Procida: calamari ripieni

Procida: calamari ripieni

Il mar Tirreno è una fonte ricchissima di pesce fresco e riesce a far sì che anche i palati più esigenti siano soddisfatti con piatti semplici e appetitosi, come quelli tipici delle culture popolari.

Nell’incantevole isola di Procida il pesce è una vera e propria primizia: ogni giorno, nel pomeriggio, le “paranze” (barche da pesca che utilizzano il sistema dello strascico) ormeggiano in porto e sbarcano quintali di pesce freschissimo, davanti agli occhi di tanti procidani e turisti che affollano impazienti presso i punti di ormeggio.

Una volta sbarcato tutto il pescato, la gran folla si accalca a guardare cosa c’è di buono sui banchi dei punti vendita situati a pochi metri dall’ormeggio delle barche.. e, ovviamente, saranno i primi ad arrivare che avranno la possibilità di acquistare i pesci più richiesti.

Tra le varie specie del pescato procidano, è richiestissimo il calamaro, un’autentica istituzione del Golfo di Napoli, dal sapore autentico e pregiato. Quando si soggiorna a Procida, non si può lasciare l’isola senza aver gustato il calamaro ripieno alla procidana!

Per cucinare questa appetitosa ricetta isolana occorre, innanzitutto, lavare accuratamente i calamari lasciandoli interi. Si provvederà poi a tagliare a pezzetti solo i tentacoli e a riporli in un tegame con un filo d’olio extravergine di oliva e uno spicchio d’aglio schiacciato.

Occorrerà poi preparare la farcia: prima si ammorbidisce del pane in acqua e poi si sbattono delle uova in una padella, aggiungendo abbondante formaggio grana e pecorino (grattugiati), nonché sale e pepe.

Durante la cottura in padella bisognerà girare continuamente il tutto fino a far rapprendere le uova, per poi unirle ai tentacoli precedentemente tagliati.

Dopodiché si riempiranno i calamari con tutta la farcia a disposizione e si chiuderanno accuratamente con degli stuzzicadenti.

In una padella a parte si farà soffriggere uno spicchio d’aglio nell’olio e verranno aggiunti prima dei pomodorini a pezzi, e poi i calamari ripieni, con l’aggiunta di un po’ di vino bianco a sfumare il tutto.

Dopo 20 minuti circa di cottura si aggiungerà del prezzemolo tritato e si potranno servire in tavola i gustosi calamari alla procidana.  Di seguito troverete tutti gli ingredienti per preparare questa deliziosa ricetta.

Ingredienti
8 calamari
4 filetti d’acciuga
2 cucchiai di prezzemolo tritato
2 spicchi d’aglio
2 uova
2 cucchiai di vino bianco secco
Pan grattato
Olio extra vergine di oliva
Sale e pepe

Procida offre ai suoi tantissimi visitatori questa e tante altre gustose ricette della tradizione isolana.

Raggiungi velocemente Procida con gli aliscafi SNAV, che offrono il collegamento marittimo da Napoli e dalle altre isole del golfo, garantendo comfort e professionalità.

Scopri sul sito www.snav.it gli orari ed acquista il tuo biglietto per Procida!

Procida: passeggiata a Solchiaro

L’isola di Procida, autentico gioiello naturalistico nel Golfo di Napoli, è una destinazione che molti turisti, ogni anno, scelgono per le vacanze o per un weekend.

Nonostante sia più piccola e meno famosa rispetto alle più note Capri e Ischia, vale davvero la pena visitare questo incantevole posto dalla bellezza straordinariamente autentica.

Una delle cose più belle di questo piccolo pezzo di terra in mezzo al mare sono certamente i suoi meravigliosi paesaggi, gli scorci e la vegetazione che ne caratterizza l’autentica impronta mediterranea, tanto da renderla amata, oltre che dai turisti,anche da molti poeti e scrittori.

Uno dei punti più attraenti è Solchiaro (nome poetico che mantiene alta l’aspettativa), una zona dell’isola particolarmente amata dagli escursionisti per la sua costa frastagliata, e da tutti coloro che amano passeggiare in mezzo al verde della natura, godendo contestualmente di una vista mozzafiato.

Via Solchiaro è un sentiero che scorre lungo entrambi i lati dell’isola, che parte inizialmente dalla Marina di Chiaiolella (un porticciolo turistico davvero caratteristico) e che dirige verso la punta estrema del promontorio più a sud di Procida.

Si percorre dapprima una stradina che costeggia una serie di piccole case che affacciano sul lato sinistro della darsena, e si prosegue poi in lunga passeggiata tra ville e verdissimi giardini a picco sul mare, in mezzo ad una natura lussureggiante e ricca di scorci che restano indelebili nella memoria di chi passeggia in questo luogo incantato.

Giunti all’estremità del promontorio di Solchiaro, di fronte si può ammirare la splendida frazione dell’isola chiamata “Terra Murata” (posta su di un altro promontorio) e godere, sullo sfondo, della bellezza della terraferma, con protagonista il Golfo di Napoli, per una visuale davvero indimenticabile ed unica per gli amanti dei panorami. L’atmosfera poi, se si staziona in questo luogo durante il tramonto, diventa sublime!

Quest’isola è davvero un posto incantevole: l’odore del mare e dei rinomati limoni procidani si fondono in un paesaggio emozionante che quasi sembra dipinto!

Cosa aspetti a trascorrere giorni di totale relax tra natura e profumi autentici a Procida?

Acquista i tuoi biglietti collegandoti al sito www.snav.it o richiedi informazioni al nostro call-center al numero 081.4285555, dove i nostri operatori sapranno trovare la migliore soluzione per il tuo viaggio.

Natale a Ischia, Procida e Capri

Natale è un momento davvero magico da vivere sulle isole del Golfo. Le luminarie rendono suggestive le strade dei centri storici, rendendo gradevoli le passeggiate invernali.

In particolare, il Natale si tinge di blu a Capri con le luci che illuminano il centro del borgo e il porto. Numerosi sono gli eventi programmati per queste feste natalizie, tra cui spicca la rassegna cinematografica Capri Hollywood che comprende la proiezione di anteprime ed eventi di gala. La manifestazione si terrà dal 26 dicembre al 2 gennaio.

Come è noto, Capri è l’isola del divertimento e del piacere, per cui uno degli eventi più attesi della stagione è il mitico veglione di Capodanno in Piazzetta. Da rito, infatti, capresi e non, attendono l’arrivo del nuovo anno in Piazzetta e si brinda tutti insieme allo scoccare della mezzanotte, dopodiché la Piazzetta diventa una discoteca a cielo aperto. Ci sono anche diversi locali aperti dove festeggiare il nuovo anno, tra cui lo storico Anema e Core.

Per chi desidera visitare i luoghi più significativi dell’isola in questo periodo, ricordiamo che la seggiovia e la Grotta Azzurra saranno chiuse dal 25 dicembre al 1 gennaio. Gli altri giorni saranno aperte, previe condizioni metro favorevoli.

Spostiamoci adesso nella maggiore delle isole del Golfo: anche a Ischia il Natale è un momento speciale. Si può soggiornare in uno dei meravigliosi hotel con piscine termali al coperto e godersi i benefici delle acque ischitane. Chi non desidera dedicarsi solo ai trattamenti benessere, ma desidera vivere pienamente l’atmosfera natalizia ischitana, potrà addentrarsi nel borgo di Ischia Ponte e godersi i numerosi presepi allestiti nei palazzi più antichi dell’isola.

I mercatini di Natale sparsi nei diversi Comuni ischitani possono rappresentare la meta giusta per trovare regali originali,  prodotti tipici e artigianali, addobbi e molto altro ancora. Inoltre, in questo periodo sono organizzati concerti e spettacoli, per intrattenere turisti e isolani. Infine, il 6 gennaio, come da tradizione è possibile aspettare l’arrivo dei Re Magi sulla Spiaggia dei Pescatori in località la Mandra.

Infine, concludiamo la nostra rassegna con Procida, la più piccola delle isole del Golfo, ma non per questo motivo priva di attrazioni o di divertimenti. Dall’8 dicembre 2018 fino al 15 gennaio 2019 si terrà “Procida on Ice”. Nel dettaglio presso la Piazza Marina Grande è sta allestita una pista di pattinaggio, che permetterà agli isolani e ai turisti di passare momenti di pura spensieratezza.

Numerosi saranno i mercatini di Natale allestiti nelle aree principali dell’isola, ma non solo. Infatti, nel corso del periodo natalizio saranno organizzate rassegne, spettacoli, visite guidate e mostre, volte non solo a dare uno spazio alle maestranze dell’isola, ma anche svolgere un’azione di sensibilizzazione e consapevolezza del territorio.

Per le tue feste di Natale scegli le isole del Golfo e scegli gli aliscafi SNAV per visitare le isole di Ischia, Procida e Capri. Partenze giornaliere attive tutto l’anno!

 

Procida: Casale Vascello

Ai piedi di Terra Murata, nella meravigliosa isola di Procida c’è un antico borgo fortificato di Casale Vascello. Questo fu il primo nucleo abitativo dell’isola che si formò, quando le invasioni saracene si fecero meno frequenti e la popolazione dell’isola decise di realizzare nuovi insediamenti.

Questi nuovi nuclei abitativi presero il nome di “casali”,  e Casale Vascello è il più grande ed è un esempio di tipica architettura procidana secentesca. Il borgo si presenta in un buono stato di conservazione, e vi si accede da due ingressi, che si trovano, il primo su via Principe Margherita, mentre il secondo è su Via Salita Castello. Proprio in virtù della presenza di questi due ingressi, Casale Vascello è anche detto “vascello sfondato”.

C’è chi, dall’altro canto, identifica il nome di Casale Vascello nell’espressione  dialettale “vescieddo” o “re vescio” che significa “di giù”, proprio a indicare la collocazione dell’abitato verso il basso rispetto a Terra Murata.

Nel dettaglio Casale Vascello si sviluppa attorno un cortile centrale, che tutt’oggi ospita eventi culturali. Su questo cortile si affacciano numerose abitazioni, da quali prendono vita anche un intricato sistema di vicoli. L’impatto cromatico è assolutamente unico, infatti, tutte le unità abitative sono caratterizzate da colori vivaci. Le abitazioni sono addossate l’una all’altra, proprio per impedire il passaggio dei nemici. Gli esterni su caratterizzano per un piccolo balcone sormontato da un arco, che ricorda, invece, l’architettura araba.

Ogni momento è buono per scoprire l’isola di Procida se viaggi con SNAV! La nostra compagnia di navigazione mette a disposizione aliscafi per Procida, tutto l’anno, con partenze giornaliere da Napoli e dal porto di Ischia Casamicciola. Viaggia con SNAV e regalati il piacere di vivere i luoghi da non perdere dell’isola di Procida.

Procida: Chiesa Santa Margherita

Tra i luoghi più rappresentativi dell’isola di Procida c’è la Chiesa di Santa Margherita. Il complesso risale al XVI secolo circa, eretto per ospitare i monaci domenicani, che si trasferirono dall’antico Cenobio di S.Margherita Vecchia alla Chiaiolella, per via delle incursioni dei saraceni e per la posizione estremamente decentrata della loro sede rispetto all’abitato.

Secondo le testimonianze la Chiesa fu eretta dopo un accordo stretto tra i rappresentanti dell’Ordine Domenicano e il Cardinale D’Avalos, allora feudatario di Procida. Quest’ultimo era particolarmente interessato ai terreni boschivi annessi al vecchio convento dei domenicani e mirava a farne una propria riserva di caccia. Da qui l’idea di proporre ai monaci domenicani di trasferirsi in un’area più vicina al centro cittadino e allo stesso tempo meglio difendibile.

Fu così che la Chiesa e il convento furono costruiti sul promontorio in località “La taglia”. L’opera fu conclusa nel 1586, anno in cui i monaci si trasferirono nella struttura. Da quel momento e ancora oggi il promontorio è chiamato “Punta dei monaci” proprio per la presenza del complesso religioso guidato dai domenicani.

La Chiesa di Santa Margherita si contraddistingue per gli interni in stile Barocco e per l’elaborato altare in marmo. Proprio alle spalle di quest’ultimo si apre un porticina che conduce a un ampio terrazzo, che faceva da tetto al convento sottostante.

Purtroppo, la chiesa e il convento subirono danni per via di crolli che si verificarono nell’inverno del 1956. Si salvarono, tuttavia, alcuni ambienti collocati sui livelli inferiori, e che si sviluppavano intorno un sistema di cisterne costruito per la raccolta dell’acqua piovana. Lavori di restauro hanno restituito da qualche anno la chiesa ai procidani e ai turisti ed è oggi un luogo destinato per l’organizzazione di mostre ed eventi culturali.

La suggestione del posto è data non soltanto dalla sua storia affascinante, ma soprattutto dal fatto che si trova in un’area da cui si gode di un panorama davvero unico sull’isola. Se questa estate pensate di concedervi qualche giorno a Procida non dimenticate di visitare questo luogo ricco di storia e bellezza. In tal senso, ricordiamo che SNAV offre la possibilità di arrivare sull’isola grazie ai collegamenti giornalieri effettuati dagli aliscafi Napoli-Procida.

Weekend Jazz a Procida

Dal 18 al 20 maggio 2018 si terrà a Procida il 2° Raduno  Jazz Manouche. L’isola pertanto sarà un palcoscenico a cielo aperto per i musicisti che si esibiranno nelle strade e nei luoghi più caratteristici dell’isola.

La manifestazione è patrocinata dal Comune di Procida ed è nata da un’idea di Alessandro Butera. Quest’ultimo è un chitarrista, originario dell’isola, fondatore del Collettivo Jazz Manouche di Roma.

Durante la manifestazione si terranno seminari, jam session e concerti, che come abbiamo detto avranno come palcoscenico i luoghi più suggestivi di Procida: da Porto di Marina Grande a Corricella, dalla Chiaiolella all’antico borgo di Terra Murata.

Il programma si presenta quanto mai ricco di ospiti e di spettacoli emozionanti. Tra gli artisti e i gruppi che si esibiranno ci sono i Piccoli Fiori Swing, Tolga During, Sara Longo, Gianfranco Coppola, Strada Ketelos, Brad Brose, gli Hot Swing Quartet e tanti altri.

Chi parteciperà all’evento potrà beneficiare di sconti e convenzioni messe a disposizione dalle strutture locali proprio per favorire l’adesione all’evento.  L’inaugurazione del 2° Raduno Jazz Manouche è prevista per il 18 maggio, alle ore 22 presso il Bar Dal Cavaliere, al Porto di Marina di Procida. L’ingresso ai concerti è gratuito.

Se desideri trascorre un weekend di musica a Procida, acquista subito il tuo viaggio e parti con SNAV! Scegli i nostri aliscafi per Procida e goditi una manifestazione unica nel suo genere.

Speciale Festa della Mamma

È arrivata la promozione SNAV dedicata a tutte le mamme! Quest’anno non sbagliare regalo e porta la mamma in vacanza in Croazia, alle isole Eolie, Pontine o nelle isole del Golfo di Napoli.

Per augurare “Buona Festa della Mamma”, SNAV riserva uno sconto del 50%. La promozione sarà applicata sull’acquisto di 2 biglietti per adulti + 1 per bambino, diritti e supplementi esclusi.

L’offerta è valida per alcune delle mete servite dalla nostra compagnia di navigazione: Croazia, isole Eolie, Ponza, Ventotene, Ischia e Procida.

I titoli di viaggio potranno essere acquistati dal 11 al 13 maggio 2018, attraverso uno dei seguenti canali di vendita:

booking online: collegandosi al sito www.snav.it , sarà possibile accedere alla sezione booking. Dopo aver selezionato tratta, data del viaggio è numero di partecipanti si accederà alla sezione dove confermare le proprie preferenze e inserire il codice di sblocco per l’applicazione della promozione. Scegli la convenzione Speciale Festa della Mamma e nello spazio dedicato al codice sconto digita MAMMA2018.

Call center: SNAV mette a disposizione della clientela un call center attivo dalle 8.00 alle 21.00. Potrai effettuare la prenotazione dei tuoi biglietti, anche grazie ai nostri operatori, ai quali dovrai comunicare sempre il codice sconto MAMMA2018

Agenzie di viaggio: potrai scegliere anche di recarti nella tua agenzia di viaggi di fiducia, purché convenzionata SNAV, richiedere i biglietti con lo sconto dedicato alle mamme, comunicando il codice di sconto.

Quest’anno per la Festa della Mamma regala un viaggio per tutta la famiglia e parti con SNAV!

Il video di Snav su Youtube

Da oggi puoi conoscere l’ampia offerta Snav 2011 anche guardando il video “Parti con Snav” disponibile sul canale YouSnav di YouTube a questo link.

Le immagini del video ti accompagneranno alla scoperta del comfort delle cabine, della qualità dei servizi di bordo (come il Wine Bar, il Ristorante à la Carte, la Pizzeria, il Ristorante Self Service, l’Area Shopping, la Sala Sky e così via) dell’affidabilità del servizio Merci e della cortesia del personale.

In soli 3 minuti scoprirai tutte le destinazioni servite da Snav (Sicilia, Sardegna, Croazia, Eolie, Pontine, Ischia, Procida, Capri e Sorrento) e quelle per cui puoi richiedere l’utile servizio bus, e potrai avere informazioni sulle promozioni attive, su come richiedere la tessera easylife, sui numeri del call center Snav e tanto altro.

Buona visione!