Antonino Cannavacciuolo

0 commenti 28 gennaio 2015

Antonino CannavacciuoloLo chef Antonino Cannavacciuolo è uno dei volti più noti della tv di questi tempi: con il programma “Cucine da incubo“, versione italiana del format americano condotto da Gordon Ramsay, porta in giro per l’Italia le sue ricette e salva ristoratori sull’orlo del fallimento.

Anche se vive e lavora in Piemonte, Cannavacciuolo in realtà è napoletanissimo. Nato nel 1975 a Vico Equense, nella Penisola Sorrentina, dopo aver conseguito l’Attestato di Cucina nel 1994 presso la scuola alberghiera ha proseguito il suo percorso di formazione lavorando in alcuni importanti ristoranti francesi: tra questi l’Auberge dell’Ile di Illerausen e il Buerehiesel di Strasburgo, per poi collaborare con lo chef Gualtiero Marchesi presso la cucina dell’Hotel Quisisana di Capri.

Grazie all’incontro con la moglie, dal 1999 gestisce l’Hotel Ristorante Villa Crespi sul lago d’Orta, di cui è patron Chef. Le sue abilità culinarie gli sono vale nel tempo prestigiosi riconoscimenti, tra cui 2 stelle Michelin, 3 forchette del Gambero Rosso e 3 cappelli de l’Espresso.

La sua idea di cucina si fonda sulla fusione tra elementi piemontesi e campani, per creare un mix di tradizione e innovazione supportato da una grande dose di fantasia e creatività. Queste idee hanno preso forma anche in due libri, “In cucina comando io” e “Pure tu vuoi fare lo chef?”

No related posts.

Articoli correlati elaborati dal plugin Yet Another Related Posts.

Categoria: celebrità