso la visita alle cantine più antiche dell’isola. Queste ultime saranno raggiunte con trasferimenti effettuati da navette o attraverso escursioni a piedi, tra sentieri che si snodano tra il tufo e la macchia mediterranea. I percorsi offerti sono 9 e si svolgeranno in diverse giornate. Per prendere parte a ogni itinerario è necessaria la prenotazione.

Non mancheranno momenti in cui si potrà assistere alla vendemmia, con la possibilità di assaporare le deliziose specialità tipiche locali. L’evento, pertanto, costituisce un modo per gli Ischitani di riappropriarsi della propria storia e delle proprie radici, mentre per i turisti è possibile scoprire le tradizioni e il profilo più autentico dell’isola attraverso chi ne coltiva le eccellenze. Per maggiori informazioni sugli itinerari o per prenotare è possibile contattare il numero telefonico 081 90 84 36, oppure visitare il sito dedicato alla manifestazione.

Infine, ricordiamo che per raggiungere l’isola d’Ischia con partenze da Napoli e arrivo al porto di Casamicciola, potrai scegliere i collegamenti offerti da Snav. I nostri aliscafi Napoli-Ischia ti consentiranno di raggiungere l’isola verde con una breve traversata. Visita il sito e acquista online il tuo biglietto su www.snav.it oppure contatta il call center al numero 081 428 55 55.

Ischia Film Festival 2016

Anche quest’anno ritorna sull’isola verde la kermesse dedicata al cinema, parliamo dell’Ischia Film Festival 2016. L’evento che si terrà da sabato 25 giugno a sabato 2 luglio 2016 avrà come cornice il Castello Aragonese, che con il suo maestoso fascino è pronto ad accogliere registi, attori e professionisti del mondo del cinema, che oltre a esibire le proprie opere in concorso e fuori concorso, parteciperanno a incontri con il pubblico. Tra le personalità che interverranno alla manifestazione ci sono Silvio Orlando, Nando Paone, Lillo Petrolo, Ben Sharok, Renzo Martinelli e molte altre celebrità.

Il Festival, arrivato alla 14° edizione, si dimostra un evento molto atteso per chi è amante del cinema e vuole conoscere non solo ciò che la cinematografia italiana ha da offrire, ma vuole scoprire anche chi sono i talenti emergenti internazionali e ampliare i propri orizzonti culturali.

Il Concorso Ufficiale, pertanto, vedrà in competizione lungometraggi, cortometraggi e documentari realizzati da artisti internazionali e nazionali. Il 2 luglio, nella serata finale, saranno proiettate le opere vincitrici. Per avere maggiori informazioni sulle sezioni del Festival e sui titoli delle opere in concorso e fuori concorso è possibile consultare il sito ufficiale della manifestazione all’indirizzo web http://www.ischiafilmfestival.it/.

Per partecipare all’ Ischia Film Festival è necessario richiedere l’accredito presso l’Info Point situato al Piazzale Aragonese. Si può richiedere l’accredito settimanale, al costo di 20 euro oppure l’accredito serale a un costo di 8 euro. L’accredito settimanale dà diritto alla partecipazione a tutte le proiezioni della kermesse, mentre il serale da acceso alle proiezioni di una serata.

L’accredito, inoltre, consentirà ai partecipanti di visitare una mostra fotografica in esposizione all’interno del Castello e di ottenere una serie di agevolazioni presso attrazioni turistiche ed esercizi commerciali dell’isola.

Per raggiungere l’isola di Ischia e partecipare al Festival potrai servirti degli aliscafi Snav. La nostra compagnia di navigazione mette a disposizione collegamenti giornalieri con partenze da Napoli. Visita il sito per maggiori informazioni sugli orari degli aliscafi Napoli Ischia.

Francesco De Gregori al Negombo di Ischia, 17 agosto 2015

Francesco De Gregori torna in Campania, stavolta in uno scenario assolutamente unico: a Ischia, all’Arena Negombo. Il 17 agosto 2015 l’Isola verde diventerà il teatro nel quale risuoneranno i successi del cantautore romano, che con il suo tour “Vivavoce” è pronto a incantare il pubblico ischitano.De Gregori ha dichiarato che l’omonimo CD è il “disco cover di me stesso”, trattandosi della rivisitazione di alcune delle canzoni composte durante la sua lunga carriera. Il cantautore ha sentito l’esigenza di riadattare i propri brani per offrire una visione inedita e totalmente nuova, dando attraverso nuovi arrangiamenti una nuova veste ai successi che lo hanno reso famoso.

Ricordiamo che il concerto di Francesco De Gregori a Ischia si terrà presso l’Arena del Negombo, in Via San Montano, comune di Lacco Ameno, alle ore 21:00.

Per chi desidera assistere al concerto, Snav mette a disposizione collegamenti giornalieri per Ischia con partenze da Napoli. Grazie alla nostra compagnia di navigazione potrai partecipare a uno degli eventi più attesi della stagione estiva. Per i collegamenti Napoli-Ischia, scegliendo Snav arrivi sull’Isola verde in maniera comoda e veloce!

Clicca qui per consultare gli orari dei nostri aliscafi Napoli – Ischia

.

Natale e Capodanno 2015 a Ischia: consigli per le vacanze

Ma quanto sarebbe bello trascorrere le vacanze di Natale e il Capodanno 2015 a Ischia? Moltissimo, almeno secondo noi di Snav, ed è per questo che vogliamo darvi qualche dritta su come muovervi nel caso in cui scegliate l’Isola Verde per le vostre prossime ferie natalizie.

Per prima cosa, proviamo a rompere gli schemi e immaginiamo di scegliere una località di mare anziché una di montagna per le nostre vacanze di Natale 2014: ecco che Ischia, da questo punto di vista, rappresenta una soluzione originale e piacevolissima, che può regalarvi tante gradite sorprese anche durante l’inverno. Anzi, è proprio in questo periodo dell’anno che l’isola si mostra agli occhi dei turisti più bella che mai, dando un’immagine di sé diametralmente opposta rispetto a quella tipica dei cliché estivi: non mondanità ma intimità, non strade affollate ma tranquilli e pittoreschi scorci urbani e paesaggistici, non spiagge affollate ma benessere e relax nelle strutture termali.

E’ utile sapere che praticamente tutti gli alberghi di Ischia restano aperti durante le vacanze di Natale e nel periodo di Capodanno. Numerose sono le offerte disponibili, alcune davvero vantaggiose, e con un po’ di fortuna o se si ha la pazienza di cercare sul web qualche occasione a buon prezzo – last minute, promozioni e tariffe speciali -, a fronte di una spesa contenuta ci si può regalare una piacevole vacanza di Natale a Ischia in compagnia della persona amata o con tutta la famiglia.

Aggiungiamo poi che le strutture alberghiere presenti sull’isola, in gran parte, sono dotate di impianti termali, spa e centri benessere; altri alberghi invece, pur non potendo disporre di questi comfort, sono comunque convenzionati con i maggiori centri termali del luogo. E per i più temerari, consigliamo un bel bagno nelle acque calde di Sorgeto: non è una follia, perché qui il freddo è mitigato dalla temperatura dell’acqua, riscaldata dal vulcanismo dell’isola che crea vasche naturali in cui anche a dicembre è possibile fare un fantastico bagno a mare!

Anche per gli amanti dello shopping, l’isola riserva tantissime piacevoli sorprese. Le vie principali di Ischia, via Roma e corso Vittoria Colonna su tutte, già impreziosite da locali, bar, ristoranti, pizzerie, boutique d’alta moda e caratteristici negozi di artigianato locale, vengono addobbate e decorate in modo davvero suggestivo: viene così a crearsi un’atmosfera natalizia del tutto unica e particolare, che potrete provare in prima persona solo se vedrete da vicino questo luogo. Anche i centri di Forio, Lacco Ameno e Casamicciola, grazie alla singolare commistione di elementi tipici del luogo e decorazioni di Natale, offrono uno spettacolo assolutamente imperdibile.

Come rinunciare poi a una visita al Castello Aragonese? Anche nel periodo natalizio, il castello è aperto al pubblico dal mattino al tramonto, mostrando ai visitatori i suoi inestimabili tesori artistici e culturali: la Chiesa dell’Immacolata, il Cimitero delle Monache, il convento di S.Maria della Consolazione e tanto altro ancora.

Non mancano infine mostre, spettacoli, concerti, esposizioni di presepi e di prodotti tipici direttamente provenienti dalla tradizione artigianale locale. Insomma, anche se si è lontani dall’alta stagione Ischia è viva, e costituirà la location ideale per le vostre prossime vacanze di Natale e Capodanno.

Snav collega tutti i giorni il porto di Napoli con quello di Ischia Casamicciola con un servizio di aliscafi che consentono di raggiungere l’isola in soli 45 minuti. Prenotare online è comodo, facile e veloce: basta collegarsi al sito www.snav.it e seguire il percorso di booking online disponibile in homepage.

 

 

Ischia: Festival dei Sapori dal 20 al 31 agosto

A Ischia sta avendo grande successo la rassegna Sapori e Profumi, evento dedicato all’assaggio dei tipici prodotti della cucina mediterranea.

Al grande evento, iniziato il 20 agosto (terminerà il 31 agosto), partecipano tutte le regioni italiane che, con i loro piatti tipici, faranno riscoprire ai visitatori i veri sapori della tavola italiana.

Tra i piatti forti della cucina ischitana non mancheranno frutta e verdura delle terre fertili di origine vulcanica dell’isola, il famoso “coniglio all’ischitana” (da cui si ricaverà il sughetto per condire i bucatini, mentre la carne sarà servita come secondo accompagnata da vari contorni di terra) e la intramontabile zuppa di pesce, dal gusto inconfondibile.

Ovviamente non mancheranno pasta e torte fatti in casa, pane cotto a legna e dolci al cucchiaio.
Menzione particolare meritano i vini che racchiudono l’aroma e i sapori degli antichi vitigni di Ischia.
Ricordiamo il Bianco di Ischia, il Per’è Palummo e la Guarnaccia.

I turisti che desiderassero partecipare alla manifestazione enogastronomica Sapori e Profumi, possono raggiungere l’isola imbarcandosi al porto di Napoli sugli aliscafi per Ischia Snav.