Sicilia: “Gela 1943. le verità nascoste dello sbarco americano in Sicilia” di Fabrizio Carloni

Gela 1943Gela 1943. le verità nascoste dello sbarco americano in Sicilia” è un libro di Fabrizio Carloni, storico e giornalista italiano.

Il libro non è una delle tante ricostruzione dello sbarco in Sicilia, ma una rigorosa indagine storica che porta alla luce molti elementi nascosti o poco chiari che aiutano a capire meglio cosa è veramente successo in quei giorni terribili.

Lo scrittore spiega attraverso documenti inediti e grazie alle testimonianze dei sopravvissuti, come il coraggio e il sacrificio della popolazione di Gela affrontò lo sbarco angloamericano.

Tra il 9 e il 10 luglio del ’43 furono infatti uccisi numerosi civili siciliani e militari italotedeschi caduti prigionieri.

Fabrizio Carloni, documenti alla mano, racconta delle tante vittime di scempi e atrocità, come ad esempio l’uccisione di una giovane madre ventenne con i suoi bambini di uno e tre anni, oppure la fucilazione in Passo di Piazza di alcuni carabinieri che, dopo una lunga lotta, si arresero alla 82a divisione aviotrasportata statunitense.

Ricordiamo ai turisti che la Sicilia, terra protagonista del libro di Carloni, è raggiungibile partendo dal porto di Napoli con i traghetti per Palermo Snav.