Cosa fare in estate a Napoli

Il caldo impazza in agosto a Napoli, ma nella bella stagione è possibile  divertirsi e godersi l’estate partecipando agli eventi in programma, visitando i dintorni e regalandosi una breve vacanza o una giornata al mare sulle isole del Golfo o le isole Pontine.

Mostre, arte e Cultura

Non resterà a digiuno anche chi ama l’arte perché sono diverse le mostre allestite in città nei maggiori musei partenopei. Per esempio fino all’8 settembre sarà visitabile la mostra dedicata a Chagall che raccoglie ben 150 opere. Il titolo della mostra è “Chagall. Sogno d’Amore” ed è allestita presso la Basilica della Pietrasanta – Lapis Museum di Napoli“.

Per gli appassionati delle graphic novel d’autore è stata allestita una mostra  dedicata a Corto Maltese presso il MANN. La mostra intitola “Corto Maltese. Un viaggio straordinario”  è organizzata da COMICON in collaborazione con Patrizia Zanotti di CONG. Questa mostra va a inserirsi nell’ambito del progetto OBVIA (Out Of Boundaries Viral Art Dissemination) dell’Università di Napoli Federico II per il MANN.

L’evento gode del patrocinio del Comune di Napoli ed è realizzata in collaborazione con Rizzoli Lizard. Nel dettaglio, il visitatore si troverà a poter ammirare circa 100 pezzi, tra tavole, schizzi, fotografie e ingrandimenti. L’opera vuole mostrare pienamente il carattere del personaggio in tutte le sue sfaccettature. La collaborazione che vede protagonisti MANN è COMICON è nata con l’obiettivo di avvicinare i più giovani all’arte attraverso un’offerta che possa intercettarne i gusti.

Inoltre, ricordiamo che la seconda, la terza e la quarta domenica di agosto l’accesso ai musei e ai siti archeologici del Mibac è gratuito. Partecipa alla campagna ministeriale #IoVadoalMuseo il Museo Archeologico Nazionale di Napoli.

Spettacoli musicali

Gli amanti del Jazz non potranno perdere gli spettacoli della rassegna Summer Live Tones 2019. La manifestazione è arrivata alla sua VIII edizione e animerà le serate nell’eccezionale cornice rappresentata dal Maschio Angioino. Sempre nello storico castello napoletano si terranno una serie di concerti e rievocazioni che avranno il compito non solo di creare un momento di intrattenimento, ma di diffondere e mantenere in vita le antiche tradizioni partenopee.

In tal senso, possiamo citare la IV edizione della manifestazione Piedigrottissima 2019, ideata e diretta da Ciro Giorgio. La serata avrà come fulcro la tradizione napoletana e i balli folkloristici, cercando di far rivivere le suggestioni e le atmosfere di uno dei Festival più famosi, che portò all’attenzione di una platea non solo nazionale, ma anche mondiale la bellezza della musica tradizionale napoletana.

Le isole del Golfo

Per rinfrescarsi dalla calura estiva, quale rimedio migliore che recarsi in una delle isole del Golfo. Ischia, Procida e Capri rappresentano, da sempre, mete turistiche molto apprezzate. Se Ischia e Capri si contraddistinguono in maniera maggiore per l’aspetto mondano e la vivace vita notturna, Procida sarà sicuramente più apprezzata da chi ricerca relax e tranquillità. Le isole del Golfo possono essere raggiunte in maniera veloce e confortevole con gli aliscafi SNAV che mette a disposizione le seguenti tratte:

Napoli Beverello- Ischia Casamicciola e viceversa

Napoli Mergellina – Ischia Casamicciola e viceversa

Napoli Beverello – Procida e viceversa

Napoli Beverello -Capri e viceversa

Sorrento-Capri e viceversa

Castellamare – Capri e viceversa

Le isole Pontine

Da Napoli possono essere raggiunte in giornata anche le isole Pontine, per cui se si hanno giorni a disposizione è possibile organizzare un weekend a Ponza o Ventotene oppure una visita mordi e fuggi, per godere del mare, delle bontà enogastronomiche e delle bellezze paesaggistiche delle isole Pontine.

Anche per le isole di Ponza e Ventotene, SNAV mette a disposizione un servizio di trasporto via mare effettuato da mezzi veloci, attivo dal venerdì alla domenica.