Sardegna: Mostra fotografica “Milis su triballu, sa vida”

mostra milisA Milis, un incantevole paese sardo in provincia di Oristano si svolgerà dal 12 al 21 novembre 2010 la mostra fotografica intitolata “Milis su triballu, sa vida”. Precisamente il titolo in dialetto sardo sta a significare “Il lavoro e la vita di Milis”.

L’evento curato da Stefano Pedrelli col Patrocino di Regione Sardegna, Provincia di Oristano, Comune di Milis, Federazione Italiana Associazioni fotografiche, avrà luogo nel Palazzo Boyl, edificio storico del comune di Milis.

La mostra fotografica rivela come gli antichi mestieri sardi con gli stessi tratti caratteristici del tempo siano ancora fortemente radicati tutt’ora nel tessuto popolare dell’isola, nonostante lo scorrere inesorabile del tempo.

Le attività lavorative di Milis si fondano ancora su antichi mestieri tramandati di generazione in generazione. L’esposizione fotografica ci parla del lavoro e della vita dei pastori, dei lavoratori dei cosiddetti “orti” ( aranceti, prodotto tipico di Milis), dei  lavoratori di canne di bambù, dei cestinai e delle raccolgitrici di erbe.

La mostra sarà inaugurata alle ore 18,30 di venerdì 12 Novembre e rimarrà aperta fino a domenica 21 novembre dalle ore 16 alle ore 19.

E’ possibile arrivare a Milis in circa due ore e trenta di auto, partendo da Olbia e proseguendo lungo la statale diretta ad Oristano.

I turisti che desiderano assistere alla mostra fotografica, possono raggiungere la splendida Sardegna imbarcandosi al porto di Civitavecchia sulle navi per Olbia Snav.