Corsica: la Foresta dell’Ospedale

La Foresta dell’Ospedale si trova in Corsica, nell’entroterra di Porto Vecchio, e si inserisce all’interno del Parco Naturale Regionale Corso. Questa foresta era ancora più fitta ed estesa fino a dieci anni fa. Attualmente, a causa di un incendio, l’ampiezza della stessa si è ridotta in modo considerevole.
Durante la stagione primaverile ed estiva è un itinerario in Corsica da non perdere. La flora infatti è ricchissima: pini e faggi tipici tra i quali troviamo numerosi sentieri per escursioni. Dopo aver attraversato per un tratto i sentieri nella vegetazione folta, scorgeremo il grande lago, immerso tra le rocce: un paesaggio montuoso che ci farà dimenticare di essere così vicini al mare.
Seguendo un sentiero di circa 1 km dopo la diga dell’Ospedale, scopriremo la cascata di Piscia di Gallu che è alta circa 60 m. Il percorso è un po’ impervio soprattutto nell’ultimo tratto, ma stando attenti a non scivolare si raggiunge la base della cascata, una nuvola d’acqua a picco sulle rocce.
Dopo questo spettacolo della natura il nostro cammino sarà “puntellato” di vasche, laghetti di acqua verde, limpidissima e gelata, dove i più temerari faranno il bagno. Ma la foresta e il suo paesaggio incontaminato non smetteranno di stupirci. Dopo il lago e la cascata, vale la pena di raggiungere la cima della Vacca Morta, facilmente accessibile, e godere del suo belvedere sopra la frazione di Cartalavonu e sulle montagne, con la costa in lontananza.
Visitare la quarta isola del Mediterraneo è senza dubbio “necessario”. Immergersi nella sua natura selvaggia oltre che nel suo mare trasparente completerà un viaggio che lascerà il segno, inserendo nel calendario dei luoghi da visitare in Corsica questa “magica” foresta.