Le Terme di San Calogero a Lipari

0 commenti 2 luglio 2015
Le Terme di San Calogero a Lipari

Photo credits: Patrick Nouhailler

Ci sono tante buone ragioni per trascorrere le vacanze sull’Isola di Lipari: sicuramente il mare, le spiagge, la vita notturna e i divertimenti vari rappresentano delle valide attrattive. Tuttavia, per chi vuole scoprire le bellezze e i tesori di quest’isola, suggeriamo una visita alle Terme di San Calogero.

Non molti sanno che questo è il più antico sito termale del Mediterraneo, addirittura realizzato nel periodo miceneo (si parla del XV secolo a.C. circa). Ci sono anche diversi documenti di epoca romana che attestano il funzionamento e i benefici delle acque termali di questo sito.

Se fino a un certo punto le Terme di San Calogero rappresentavano un punto di riferimento per la cura di diverse malattie, c’è anche da dire che la struttura ha avuto una storia caratterizzata da alti e bassi. Infatti, già nel IV a.C. le terme furono danneggiate da un forte terremoto. Furono riportate in auge da Calogero di Sicilia, da cui poi presero il nome. Tra l’inizio del XIX secolo e la fine del secolo precedente ha inizio un lento e inesorabile degrado, che nel 1975 ne causerà la chiusura definitiva.

Oggi le terme non sono state ancora riaperte, tuttavia dal 2011 l’edificio è stato totalmente rifunzionalizzato e restituito alla comunità. Il recupero del sito è stato realizzato da una cooperativa sociale, che nel corso del tempo ha restituito a Lipari e ai turisti un luogo che vuole essere la chiara testimonianza della voglia di preservare la storia dell’isola e i suoi simboli più significativi.

La struttura termale, negli ultimi tempi, ha ospitato diversi eventi di arte contemporanea, alcuni di carattere internazionale. Questi ultimi hanno fatto delle Terme di San Calogero un importante polo culturale. Inoltre, nel 2013 è stato fondato l’Ecomuseo della Memoria sulla storia delle Terme di San Calogero e della pomice di Lipari.

Quest’ultimo nasce con l’intento di mantenere viva la memoria sulla storia delle Isole Eolie e, in particolare, su due tematiche apparentemente lontane, ma che hanno in comune l’importanza che hanno rivestito per gli isolani, fin dalle epoche più remote. Per entrare in contatto con la più autentica e profonda anima liparese visitare l’Ecomuseo della Memoria può essere una buona idea.

Per tutti coloro che vogliono visitare l’Isola di Lipari, ricordiamo che Snav effettua i collegamenti con le Isole Eolie con partenze da Napoli. Per maggiori informazioni è possibile visitare il nostro sito www.snav.it, oppure telefonare al nostro call center, raggiungibile al numero 081 428 55 55.

Visita anche tu questo angolo di paradiso che ti incanterà anche con la sua storia e il suo fascino senza tempo.

No related posts.

Articoli correlati elaborati dal plugin Yet Another Related Posts.

Tags: , , ,

Categoria: luoghi da non perdere