Corsica: le Gole di Restonica

le gole di restonica sono tra i paesaggi più suggestivi in corsicaLa Corsica è una meta privilegiata dai turisti di tutta Europa non solo per il suo mare cristallino, ma anche per la bellezza dei suoi paesaggi incontaminati.

La valle formata del fiume Restonica si caratterizza per le profonde gole incassate tra montagne altissime che dominano l’intera regione.

Le rapide del fiume hanno eroso nel corso del tempo le rocce  di granito formando delle piscine naturali nelle quali è possibile fare il bagno durante la stagione estiva.

I visitatori possono seguire una prima parte del percorso in auto seguendo per 14 km la strada che costeggia il fiume Restonica e i  laghetti naturali fino al ponte di Tragone. Qui la stradina si restringe e continua a salire in quota fino a raggiungere gli alpeggi delle Bergerie de la Grotelle da cui si dipartono numerosi sentieri di campagna immersi in un paesaggio tipicamente alpino con il Monte Rotondo che si erge a guardia dell’intera vallata.

Nella valle si trovano inoltre le cosiddette bergerie, la dimora stagionale tipica del pastore di pecore durante il periodo della transumanza.  Si tratta di strutture poste sotto la tutela del Parco Regionale della Corsica, che si compongono dell’abitazione del pastore, di un recinto per le pecore e dei caratteristici locali destinati alla produzione del formaggio.

Le gole di Restonica distano da Porto Vecchio circa due ore di auto, seguendo l’autostrada diretta a Corte.

I turisti possono raggiungere la Corsica da Civitavecchia con Snav, imbarcandosi sui traghetti Porto Vecchio.