Bontà di Spalato: i paprenjaci

Con l’avvicinarsi della stagione fredda non c’è niente di meglio che gustare una qualsiasi bevanda calda accompagnata da biscotti golosi e profumati. Oggi scopriamo quali sono gli ingredienti per realizzare i biscotti Paprenjaci, una dolce specialità speziata proveniente proprio dalla Croazia.

La ricetta dei Paprenjaci è molto antica e risale, probabilmente al periodo rinascimentale. Per creare questi biscotti occorrono frutta secca, miele e un mix di spezie che creano una vera e propria esplosione di sapore e sono tra gli ingredienti più utilizzati per la preparazione dei dolci in Croazia.

Per realizzare i Papenjaci servono i seguenti ingredienti:

500 grammi di farina

120 gr burro fatto a pezzettini

80 grammi di zucchero

2 rossi d’uovo

Succo di mezzo limone

200 grammi di noci macinate

300 grammi di miele

1 cucchiaino di pepe bianco macinato

1 cucchiaino di pepe nero macinato

2 cucchiaini di zenzero in polvere

un po’ di chiodi garofano macinati

un po’ di cannella macinata

 

Prima di cominciare selezionate accuratamente gli ingredienti. In particolare, per il miele, bisogna scegliere un tipo dal gusto deciso, così da rendere questi biscotti ancora più saporiti. Il procedimento comincia con la cottura in una pentola del miele con il burro e lo zucchero. Una volta portati a ebollizione gli ingredienti, spegnere e far raffreddare. In una terrina unire la farina alle noci tritate. Poi unire le spezie. Aggiungere il limone ai rossi d’uovo e mescolare. Incorporare il composto di uovo e limone nelle farine e poi aggiungere il miele raffreddato.

A questo punto lavorare l’impasto. Lasciar riposare almeno 2 ore. Stendere l’impasto con il mattarello in una sfoglia sottile. In Croazia si usa un particolare stampo concavo in legno che crea sulla superficie del biscotto un’immagine a rilievo. Ovviamente se non disponete di tale attrezzo è possibile utilizzare i comuni tagliabiscotti delle forme che si preferiscono. Dopo aver ottenuto tutte le forme, infornare a 180° per circa 20 minuti. Tuttavia controllare la doratura del biscotto. Si consiglia di non consumare subito i  Paprenjaci, ma di riporli in una scatola apposita per qualche giorno al fine di fargli acquisire maggior gusto e morbidezza. I biscotti si conservano per circa sei settimane, se riposti in una scatola per biscotti.

Per gustare queste e altre specialità croate, viaggia con SNAV! Collegandoti al sito potrai prenotare i tuoi biglietti per la Croazia e navigare sulla rotta Ancona-Spalato, servita dai nostri esclusivi Cruise Ferry. Prenota subito il tuo viaggio con SNAV!