Le spiagge più belle di Lipari, Stromboli e Vulcano

Parti con Snav alla scoperta delle spiagge più belle delle isole Eolie! Lipari, Stromboli e Vulcano: acque cristalline e panorami mozzafiato.

Nelle isole Eolie ci sono moltissime spiagge da sogno, alcune raggiungibili via terra, altre solo via mare, magari con un caicco. Le spiagge più belle si dividono tra quelle nere di pietra lavica, come a Vulcano, e quelle bianche, che trovi ad esempio a Lipari. Ecco un elenco di quelle consigliate.

Spiagge a Lipari

Lipari è la più grande isola delle Eolie e, soprattutto, la più affollata. E’ il punto di collegamento principale con e tra le altre isole dell’arcipelago. La più bella spiaggia è sicuramente la spiaggia Bianca. Il fondale marino, costituito dai sedimenti della pomice, è uno spettacolo unico al mondo. Il mare è particolarmente caldo e di un turchese intenso. La spiaggia di Praia di Vinci, invece, è situata all’estremità meridionale dell’isola, vicino a Punta Crepazza. Questo paradiso incontaminato è raggiungibile solo in barca. La sua caratteristica è quella di essere particolarmente sabbiosa con la presenza di qualche ciottolo. Le acque cristalline sono perfette per lo snorkeling.

Spiagge a Stromboli

L’isola di Stromboli, la più settentrionale delle Eolie, è caratterizzata da arenili di sabbia nera vulcanica. Le spiagge sono tutte estremamente affascinanti, ma citiamo in particolare quella di Scari, con i suoi ciottoli di lava, e quella di Ficogrande, dalla finissima sabbia nera.

Il mare blu cobalto, caratterizzato da ricchissimi fondali rocciosi, è una meta ambita dai sub di tutto il mediterraneo; avvolge l’intera isola in un susseguirsi di calette, ideali per immergersi o rilassarsi al sole dondolati dalle onde. Pertanto, non dimenticare maschera e pinne!

Spiagge a Vulcano

L’isola di Vulcano è nota per le spiagge nere. E’ caratterizzata da due insenature: Baia di Levante e Baia di Ponente. Nella prima troviamo una spiaggia di sabbia finissima di colore nero, detta delle “Acque Calde”, molto frequentata per via delle acque calde prodotte da ebollizioni sottomarine generate da fuoriuscite di gas dai fondali, utilizzate anche per scopi curativi.

Baia di Ponente, chiamata così per il colore della sabbia di origine vulcanica, ha acque cristalline che fanno da specchio al nero intenso delle pietruzze laviche che non negano, sotto i raggi del sole, un effetto simile a quello dei cristalli.

 

Come raggiungere Lipari, Stromboli e Vulcano da Napoli

Cosa aspetti? Le Isole Eolie accontentano qualsiasi turista, da chi cerca la tranquillità e la natura a chi preferisce il divertimento o ama le escursioni sui vulcani.

Raggiungi tutti i giorni le Isole Eolie da Napoli (molo Beverello) e approfitta delle vantaggiose offerte Snav!

Consulta il calendario delle partenze qui.