Parco Naturale Regionale della Corsica

Il Parco Naturale della Corsica, creato nel 1970, rientra in un progetto di sviluppo che ha come obiettivo la tutela e la promozione del patrimonio naturale e culturale. Con oltre 2000 specie di vegetali, la varietà e l’intensità dei colori dell’isola lasciano senza fiato. Le diverse riserve naturali, incluse nel Parco, custodiscono una fauna ed una flora davvero uniche al mondo, tra cui 68 specie di pesci e 127 specie di uccelli acquatici.
Il Parco si distende lungo la dorsale montuosa che percorre l’isola, ma include anche zone marine. Precisamente il Parco è costituito dalla Riserva Naturale di Scandola; dal Golfo di Porto, dove si possono ammirare gli spettacolari Calanchi, rocce di granito rosso che si elevano per un’altezza di circa 400 metri sul livello del mare; e dagli stagni litoranei della costa orientale.
Scandola costituisce la prima riserva naturale in Europa sia terrestre che marina. Straordinariamente affascinanti sono i pendii, alti anche 900 metri, che cadono giù, a strapiombo sul mare; questi si caratterizzano per la presenza di molteplici grotte, affiancate da isolette e baie sostanzialmente inaccessibili.
Il golfo di Porto è un’accogliente località balneare situata sulla costa occidentale; famosa per i suoi unici ed indimenticabili tramonti, può essere considerata come la culla di meravigliosi patrimoni naturali. Porto è il luogo ideale per gli amanti delle immersioni subacquee o al contrario per chi desidera fare delle scalate sulle rocce.
Dunque sarà facilissimo lasciarsi sedurre dalle bellezze naturali della Corsica; altrettanto semplice sarà raggiungere quest’incantevole isola; a partire, infatti, dall’estate 2010 Snav porta in vacanza in Corsica: le partenze si effettuano ogni giovedì dal porto di Civitavecchia. I traghetti che effettueranno i collegamenti con una delle isole più belle al mondo, sono dotati davvero di ogni tipo di comfort: dal cinema alla sala Sky per godersi i Mondiali 2010; dalla sala giochi per bambini ad un raffinatissimo servizio di ristorazione. Non resta altro da fare che prenotare il biglietto.