Sardegna: “Il deserto rosso” di Michelangelo Antonioni

il deserto rosa in sardegnaIl Deserto Rosso è un film del 1964, diretto da Michelangelo Antonioni, ambientato a Ravenna e in Sardegna.

Protagonista del film è Giuliana (Monica Vitti), una moglie e madre fortemente depressa.
Il senso di inadeguatezza che ha spinto la donna sull’orlo del suicidio non si placa nemmeno dopo una temporanea permanenza in una clinica psichiatrica.
Giuliana, allarmata per la malattia del figlio, che in realtà vuole solo attirare l’attenzione dei genitori, si reca dal collega del marito e lo tradisce, ma nemmeno questa relazione aiuta la donna a guarire dalla depressione.
Il film si conclude con una Giuliana ormai rassegnata che continuerà la sua vita in precario equilibrio.

Nel suo sogno di fuga dalla realtà che la circonda, Giuliana racconta al figlio una favola ambientata sulla Spiaggia rosa di Budelli, in Sardegna.
Questa famosa spiaggia è situata su un’isola appartenente all’Arcipelago della Maddalena, situata all’estremo nord della Sardegna presso le Bocche di Bonifacio. Il litorale ha questo nome per via della sabbia dal caratteristico colore rosa corallino.

I turisti che desiderano raggiungere la Sardegna, possono imbarcarsi al porto di Civitavecchia sui traghetti per Olbia Snav.