Napoli: “Santa Lucia” canzone popolare di Teodoro Gottrau e Enrico Cossovich

“Santa Lucia”, di Teodoro Gottrau e Enrico Cossovich, è un classico del 1848.

E’ stata la prima canzone napoletana ad essere tradotta in italiano ed ebbe un successo straordinario anche oltreoceano (basti pensare che Elvis Presley decise di inserirla nel suo album Elvis for everyone).
E’ conosciutissima nei paesi scandinavi dove viene cantata durante la festa di Santa Lucia, con parole differenti dall’originale, ed è intonata anche in Boemia e Slovacchia.

La versione originale della canzone è una celebrazione del rione marinaro di Santa Lucia a Napoli, in cui un barcaiolo invita a salire i passanti sulla propria barca per godere della sera.
Fu composta e tradotta in italiano dallo stesso Teodoro Gottrau (sebbene la traduzione di Cossovich regalò al brano il successo mondiale), che più avanti (1868) compose anche L’addio a Napoli.
L’incisione maggiormente diffusa è quella del lirico napoletano Enrico Caruso, che la registrò agli inizi del 1900.

Per chi volesse visitare il rione Santa Lucia a Napoli, è possibile imbarcarsi da tutte le destinazioni servite dalle navi Snav.