Napoli: i canottieri Giuseppe e Carmine Abbagnale

I fratelli Giuseppe e Carmine Abbagnale sono due ex canottieri italiani nati a Castellammare di Stabia rispettivamente nel 1959 e nel 1962.

I due fratelli, insieme a Giuseppe di Capua (timoniere) hanno vinto la medaglia d’oro alle Olimpiadi di Los Angeles nel 1984 e di Seul nel 1988; inoltre hanno vinto sette mondiali di canottaggio nella specialità del due con e altri numerosi titoli italiani.

Giuseppe si è ritirato nel 1994 candidandosi alla Camera per il centrodestra nel collegio della sua terra natia ottenendo il 35,9% dei voti, ma è stato sconfitto da Salvatore Vozza, rappresentante dei Progressisti.

Il fratello Carmine invece ha continuato a gareggiare, vincendo un argento mondiale in coppia con Gioacchino Cascone.

I due fratelli di Castellamare di Stabia in coppia hanno sempre dimostrato un affiatamento e una determinazione senza eguali, tanto da essere considerati da molti esperti del settore come il miglior equipaggio in assoluto nella storia del canottaggio.

Napoli, terra natia di questi grandi sportivi è raggiungibile partendo da tutte le destinazioni servite dalle navi Snav.