Bed & Breakfast e agriturismi a Sorrento: idee per Pasqua e Pasquetta

Tanto relax nel verde, in collina e vicino al mare: Sorrento è una delle località campane più richieste per la Pasqua 2014. Segui i nostri consigli!

Sorrento è una città perfetta per trascorrere il weekend di Pasqua: tanti turisti, una temperatura che prelude a quella estiva, rinomati stabilimenti balneari che proprio a fine aprile inaugurano la stagione.

In tempi di vacanze “mordi e fuggi”, i soggiorni in agriturismo o in bed & breakfast a Sorrento si propongono come un’ottima occasione per scoprire i posti più suggestivi della magica Penisola. Una scampagnata sul sentiero degli dei in Costiera Amalfitana, una gita a Capri in barca, un bagno nel mare della spiaggetta di Meta possono arricchire il tuo soggiorno.

Con il tempo che migliora e con le temperature in aumento, il weekend di Pasqua è perfetto per scuotersi dal torpore invernale e risvegliare il proprio corpo con una gita fuori porta o con i primi bagni. La scelta perfetta per queste esigenze? Naturalmente Sorrento, perla magica della costiera campana!

Dove dormire

Quest’anno si registra una Pasqua da ‘tutto esaurito’ nelle maggiori località turistiche campane, in particolare per la Costiera Amalfitana e per la Penisola Sorrentina.

Bed & breakfast e agriturismi sono solitamente immersi in oasi di piena tranquillità, sempre fuori da situazioni di caos e sovraffollamento, e negli ultimi tempi sono richiesti soprattutto dalla fascia di età che va dai 25 ai 35 anni.

Ti consigliamo alcune soluzioni che offrono promozioni vantaggiose per il periodo pasquale:

L’Angolo di Paradiso: masseria dell’800 situata nei pressi del centro di Sorrento, immersa in un vasto terreno coltivato ad olivi e limoni. Offre alloggio in camere e ristorazione su richiesta.

Bed & Breakfast Sweet Home: è un piccolo angolo di paradiso situato in un limoneto e aranceto tipico dei giardini di Sorrento; sorge a pochi passi da piazza Tasso, centro della cittá. Ottimo per trascorrere delle vacanze nella tranquillità più assoluta.

Cosa vedere

Museo Correale: questa splendida dimora, decorata con mobili preziosi, raffinate porcellane europee ed orientali e rari dipinti napoletani e stranieri, era un tempo un’antica residenza nobiliare.

Ruderi della Regina Giovanna: questa zona conserva i ruderi di un’antica villa romana e rappresenta uno dei siti storico-archeologici più interessanti della penisola. A pochi passi è possibile tuffarsi in mare nell’oasi naturale protetta.

Cosa mangiare

La cucina sorrentina si basa quasi esclusivamente su primi piatti seguiti da gustosi secondi di pesce e carne con contorni di verdure locali.

Gli agriturismi di Sorrento, oltre ad offrire un buon assortimento di gusti, ti permettono di assaggiare la mozzarella sorrentina, i sottaceti e gli insaccati locali.

Cosa fare

Essendo una meta prettamente turistica, Sorrento è conosciuta soprattutto per le sue spiagge, alcune ancora incontaminate, e per la via dello shopping cittadino: gli acquisti privilegiati in Corso Italia sono in genere i prodotti gastronomici locali, come il limoncello, la mozzarella di bufala campana DOP e il provolone del Monaco DOP. Naturalmente sono le specialità che ti consigliamo di ordinare quando mangerai in un ristorante, possibilmente vista mare!

Di sera o per un aperitivo, immergiti nella movida di uno dei bar e locali di piazza Tasso, centro e cuore pulsante della città.
Trascorrere la Pasquetta a Sorrento è un’occasione perfetta per regalarsi giornate con gli amici più cari tra gite fuori porta, lunghe passeggiate, grigliate e picnic.

Visita e raggiungi Sorrento tutti i giorni con Snav: consulta gli orari e le partenze giornaliere e prenota subito online!