Le lingue di Procida

0 commenti 9 ottobre 2015

Lingue Procidane

Metti la croccantezza di una pasta sfoglia friabile e leggera, farcita con vellutata crema aromatizzata al limone e si avrà un dolce semplice e delizioso: stiamo parlando, naturalmente delle lingue procidane.

Questo dolce è una vera e propria bandiera dell’isola, infatti, per tutti coloro che la visitano è impossibile non rimanere conquistati da tanta bontà. In questo articolo proporremo la ricetta delle Lingue di Procida. Certo mangiare le lingue originali a Procida ha tutto un altro sapore, ma perché non riprovare a ritrovare a casa tutto il piacere di questa specialità?

Quindi ecco la ricetta e i passi principali per realizzare delle squisite Lingue di Procida!

Pasta Sfoglia
250gr di farina
250gr di burro
125gr di acqua fredda
5gr di sale

Crema Pasticcera
500 ml di latte
120 gr di zucchero
4 tuorli
80 gr di farina
la buccia di 2 limoni grattugiata
1 bustina di vanillina pura

Decorazione
tuorlo d’uovo
latte
zucchero semolato

Realizzare la pasta sfoglia
Cominciare dalla pasta sfoglia. Setacciare la farina e mischiare con il sale e con il burro ben freddo tagliato a pezzetti. Se avete una planetaria, mischiate gli ingredienti a velocità sostenuta. Se preparate la pasta a sfoglia a mano vi aspetta un duro lavoro. Una volta ottenuto un composto farinoso aggiungere a filo l’acqua. Una volta che il composto sarà omogeneo prenderlo e lavoralo a mano. Stendere il panetto con l’aiuto della farina, e ripiegarlo a libro. Ruotare l’impasto di 90° e ripiegarlo nuovamente e stendere. Ripetere l’operazione per circa 5 volte, fino a ottenere un impasto liscio. Far riposare l’impasto almeno un’ora.

Preparare la crema pasticcera
Lavorate i tuorli con lo zucchero. Un’idea per evitare i grumi potrebbe essere quella di stemperare la farina insieme allo zucchero e le uova. Unire il latte a filo. Infine, mettere la bustina di vanillina e lo zest di limone. Se fate la crema pasticcera a mano cuocete a fuoco dolce e spegnere appena il composto si addensa.

Comporre le Lingue
Stendere la sfoglia sottile. Rendete tondeggianti le estremità. Stendere un velo di crema e richiudere con un’altra sfoglia. Per sigillare i bordi, bagnateli con un po’ di acqua calda. Spennellare le lingue con il composto di tuorlo d’uovo e latte e cospargerle di zucchero semolato.

Infine, non resta che mettere le Lingue in forno e cuocere a 180° per circa 20 minuti o fino a doratura. Una volta pronte le Lingue di Procida non resta che assaporarle! Buon Dessert!

No related posts.

Articoli correlati elaborati dal plugin Yet Another Related Posts.

Tags: , , ,

Categoria: Sapori mediterranei