Sicilia: il Sarcofago di Raffadali

Sicilia: il Sarcofago di Raffadali

Il Sarcofago di Raffadali, risalente all’epoca romana, raffigura il ratto di Proserpina, uno dei più famosi miti della tradizione pagana siciliana.

Il sepolcro fu rinvenuto nel 1500 sul monte Grotticelle, una delle alture che circondano la cittadina Raffadali in provincia di Agrigento, insieme ad altre tombe, appartenenti a una necropoli romano-bizantina, scavate nella roccia.

Il sarcofago ritrovato, di notevole interesse artistico e archeologico, è stato dapprima consevato nel palazzo dei principi di Montaperto e successivamente venne donato alla chiesa madre del paese, dove si trova tuttora.

Il Sarcofago di Raffadali raffigura il momento in cui Proserpina viene rapita da Plutone, mentre la parte finale rappresenta mercurio che con una mano tiene i cavalli infernali e con l’altra lo scettro.

La parte alta vede Venere che riceve una corona di ghirlande da un amorino, mentre la parte bassa è rappresentata da due figure che interpretano la terra e l’oceano.

Informiamo i turisti desiderosi di approdare in Sicilia, che possono raggiungerla imbarcandosi a Napoli sui traghetti per Palermo Snav.

Sicilia: la Festa della Primavera il 21 marzo ad Agrigento

il 21 marzo ad agrigento ci sarà la festa della primaveraIl 21 marzo Agrigento celebrerà la “Festa della Primavera” nella sontuosa cornice notturna della Valle dei Templi.

Danze e suggestive coreografie verranno messe in scena per salutare la dea della primavera che torna sulla terra dal suo sonno invernale, proprio sotto le colonne del mitico Tempio della Concordia.
La festa è ideata e promossa dal Consorzio Turistico Valle dei Templi, pensata per unire lo spirito della vacanza al divertente contatto con la natura, cultura, spettacolo, e deliziosi sapori.

Il “menù della primavera”, a base di prodotti di stagione, rigorosamente del luogo e sapientemente cucinati, è il completamento dell’iniziativa presso alcuni ristoranti dell’Associazione Ristoratori di Agrigento.

Un’occasione quindi, per visitare la Valle dei Templi, il parco archeologico più grande del mondo, e degustare i prodotti tipici di questa splendida terra, salutando l’arrivo della stagione più romantica dell’anno.

I turisti che desiderano assistere alla “Festa della Primavera” possono raggiungere il capoluogo sicilianoimbarcarsi al porto di Napoli sui traghetti per Palermo Snav.

Sicilia: Sagra del mandorlo in Fiore e Festival del Folklore

sagra del mandorlo a agrigentoLa Sagra del Mandorlo in Fiore e il Festival del Folklore sono delle interessanti manifestazioni culturali che si tengono ogni anno ad Agrigento nel mese di Febbraio.

Questo evento è nato nel 1934 da un’idea del Conte Dott. Alfonso Gaetani per celebrare la primavera di Agrigento e per promuovere i prodotti gastronomici e artigianali tipici della Sicilia. Da oltre 60 anni la città di Agrigento organizza questa caratteristica manifestazione ospitando anche diversi gruppi folkloristici originari di varie parti del mondo per movimentare la festa con danze e balli tradizionali.

La sagra ha ufficialmente inizio con l’accensione del tripode dell’amicizia davanti al celebre tempio greco della Concordia e termina con l’esibizione dei gruppi folk nella valle di Agrigento e con l’assegnazione dell’ambito tempio d’oro, ossia il premio che rappresenta il tempio delle divinità Castore e Polluce. Durante la festa sono previste degustazioni delle specialità tipiche siciliane e spettacoli folkloristici che si terranno al teatro Pirandello.

I turisti che vogliono partecipare a questa spettacolare sagra, possono raggiungere Agrigento in circa due ore di auto, partendo da Palermo e proseguendo lungo le statali 121 e 189.

Infine, ricordiamo che è possibile arrivare in Sicilia, imbarcandosi al porto di Napoli sui traghetti per Palermo Snav.

Sicilia: Concordia Cinefest, la rassegna del cinema dei Paesi del Mediterraneo

siciliaQuest’anno l’attesissimo Concordia Cinefest, il Festival del cinema dei paesi del Mediterraneo si terrà dal 28 Settembre al 2 Ottobre 2010. Dopo il successo dell’anno scorso, la cittadina di Concordia, in provincia di Agrigento ospiterà ancora una volta questa importante rassegna cinematografica.

L’evento che ha luogo in Sicilia, la splendida isola che sorge nel bel mezzo del Mediterraneo, rappresenta un’occasione di dialogo e confronto tra i paesi che affacciano su questo mare che nel corso dei secoli ha unito popoli e culture diverse.

Questa iniziativa nasce con la finalità di scoprire e promuovere nuovi attori e registi del panorama cinematografico italiano e dei Paesi mediterranei. I film e le fiction in gara saranno accuratamente selezionate da una giuria che sceglierà le pellicole più meritevoli meritevoli e più rispondenti alle linee guida della manifestazione cinematografica.

Le giornate dal 28 Settembre al 1° Ottobre saranno dedicate alla proiezione dei film in lizza, mentre il 2 Ottobre si terrà la cerimonia conclusiva con la premiazione delle creazioni cinematografiche vincitrici.

Il Concordia Cinefest è una rassegna cinematografica realizzata sotto il patrocinio della Regione Sicilia, della Provincia e della città di Agrigento e dell’ente Federconsumatori.

Gli appassionati di cinema possono arrivare nell’incantevole cittadina di Concordia in circa due ore di auto da Palermo, proseguendo lungo la statale per Agrigento.

Invece, potranno approdare sulla meravigliosa terra di Sicilia, imbarcandosi al porto di Napoli sui traghetti per Palermo Snav.