Napoli: Parco della Floridiana

All’estremo sud del Vomero, la zona collinare più ampia di Napoli, si trova l’incantevole Parco della Floridiana.

L’interno di questa vasta area verde che domina la città partenopea ospita una villa che prende il nome ononimo del Parco e il Museo Nazionale delle Ceramiche Duca di Martina, oltre ad offrire ai visitatori un magnifico panorama che affaccia sul golfo di Napoli.

Questo grande giardino botanico fu donato da Ferdinando di Borbone alla moglie, la duchessa di Floridia, come residenza di villeggiatura: era il 1817.
Gli edifici invece risalgono al 1700; Villa Floridiana diventò residenza della duchessa dopo un lungo restauro in stile neoclassico, effettuato dall’architetto Antonio Niccolini che arricchì, inoltre, i giardini con numerose specie vegetali, fontane, colonne doriche, statue e serre.

Il Parco della Floridiana, considerato il polmone verde di Napoli, è aperto tutti i giorni dalle 8,30 fino a un’ora prima del tramonto e vi si può arrivare dal centro della città prendendo la funicolare di Montesanto o la funicolare centrale.
Ricordiamo, inoltre, che Napoli è raggiungibile partendo da tutte le destinazioni servite dalle navi Snav.