Napoli: Maggio dei Monumenti 2019

Napoli: Maggio dei Monumenti 2019

Giunta alla sua XXV edizione ed intitolata “Il diritto alla felicità. Filangieri e il ‘700 dei lumi”, l’importante rassegna culturale “Maggio dei Monumenti” verrà ospitata nuovamente dalla splendida città di Napoli.

La manifestazione, in occasione del 220° anniversario dei moti rivoluzionari del 1799, è quest’anno dedicata a Gaetano Filangieri (1753 – 1788), tra i massimi giuristi e filosofi dell’Illuminismo, cui pensiero ed opere furono fonte d’ispirazione e premessa fondamentale dell’intero movimento.

Gli eventi culturali della rassegna, iniziata il 25 aprile e che terminerà il prossimo 2 Giugno, sono stati organizzati dall’Assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli.

Filo conduttore delle iniziative saranno i luoghi della città dove visse ed operò il Filangieri, quelli legati alla sua nobile famiglia, nonché i principi illuministici tratti dalla sua opera.

Per rendersi conto della particolarità del pensiero del filosofo campano, basti pensare che i principi illuministici della sua opera più importante, intitolata “La scienza della Legislazione” (1780 – 1788), hanno ispirato la breve e gloriosa esperienza della Repubblica Napoletana, e sono la base della Costituzione degli Stati Uniti d’America.

In quest’opera, Filangieri auspica, attraverso una riforma generale della Legislazione, la realizzazione dello sviluppo socio-economico delle Nazioni, della pace e della felicità individuale del cittadino, innovando la filosofia del diritto in senso moderno.

Insomma, per tutti coloro che amano la sensibilità culturale Settecentesca, il Maggio dei Monumenti 2019 a Napoli si preannuncia davvero molto interessante: concerti, spettacoli teatrali (tra cui le tradizionali “guarattelle” napoletane), mostre, visite guidate, nonché convegni e conferenze, saranno le numerose iniziative che daranno vita alla manifestazione che, ogni primavera, attira nel capoluogo partenopeo moltissimi turisti.

Gli enti che hanno partecipato alla realizzazione dell’intero programma culturale sono le Università degli studi di Napoli “Federico II”, “L’Orientale” e “Suor Orsola Benincasa”, l’Accademia delle Belle Arti della città, l’Institut Français di Napoli, la Biblioteca Nazionale napoletana, il Teatro San Carlo e tanti altri Enti ancora..

Come di consueto per questa manifestazione primaverile, il programma delle visite guidate (condotte dalle scuole cittadine) è organizzato dalla storica “Fondazione Napoli 99”.

La città di Napoli, per questo momento storico cittadino, offre ai propri visitatori le più belle mostre di sempre: al PAN (Palazzo delle Arti) ci saranno la “Escher”, “Muhammad Alì”, “L’ironia del Sindaco artista” di Maurizio Valenzi; al MANN (Museo Archeologico Nazionale di Napoli) sarà esposta l’importante “Canova e l’Antico”, nella Basilica della Pietrasanta invece andrà esposta la mostra “Chagall. Sogno d’amore”; nella Cappella Palatina a Maschio Angioino invece “Crisi e Rinascita”, al Museo Filangieri “Un secolo di furore – I caravaggisti del Filangieri”. Al Museo di Capodimonte ci sarà “Caravaggio. Napoli”, mentre nel Convento di San Domenico Maggiore “Transvantgarbage. Terre dei Fuochi e di Nessuno”, una mostra fotografica di Marisa Laurito.

Anche artisti di fama internazionale hanno messo a disposizione le proprie maestrie per il Maggio dei Monumenti 2019: l’artista francese Ernest Pignon-Ernest, attualmente in città con l’esposizione della mostra intitolata “Extases”, ha realizzato l’immagine guida della campagna grafica della rassegna; la star internazionale del ballo Roberto Bolle ha invece organizzato, nel weekend del 18 e 19 maggio, l’evento “OnDance – Accendiamo la Danza”, una due giorni di eventi gratuiti di danza, tra serate di ballo sotto le stelle e show con ospiti di caratura internazionale.

E sono ancora numerosi gli altri appuntamenti che la città di Napoli, con i suoi operatori culturali, offre ai tanti cittadini e turisti in questo mese di arte e cultura.

Tutti coloro che approfitteranno dell’evento Maggio dei Monumenti per visitare Napoli, potranno raggiungere la città con i comodi e veloci aliscafi SNAV.

I nostri collegamenti giornalieri vi permetteranno di raggiungere facilmente Napoli dalle isole del Golfo, Capri, Ischia e Procida.

Per maggiori informazioni visita il nostro sito web www.snav.it, prenota i tuoi biglietti e parti con SNAV!

Estate a Napoli 2017

La splendida città di Napoli, per l’estate 2017, offre ai migliaia di visitatori tantissime soluzioni per rendere la propria vacanza unica e indimenticabile! Le meraviglie sia paesaggistiche che storico-culturali della città, unite alle sue molteplici attività, fanno sì che ogni visitatore possa avere svariate soluzioni per riempire la propria giornata.

Per gli amanti dei Musei si consiglia l’imperdibile iniziativa organizzata presso il Museo di Capodimonte, che permette ai propri ospiti di poter sfruttare una promozione davvero straordinaria: visitare le collezioni del Museo durante le aperture straordinarie del giovedì sera, al conveniente prezzo di soli 4 euro!

Coloro che vorranno invece dedicare agli eventi musicali gran parte del tempo della propria vacanza a Napoli, avranno a disposizione un calendario davvero ricco di manifestazioni. Si parte dall’, la più famosa location per concerti e spettacoli all’aperto di tutto il Sud Italia, dove quest’estate si terranno i concerti di artisti importanti come Jarabe de Palo, Nek, Alvaro Soler, LP e del duo francese Justice.

Anche il Festival delle Ville Vesuviane 2017 sarà un’ottima manifestazione per gli amanti della buona musica: infatti, dopo i primi concerti estivi tenuti da artisti quali Edoardo Bennato e Vinicio Capossela, il 27 Luglio ci sarà l’esibizione della famosa band di musica elettronica Planet Funk, seguiti a fine mese dal concerto dei The Abbey Road e, ad Agosto, dalle performance “di casa” dei partenopei Valentina Stella ed Enzo Gragnaniello.

Scavi di PompeiAnche le mostre non mancheranno nell’estate 2017 di Napoli: i meravigliosi Scavi Archeologici di Pompei ospiteranno durante tutto il periodo estivo la mostra “Pompei e i Greci”, che esporrà oltre 600 reperti tra ceramiche, ornamenti, armi e sculture varie provenienti dai principali musei nazionali ed europei. Lo splendido scenario archeologico di Pompei darà la possibilità ai suoi visitatori, di poter accedere quest’estate anche alle visite “serali”, grazie all’iniziativa “Una notte a Pompei”. Questo progetto darà la possibilità di far godere appieno della suggestione e della bellezza dei templi e degli edifici illuminati attraverso un meraviglioso percorso da vivere tra suoni e rumori che rievocheranno la storia.

I Musei e le altre aree archeologiche della città di Napoli sono un’altra splendida attrattiva per i tanti visitatori della città. Come in tutta Italia, sarà possibile la prima domenica di ogni mese, poter visitare gratuitamente tutti i Musei, le gallerie, gli scavi archeologici e i monumenti della città. Fatevi stregare dal fascino storico delle tantissime opere del Museo di San Martino, di Castel Sant’Elmo, del Museo archeologico Nazionale, o del Museo di Capodimonte, del Palazzo Reale, dei caratteristici Musei del Novecento e della Ceramica Duca di Martina.

Altra imperdibile occasione di interesse culturale per la propria vacanza a Napoli è senz’altro la rassegna letteraria “Brividi d’Estate 2017” che si terrà al Real Orto Botanico della città fino a domenica 6 agosto. Per gli amanti degli animali non può mancare l’escursione all’interno dello Zoo di Napoli che, per tutto il mese di Luglio, consentirà l’accesso gratuito ai bambini fino ai 12 anni di età!

Tra le escursioni davvero caratteristiche ed indimenticabili non può non essere citata quella al Vulcano Solfatara di Pozzuoli: un percorso di circa due ore alla scoperta del cratere di uno dei vulcani più grandi al mondo!

Procida

Naturalmente non può mancare un’escursione verso una delle meravigliose isole del Golfo. SNAV, infatti, mette a disposizione collegamenti quotidiani con le isole di Procida, Ischia e Capri.

Capri

Gli aliscafi per le isole del Golfo partono da Napoli, tuttavia per quanto riguarda i collegamenti con Capri, sono attivi aliscafi che effettuano partenze da Sorrento e Castellammare.

Dal Venerdì alla Domenica, sono presenti anche mezzi veloci che da Napoli raggiungono le isole di Ponza e Ventotene. Le isole Pontine sono rinomate per la bellezza del paesaggio, ma mentre Ponza si caratterizza per il fascino mondano, Ventotene è ideale per chi desidera trascorrere un vacanza a contatto con una natura incontaminata.

Acquista i tuoi biglietti per le isole del golfo di Napoli sul nostro sito www.snav.it, dove potrete anche visionare gli orari di partenza. Per maggiori informazioni è attivo il nostro call-center al numero 081.428 55 55.