Pasqua e Pasquetta a Ischia, Capri e Procida: cosa fare e cosa vedere

Ischia: panorama dal monte Epomeo
Foto di proprietà dell’utente Flickr Yellow.Cat

Per Pasqua concediti un weekend di relax nelle isole campane: scegli Snav e raggiungi tutti i giorni Ischia, Capri e Procida.

Pasqua è una festività che ti permette di prendere una pausa dalla vita quotidiana spazzando via lo stress e la monotonia di tutti i giorni.

Se stai pensando di trascorrere qualche giorno di relax tra antiche tradizioni, scampagnate nel verde e rinomati parchi termali, ti suggeriamo di dare un’occhiata alla nostra miniguida su tutte le attrattive che le isole campane ti offrono in questo periodo.

Pasqua e Pasquetta a Ischia

Approfitta delle giornate primaverili, quando il caldo ancora non è oppressivo, e trascorri la Pasqua a Ischia: sono numerose le tradizioni legate a questa festività, che nell’isola si traducono soprattutto nelle sacre rappresentazioni che celebrano la passione di Cristo e la vittoria della vita sulla morte nelle chiese e nelle vie dei vari comuni.

Cosa fare

Una passeggiata mattutina sul lungomare di Casamicciola, un itinerario naturale tra i giardini e i sentieri dell’isola, un picnic di Pasquetta sui prati delle colline ischitane o una scampagnata sul monte Epomeo: sono solo alcune della attività a cui è possibile dedicarsi durante una vacanza di Pasqua a Ischia. Desideri un soggiorno di benessere? Concediti almeno una giornata per un trattamento in uno dei centri termali presenti sull’isola.

Tra i principali parchi e centri termali di Ischia ti suggeriamo:

il parco termale Tropical di Sant’Angelo, un’incantevole oasi di benessere, caratterizzata da un panorama mozzafiato;
i Giardini Poseidon nel comune di Forio: il più esteso centro termale dell’isola:
il Parco Negombo di Lacco Ameno, all’interno della verdissima baia di San Montano.

Cosa vedere

Negli ultimi giorni della settimana santa si concentra la maggior parte dei riti di Pasqua a Ischia: in tutti i comuni dell’isola  vengono messe in scena rappresentazioni sacre con decine di figuranti in costume: tra queste, una delle più suggestive si tiene nel centro storico di Forio, per l’occasione allestito per riprodurre le vie dell’antica Gerusalemme e illuminato con la luce delle candele.
Non privarti infine di una visita al Giardino La Mortella, creato dal geniale paesaggista Russell Page, che vanta una ricca varietà di piante esotiche e un corposo calendario di rappresentazioni di musica classica.

Pasqua e Pasquetta a Capri

Capri: veduta panoramica
Foto di proprietà dell’utente Flickr Argenberg

Isola dal fascino irresistibile e meta preferita dai vip, Capri è uno di quei luoghi di cui non ci si stanca mai. Le sue bellezze naturali, dalla Grotta Azzurra ai Faraglioni, continuano a stupire chiunque le visiti. Inoltre non c’è periodo più bello dell’anno della primavera e delle vacanze pasquali per trascorrere un weekend in questo angolo di paradiso.

Cosa fare

A Capri troverai proprio tutto: dalla mondanità della celebre piazzetta Umberto I, animata da eleganti bar, allo shopping nelle pittoresche stradine adiacenti, dove potrai acquistare prodotti tipici ma anche gioielli, pregiati profumi e i famosi sandali capresi. Tappa d’obbligo è il bar Ferraro, dove potrai degustare le sfogliatelle e la tipica torta caprese.

Cosa vedere

Impossibile rinunciare alla vista mozzafiato del belvedere del Monte Solaro, un panorama che abbraccia tutta l’isola e le bellezze del Golfo di Napoli.
Da non perdere neanche la visita alla chiesa di San Michele, con il suo splendido pavimento maiolicato. Se poi hai voglia di una passeggiata in totale relax, la più famosa da fare è quella che porta al Belvedere di Tragara: resterai incantato!

Pasqua e Pasquetta a Procida

Procida: veduta panoramica
Foto di proprietà dell’utente Flickr g.sighele

Con le sue casette colorate e le numerose viuzze del centro storico, Procida appare un palcoscenico naturale la cui bellezza è da sempre riconosciuta.

Cosa fare

Nel periodo di Pasqua e Pasquetta, Procida offre l’opportunità di vivere gli antichi riti della Settimana Santa, dalla processione degli Apostoli del Giovedì Santo a quella del Venerdì Santo, chiamata dei “Misteri”, così come vengono nominate le strutture plastiche raffiguranti scene della vita e della morte di Gesù, portate in giro per le strade dell’isola.

Cosa vedere

Tre i centri abitati, il piu famoso è Marina Grande, punto di attracco di traghetti e aliscafi, che ospita un castello a picco sul mare all’interno dell’antica cittadella Terra Murata.
A est c’è Marina di Corricella, un pittoresco borgo di pescatori dove sorge la chiesa di Santa Maria delle Grazie. A sud invece si trova Marina di Chiaiolella: il suo lungomare è la passeggiata per eccellenza dell’isola.

Altro “must” imperdibile, in Campania e anche nelle isole, soprattutto nel periodo di Pasqua, è rappresentato ovviamente dalla gastronomia locale, fatta di sapori intensi e materie prime freschissime. Non rinunciare ad assaggiare alcuni prodotti tipici come la mozzarella, la pasta di Gragnano e ovviamente il limoncello. Durante il periodo pasquale, per tradizione, si preparano anche la famosa pastiera ed il casatiello.

Raggiungi Capri, Ischia e Procida tutti i giorni con Snav. Consulta il calendario delle partenze e prenota online!