La zuppa di lenticchie di Ventotene

Chi trascorre le vacanze a Ventotene non può tornare sulla terraferma senza le pregiate lenticchie tipiche dell’isola.
Ventotene infatti costituisce un habitat perfetto per questa leguminosa che cresce a volte in modo quasi selvatico. Ad ogni modo, gli abitanti dell’isola ne hanno perfezionato la coltivazione fin dalla metà dell’Ottocento, sfidando i venti e la scarsità d’acqua dell’isola.
Le lenticchie, i prodotti tipici di Ventotene, si distinguono per le piccole dimensioni, per il colore chiaro e per la resistenza, che le rende particolarmente adatte alle zuppe, in quanto tendono a non sfaldarsi. Non a caso le gustose lenticchie dell’isola sono il principale ingrediente della zuppa più “trendy”di Ventotene. Si tratta di un piatto semplice e genuino, reso fresco e leggero dal connubio perfetto tra lenticchie e basilico.
La ricetta di facile e veloce esecuzione coinvolge anche altri ingredienti tipici della macchia mediterranea, quali sedano, pomodoro, aglio, olio e peperoncino. Il risultato è una minestra leggera ma nutriente, considerato l’alto contenuto proteico delle lenticchie.
La zuppa di lenticchie alla moda di Ventotene, piatto tipico della cucina pontina e vero e proprio trionfo del gusto mediterraneo e della cucina tradizionale, può vantare ovviamente un posto d’onore nei menù di tutti i ristoranti e delle trattorie della bella isola pontina.

Comments

[…] d’acqua e 20 gr di prezzemolo, lasciando cuocere per 20 minuti circa. Lessare 200 gr di lenticchie di Ventotene in acqua con aglio e prezzemolo; nel frattempo tagliare 50 gr di scarola a listarelle e stufarla in […]