Le spiagge più belle di Ventotene

0 commenti 11 aprile 2016
Le più belle spiagge di Ventotene

photo credit: pofilo Flikr Luigi Versaggi

Ventotene è un paradiso per quanti desiderano trascorrere le proprie vacanze in un luogo lontano dal mondo, dove trascorrere il tempo all’insegna del relax, godendosi la bellezza della natura, che sull’isola regna incontrastata. Gli amanti del turismo balneare potranno indugiare sulle spiagge ventotenesi godendosi la tranquillità delle suggestive calette.

Ma quali sono le spiagge più belle di Ventotene? Sull’isola sono presenti sia spiagge di sabbia o di scogli, raggiungibili via terra, mentre altre cale sono, invece, raggiungibili solo via mare, ma tuttavia meritano una visita, perché situate in contesti assolutamente suggestivi e unici. Vediamo nel dettaglio quali sono le spiagge più belle di Ventotene.

Cala Nave

Cala Nave si contraddistingue per le acque cristalline e trasparenti. La sabbia dai riflessi bronzati ha una consistenza molto fine. Il panorama che si gode da questa spiaggia è davvero unico, in quanto, di fronte si può ammirare la sagoma dell’isola di Santo Stefano. Altro punto di forza di questa location è che si trova nei pressi del centro storico dell’isola, mentre nei dintorni sono presenti ristoranti e locali di diversa tipologia. Cala Nave si può raggiungere a piedi ed è adatta anche a famiglie con bambini, vista anche la presenza di lidi attrezzati.

Cala Rossano

Più piccola di Cala Nave, ma non meno bella, è Cala Rossano. Questa spiaggia ha un valore paesaggistico abbastanza importante, infatti, è inserita nel programma di tutela del Parco Marino di Ventotene. La spiaggia si contraddistingue per la sabbia fine e i colori tenui. Il mare, nonostante la vicinanza al porto, si presenta molto limpido e trasparente. Anche qui sono presenti servizi ad hoc per i turisti.

Al Faro

Questo luogo è particolarmente amato da chi, al contrario non preferisce la sabbia. Dalla zona del Faro, a sud di Porto Nicola, è possibile accedere al mare dagli scogli. Inoltre, i bagnanti possono affittare lettini e sdraio e godersi la propria giornata al mare in questo posto molto suggestivo, dal quale si può ammirare anche uno dei più bei tramonti dell’isola.

Come abbiamo detto all’inizio ci sono spiagge raggiungibili via terra e altre, solo via mare. Se vi spostate in barca o partecipate a un tour organizzato dell’isola, queste sono le mete che non possono essere trascurate.

Cala Battaglia

Cala Battaglia in precedenza era raggiungibile dalla terraferma, ma a oggi, invece è possibile arrivarci solo via mare, in quanto il sentiero non è più percorribile. Una volta arrivati in questo posto è possibile ammirare il Porticciolo Romano, che rappresenta uno degli approdi più sicuri dell’isola, nonché può considerarsi un simbolo della grande abilità ingegneristica dei Romani. Qui si può nuotare tra acque verde smeraldo e prendere il sole su una spiaggia dalla sabbia scura.

Le Sconciglie

Luogo particolarmente adatto a chi fa immersione, le Sconciglie è un luogo legato al mito di Ulisse. Si pensa che in questo punto l’eroe di Itaca sia stato tentato dal canto melodioso delle sirene. Oggi la località è frequentata in particolar modo da tutti gli appassionati di diving che immergendosi nella secca compresa fra gli scogli possono ammirarne la bellezza del fondale e la vita marina.

Punta Pascone

Questa è una delle località meno conosciute, tuttavia molto apprezzata da chi pratica diving. Immergendosi nei pressi della secca si possono raggiungere i 300 metri di profondità. I fondali sono molto ricchi di fauna e di flora. Meraviglioso è il colpo d’occhio che si può avere della costa e del paesaggio ventotenese che non smette mai di conquistare con il suo fascino tutti i turisti.

Punta Eolo

Chiudiamo la nostra rassegna con Punta Eolo, una delle località più rinomate dell’isola. Questa zona è conosciuta per la presenza di Villa Giulia, un’imponente costruzione, di cui si possono visitare le rovine, nata come dimora estiva degli imperatori, finì poi essere luogo di esilio per le donne appartenenti alle famiglie imperiali. Le acque di Punta Eolo nascondono numerose meraviglie. Se amate le escursioni sott’acqua qui è possibile immergersi e visitare il relitto della nave a vapore Santa Lucia, affondata in questi mari nel 1943. Il relitto ormai è diventato parte integrante del fondale, in quanto è ricoperto da diverse specie vegetali ed è diventato la casa della fauna ittica.

Se desideri visitare Ventotene, non perdere l’occasione e prenota subito il tuo titolo di viaggio con Snav! Con i nostri aliscafi Napoli-Ventotene potrai arrivare sull’isola pontina a seguito di una piacevole traversata. Acquista online il tuo biglietto e approfitta delle nostre promozioni!

Related posts:

  1. Ventotene: torta di mandorle Tra i dolci tipici della tradizione di Ventotene spicca la...

Articoli correlati elaborati dal plugin Yet Another Related Posts.

Tags: , ,

Categoria: Luoghi da scoprire