Massive Attack in concerto a Napoli

Massive Attack in concerto a Napoli

 

L’Arena Flegrea è pronta per accogliere i Massive Attack. Definiti un collettivo musicale, viste le numerose collaborazioni con artisti del calibro Sinéad O’Connor, Horace Andy, Madonna, Tricky e molti altri ancora, il gruppo di Bristol, è formato oggi da Robert “3D” Del Naja e Grant “Daddy G” Marshall, che hanno scelto Napoli per la tappa finale del loro tour estivo italiano.

Musiche ipnotiche, sonorità elettroniche e canzoni dall’atmosfera unica caratterizzano la produzione dei Massive Attack. Tra le più famose ricordiamo Teardrop cantata da Elizabeth Fraser dei Cocteau Twins, Protection cantata da Tracey Thorn degli Everything But The Girl e Unfinished Sympaty canta da Shara Nelson. In particolare, quest’ultimo brano è considerato un vero e proprio pilastro della musica trip hop, che conta diverse cover tra cui quelle eseguite da Tina Turner e dagli Hooverphonic.

Il concerto costituirà l’occasione perfetta per riascoltare i brani più rappresentativi della band di Bristol, e probabilmente per scoprire  i nuovi successi dell’Ep Ritual Spirit, lavoro uscito nel 2016 che segna anche il ritorno della collaborazione con Tricky.

I Massive Attack si sono già esibiti in passato a Napoli raccogliendo sempre il calore e l’affetto del pubblico. Il legame con la nostra città, in più, è particolarmente sentito da Robert del Naja, che vanta origini campane e anche una passione per la Società Sportiva Calcio Napoli. Non sono rare le sue presenze allo Stadio San Paolo per seguire la propria squadra del cuore. Del Naja ha anche realizzato progetti da solista come compositore di colonne sonore per il cinema, mettendo a disposizione la propria esperienza e creatività nella creazione della colonna sonora del film Gomorra.

Per tutti i fan ricordiamo che il concerto dei Massive Attack si terrà mercoledì 27 luglio 2016, presso l’Arena Flegrea – Mostra d’Oltremare, via J.F.Kennedy, 54. Il concerto comincerà alle 21.15. Per maggiori informazioni sui prezzi e le sistemazioni è i posti a disposizione è possibile visitare il sito dell’Arena Flegrea cliccando qui.

Se vuoi partecipare all’evento e provieni dalla isole del Golfo, Snav mette a disposizione un comodo servizio di aliscafi con corse giornaliere. I titoli di viaggio sono acquistabili anche comodamente online online sul sito www.snav.it.

Max Gazzè live a Napoli

Il Maximilian Tour approda all’Arenile e con esso tutte le hit di successo che hanno portato Max Gazzè a essere riconosciuto tra i più apprezzati cantautori italiani. Musica trascinante e testi mai banali rappresentano i tratti caratteristici dell’opera di Max Gazzè.

A vent’anni dall’uscita di Contro un’onda del mare del 1996, con Maximilian Max Gazzè continua un percorso di sperimentazione, che stavolta mira a far emergere il lato “pop”, senza perdere, in alcuni brani, la vena introspettiva, maggiormente marcata nei precedenti lavori.

Maximilian, in questo contesto, rappresenta un vero e proprio esperimento fatto di assemblaggio di suoni, di ricerca di nuovi equilibri e di un nuovo modo di esprimersi che si manifesta anche nelle incursioni in sonorità elettroniche e funky.

Per ascoltare il cantautore romano bisognerà aspettare sabato 2 luglio 2016, quando l’artista si esibirà presso l’Arenile di Bagnoli. Il concerto comincerà alle ore 21. L’Arenile si trova in Via Coroglio, n°14. Il costo del biglietto è di 15 euro più costi di prevendita.

Max Gazzè è pronto per incantare ancora una volta il pubblico napoletano. Per chi proviene dalle isole del Golfo, Snav mette a disposizione trasferimenti giornalieri da Capri, Procida e Ischia. Visita il sito www.snav.it per visionare gli orari e acquistare il tuo titolo di viaggio.

Gli Afterhours in concerto all’Augusteo il 16 febbraio

Gli Afterhours in concerto all’Augusteo. In occasione del loro nuovo tour teatrale, gli Afterhours arrivano a Napoli il giorno 16 febbraio 2015.

Dopo il gran successo del tour “Hai paura del buio?”, la rock band ritorna con una nuova idea: cantare in teatro.

Manuel Agnelli, leader degli Afterhours, spiega che la scelta di cantare nei teatri italiani deriva dalla ricerca di un nuovo modo di esprimere la musica: “I teatri sono una preziosissima occasione per sperimentare un tipo di tensione completamente diversa dal concerto rock, fatta di tempi dilatati, pause e silenzi, e di una più intima complicità con il pubblico.”

Un nuovo modo di vivere il concerto rock: musica e testi più scanditi, un’atmosfera più intima, le pause e i silenzi che solo i teatri sono in grado di regalare. Una performance davvero originale e suggestiva.

INFO CONCERTO DEGLI AFTERHOURS ALL’AUGUSTEO

Data: 16 febbraio 2015
Luogo: Teatro Augusteo
Ora: 21.00

Prezzo biglietto:

Poltronissima numerata 46 €
Poltrona numerata 40,25 €
Galleria centrale numerata 35,65 €
Galleria laterale numerata 28,75 €

I biglietti sono acquistabili su ticketone.it

 

 

Pino Daniele in “Nero a Metà” il 16 e il 17 dicembre 2014 al Palapartenope

Torna di scena la grande musica al Palapartenope di Napoli: il 16 e il 17 dicembre a salire sul palco sarà Pino Daniele, che farà tappa nel capoluogo partenopeo con due date del suo nuovo tour “Nero a Metà“. Lo spettacolo prende il nome dall’omonimo album del cantautore napoletano, pubblicato nel lontano 1980 e pietra miliare di tutta la sua discografia.

Come è facile immaginare, il concerto sarà una sorta di tuffo nel passato per tutti i fan di Pino Daniele, che per due ore potranno tornare a vivere l’atmosfera magica che caratterizzò non solo il sound di “Nero a Metà” ma, più in generale, tutta la scena musicale napoletana a cavallo tra la fine degli anni ’70 e l’inizio degli anni ’80, un vero e proprio periodo d’oro dal punto di vista artistico e culturale per la città.

E infatti, non a caso, dopo un primo set acustico che vedrà Tullio De Piscopo (percussioni), Rino Zurzolo (contrabbasso) ed Elisabetta Serio (piano) accompagnare Pino Daniele, la seconda parte del concerto vedrà materializzarsi sul palco la band che 34 anni fa diede vita a “Nero a Metà” insieme all’allora 25enne cantautore: James Senese al sax, Gigi De Rienzo al basso, Rosario Jermano alle percussioni, Ernesto Vitolo al piano e Agostino Marangolo alla batteria. Un parterre di musicisti di primissimo livello per quello che si annuncia un concerto davvero imperdibile, non solo per i fan di Pino Daniele ma per tutti gli amanti della buona musica.

I biglietti ancora disponibili hanno un costo che va dai 56 euro della poltrona laterale numerata ai 70 della poltronissima numerata (qui maggiori info su come acquistarli online).

Non perdere questo appuntamento con la grande musica e raggiungi Napoli dalle isole del Golfo o da Sorrento in modo rapido e comodo con gli aliscafi Snav! Qui tutte le informazioni sugli orari delle partenze e su come prenotare online sul nostro portale snav.it.

Napoli: concerti gratuiti nelle chiese fino al 13 dicembre 2014

Buone notizie per gli appassionati di musica: è iniziata la programmazione che prevede, dal 1 novembre al 13 dicembre 2014, un ciclo di 7 concerti gratuiti in alcune delle chiese più belle di Napoli. L’iniziativa è maturata in seno a un progetto di collaborazione tra la Diocesi di Napoli e la Regione Campania dal titolo “Canta, suona e cammina“, nato con l’obiettivo di selezionare e formare 350 giovani tra gli 8 e i 15 anni residenti nelle zone più disagiate della città partenopea, educandoli allo studio della musica.

Le location, 6 tra le più suggestive chiese cittadine (San Gregorio Armeno, Sant’Anna dei Lombardi, San Lorenzo Maggiore, San Gennaro Extra Moenia, la chiesa del Carmine Maggiore e Santa Maria Donnaregina Nuova), consentiranno a tutti i partecipanti di vivere un evento unico in grado di miscelare in modo perfetto musica, arte e tradizione. E proprio la musica è la protagonista indiscussa di questi 7 eventi: orchestre ed ensemble musicali proporranno al pubblico un interessante repertorio che mescola sonorità colte e popolari, creando un’affascinante commistione di generi diversi.

Tutti i concerti si terranno alle ore 20.30. La partecipazione è totalmente gratuita, ma è necessaria la prenotazione fino a esaurimento posti. Per prenotare è sufficiente chiamare al numero verde 800 600 601.

Ecco il programma completo dei concerti:

01 Novembre 2014 > I Turchini di Antonio Florio a San Gregorio Armeno
08 Novembre 2014 > Ensemble Vocale di Napoli a Sant’Anna dei Lombardi
14 Novembre 2014 > Percussioni Ketoniche a San Lorenzo Maggiore
22 Novembre 2014 > Ensemble Barocco di Napoli a Sant’Anna dei Lombardi
29 Novembre 2014 > Dissonanzen a San Gennaro Extra Moenia
05 Dicembre 2014 > Progetto Sonora Network & Performing Arts nella Chiesa del Carmine Maggiore
13 Dicembre 2014 > Mysterium Vocis a Santa Maria Donnaregina Nuova

Raggiungi Napoli dalle isole del Golfo prenotando online il tuo aliscafo sul sito www.snav.it: trascorri una serata nel capoluogo partenopeo all’insegna dell’arte e della musica.

Napoli: Giovanni Allevi in concerto

giovanni allevi in concertoPer questa stagione invernale sono previsti a Napoli importanti appuntamenti con alcuni tra i maggiori esponenti della musica classica internazionale.

Giovanni Allevi, il grande compositore e pianista marchigiano torna a calcare le scene con la sua nuova tournée, “Alien World Tour”, che toccherà i maggiori teatri delle principali città italiane. Una delle tappe del suo incredibile tour sarà a Napoli, al teatro San Carlo il 28 Febbraio 2011.

Il celebre compositore marchigiano conquisterà il pubblico non solo con i brani più famosi del suo repertorio, ma anche con i pezzi tratti dal suo nuovo album “Alien”. Si tratta di un appuntamento speciale dedicato agli appassionati di musica classica e non solo, che avrà luogo in una delle cornici più suggestive d’Italia, il teatro San Carlo.

Dopo lo straordinario successo ottenuto nel tour del 2010, Giovanni Allevi ripropone in queste nuove e suggestive esibizioni il suo concetto di musica classica contemporanea, utilizzando il pianoforte come mezzo principale di espressione e mescolando sapientemente la tradizione musicale europea alle note e ai suoni del nostro tempo.

I cultori della musica di Giovanni Allevi potranno applaudire il loro artista preferito al Teatro San Carlo di Napoli, raggiungibile dal molo Beverello in soli in dieci minuti di auto.

Infine, si ricorda che è possibile arrivare al capoluogo campano, partendo da tutte le destinazioni servite dai traghetti e dagli aliscafi Snav.