SNAV al COMICON 2017

SNAV al COMICON 2017

Anche quest’anno Napoli ospiterà il COMICON, il Salone Internazionale del fumetto!

L’importante fiera annuale dedicata al fumetto e all’animazione, giunta alla sua XIX edizione, si terrà dal 28 Aprile al 1° Maggio alla Mostra d’Oltremare di Napoli e vedrà ancora una volta come partner SNAV, che per l’occasione allestirà il proprio stand nelle aree esterne, tra i pad. 3 e 4, e coinvolgerà i tantissimi visitatori grazie all’attesissimo “Selfie Box”, già protagonista nelle ultime edizioni della manifestazione.

La sfida all’ultimo selfie ancora una volta scatenerà l’inventiva dei partecipanti, permettendo agli stessi di vivere un’esperienza divertente ed entusiasmante! Quest’anno il Selfie Box di SNAV consentirà a tutti i partecipanti di poter vincere un viaggio verso la Croazia, le isole Eolie, Ponza, Ischia, Procida e Ventotene! Saranno infatti i protagonisti delle foto che otterranno più “like” a vincere un viaggio verso uno di questi meravigliosi luoghi di vacanza. I selfie saranno pubblicati in tempo reale sulla pagina ufficiale SNAV su Facebook e disponibili per la votazione.

SNAV assicura i collegamenti tutti i giorni dell’anno con le isole del Golfo di Napoli, mentre con le isole Pontine le partenze sono previste da luglio fino a settembre. Nel periodo da maggio a settembre, invece, si potrà partire verso le isole Eolie. Sono attivi da Aprile i collegamenti con l’incantevole Croazia, che resteranno in vigore fino al mese di ottobre 2017.

Hai partecipato al Selfie Box, ma non ha vinto? SNAV ha in serbo per te un piccolo premio di consolazione: conservando il biglietto del Comicon potrai ottenere uno sconto del 20% sul costo del tuo viaggio sulle seguenti linee SNAV:

Ancona – Hvar – Spalato e viceversa
Napoli – Isole Eolie o viceversa
Napoli – Isole Pontine o viceversa
Napoli – Procida e viceversa
Napoli – Ischia e viceversa

Si ricorda che per la tratta servita dagli aliscafi Napoli-Procida e gli aliscafi Napoli-Ischia e viceversa l’acquisto dei biglietti deve essere effettuato online oppure tramite call center chiamando il numero 081 428 55 55, per ottenere lo sconto del 20% sul proprio viaggio. Per le altre tratte sarà possibile rivolgersi anche alle biglietterie SNAV.

Raggiungi il nostro stand al COMICON 2017 alla Mostra d’Oltremare di Napoli, partecipa al Selfie Box di SNAV e prova a vincere un fantastico viaggio!

Napoli: Maggio dei Monumenti 2017

Anche questa primavera, come ogni anno, la meravigliosa città di Napoli ospita uno dei principali appuntamenti turistici della città partenopea: il Maggio dei Monumenti! L’importante rassegna culturale giunge alla sua XXIII edizione e si terrà nel capoluogo campano dal 28 Aprile al 4 Giugno 2017.

Mentre l’anno scorso il protagonista della manifestazione è stato Carlo di Borbone, quest’anno il tema principale sarà l’omaggio ad uno dei più grandi nomi dello spettacolo, quello ribattezzato “il Principe della risata”, ossia Antonio de Curtis, in arte Totò, del quale sono ricorsi i 50t’anni dalla scomparsa proprio il 15 aprile 2017.

Il grande genio e protagonista indiscusso della comicità napoletana fu un personaggio unico che, pur avendo vissuto molti anni lontano da Napoli, amò per tutta la vita la sua città, a cui dedicò anche le sue ultime parole.

La manifestazione, programmata ed organizzata grazie alla collaborazione tra il Comune di Napoli e gli enti di cultura cittadina, avrà luogo, come in passato, nel centro storico di Napoli e prevederà una serie di eventi, come visite guidate, spettacoli e attività teatrali, mostre, concerti e tante altre iniziative, che animeranno la città valorizzando il suo grande patrimonio artistico e omaggiando, nel cinquantenario della sua scomparsa, il grande Totò.

Monumenti e collezioni private, che generalmente restano chiuse durante l’anno, saranno accessibili e visitabili, in alcuni casi anche gratuitamente! I servizi di accoglienza ai tanti turisti che giungeranno in città per l’occasione, saranno ampliati con guide turistiche ed associazioni varie che saranno presenti e ben visibili nei punti di maggiore interesse della città di Napoli, facilitando così gli spostamenti in città e la scoperta tutte le sue bellezze.

 A breve l’organizzazione pubblicherà il programma con tutte le attività della manifestazione, che avranno attinenza con il tema proposto, denominato “O Maggio a Totò ”, per un Maggio dei Monumenti che quest’anno si preannuncia davvero unico e indimenticabile.

Approfitta dell’evento Maggio dei Monumenti per visitare Napoli e le fantastiche isole di Capri, Ischia e Procida! Con i suoi aliscafi, SNAV ti permetterà di raggiungere in breve tempo le tre perle del Golfo e assicurerà al tuo viaggio professionalità e comfort. Per maggiori informazioni visita il nostro sito web www.snav.it, prenota i tuoi biglietti e parti con SNAV!

Coniglio alla Ponzese

L’isola di Ponza, affascinante meta turistica del Tirreno, nota per le incantevoli cale naturali e per le acque cristalline, presenta ai suoi ospiti anche una gastronomia di ottimo livello e del tutto caratteristica. Un delizioso piatto tipico locale che oggi scopriremo è il coniglio alla ponzese.

Questa tradizionale ricetta racchiude in sé molti sapori di questa splendida terra. Anticamente, il coniglio alla ponzese era un piatto molto diffuso ed apprezzato dalle famiglie dell’isola, infatti quasi tutte possedevano nei giardini di casa un allevamento di conigli. Secondo le usanze locali, questa pietanza veniva cucinata quando una ragazza ponzese portava a casa il suo fidanzato a conoscere i propri genitori, creando una vera e propria promessa di matrimonio! Mangiare il coniglio durante quel gioioso evento era segno di buon auspicio per il futuro della coppia.

Ad oggi questa ricetta è legata ai festeggiamenti in onore al Santo Patrono dell’isola, San Silverio, che viene celebrato il 20 giugno. I Ponzesi, particolarmente legati all’evento, il giorno della festa patronale omaggiano il Santo Patrono cucinando e servendo in tavola il coniglio.

I gestori di ristoranti ed osterie locali dichiarano che, durante tutto l’anno, presso le proprie strutture, il coniglio alla ponzese è senza dubbio uno dei piatti più richiesti dalla clientela, nonostante l’isola sia rinomata per il pescato e quindi per le varie e deliziose pietanze di mare. Per questo motivo, nei menù locali, il coniglio alla ponzese è una ricetta che non manca mai!

Gli ingredienti che occorrono per cucinare questa prelibatezza ponzese sono:

1 kg di coniglio tagliato a pezzi;
1 cipolla;
1 spicchio d’aglio;
1 bicchiere di vino bianco;
pomodorini pachino;
alloro;
sale;
peperoncino;
olio extravergine di oliva.

Procedimento: friggere il coniglio in abbondante olio e poi condirlo con un soffritto di cipolla, aglio e pomodorini, aggiungendo infine l’alloro ed il vino bianco.

Anticamente, invece, il coniglio alla ponzese aveva un procedimento culinario ben più impegnativo rispetto ad oggi: comprato un coniglio sporco dal contadino, si andava a casa e, una volta effettuata la pulizia dello stesso, si metteva a testa in giù per una nottata intera. Il giorno successivo si tagliava il coniglio in pezzi, si metteva a macerare per alcune ore in un battuto di vino e rosmarino, dopodiché si faceva colare, si asciugava e si metteva a rosolare in padella a fuoco vivace. Nel frattempo veniva preparato un pesto fatto di aglio, rosmarino e un po’ di peperoncino. Una volta tolto il coniglio dalla padella, i pezzi si facevano sgocciolare per poi venire adagiati in una casseruola con un po’ d’olio caldo.
In quest’ultima si aggiungeva il pesto pronto, un po’ di sale, i pomodorini freschi ed il prezzemolo. Il mortaio veniva lavato con del vino bianco che successivamente veniva travasato nella casseruola. La cottura veniva fatta a fiamma bassa girando frequentemente i pezzi di coniglio, per evitare di farlo attaccare al fondo della casseruola.

Nonostante questa procedura richieda più tempo e dedizione, ancora oggi alcuni isolani preferiscono questo procedimento per preparare il delizioso coniglio alla ponzese!

Assapora questa (e tante altre) prelibatezze di Ponza! Raggiungi l’isola con i mezzi veloci SNAV, che assicureranno un servizio confortevole al tuo viaggio, garantendo efficienza e professionalità.

Collegati al sito web www.snav.it ed acquista il tuo biglietto per Ponza!

Le case eoliane

Una affascinante particolarità dell’arcipelago delle isole Eolie è senz’altro l’architettura, che caratterizza tutte le costruzioni isolane rendendole uniche nel suo genere.

Nonostante negli ultimi decenni sia avvenuto un notevole sviluppo urbanistico e turistico in queste splendide isole siciliane, le costruzioni eoliane mantengono, ancora oggi, le caratteristiche principali dell’architettura tradizionale eoliana.

La forma delle case eoliane è quella di un cubo modulare al quale se ne aggiungono altri, creando un parallelepipedo ricco di porte e finestre. Quelle con due piani solitamente vedono il piano inferiore contenere il salone e la cucina, mentre il piano superiore ospita la zona notte.

Il carattere di queste costruzioni anticamente era del tutto “difensivo”, infatti le prime case eoliane vennero costruite lontano dalle coste e dalle pianure, per il timore che gli abitanti avevano delle possibili incursioni esterne. Con il successivo miglioramento della situazione politico-economica e la contestuale riduzione delle invasioni, si è man mano sviluppata la costruzione eoliana anche lungo le coste e sulle pianure.

Le pietre, la calce ed altri materiali di origine locale sono i materiali edilizi generalmente utilizzati per la costruzione delle case eoliane, mentre non viene quasi mai utilizzato il cemento. I muri esterni delle case, generalmente costruiti a secco con delle pietre locali, sono molto spessi da permettere alla casa di trattenere il calore nel periodo invernale e, allo stesso modo, mantenere fresco l’ambiente nelle stagioni estive.

Le affascinanti terrazze degli appartamenti dell’isola, chiamate in dialetto “bagghiu”, sono solitamente in tufo e configurano le abitazioni in una maniera decisamente aperta al vicinato e a tutto l’esterno, favorite anche dalle condizioni climatiche che caratterizzano questo meraviglioso arcipelago, rendendo la vita all’aperto possibile in tutte le stagioni.
Queste terrazze sono, solitamente, coperte da pergolati sorretti da delle strutture a travi di legno poggiate su dei pilastri cilindrici (in dialetto “pulera”) e queste coperture sono destinate a dare ombra di giorno e a proteggere dall’umidità quando viene sera.

Anticamente, i “bagghiu” davano l’accesso al bagno di casa, costruito al di fuori dell’abitazione per motivi igienici, e fungevano da collegamento con gli altri vani della casa.

Esistendo pochissime sorgenti nelle isole, gli abitanti eoliani hanno sempre considerato l’acqua come un bene prezioso, tanto da condurli a costruire, accanto ad ogni casa, delle cisterne per la raccolta delle acque piovane.

Le facciate esterne delle case eoliane sono molto caratteristiche ed hanno vari elementi decorativi: le aperture sono quasi sempre incorniciate con pietra locale ed i colori utilizzati assumono sempre delle tinte vivaci, differenziandosi tra quelle di fondo e quelle che incorniciavano i contorni della struttura.

I colori delle case eoliane si fondono armonicamente nei disegni colorati del meraviglioso paesaggio circostante.

L’arcipelago delle isole Eolie ti aspetta per una vacanza da sogno ed indimenticabile! Raggiungi le Eolie con i comodi e veloci aliscafi SNAV in partenza da Napoli. Collegati al sito web www.snav.it o recati nelle nostre biglietterie per acquistare il tuo biglietto!

Ventotene: la vacanza lavoro

Ventotene, oltre ad essere una splendida isola del Mar Tirreno, è una terra ricca di storia e di bellezze naturali che recano un fascino particolare in tutte le stagioni dell’anno. L’isola è una piccola striscia di terra vulcanica, molto fertile e quindi con una produzione di prodotti dalle caratteristiche uniche.

Oggi si può scoprire il fascino dell’isola di Ventotene e contestualmente vivere un’esperienza straordinaria a contatto con la natura, grazie all’iniziativa intrapresa sull’isola dalla Comunità Contadini Ventotene per Terra Madre: questa comunità permette ai visitatori, indifferentemente dall’età, di lavorare nei campi agricoli del territorio per qualche ora al giorno, offrendo una collaborazione ai contadini isolani, e ricevendo in cambio un contributo simbolico di qualche euro e vitto e alloggio gratuito!

Ci si alza all’alba e si lavora per 3 o 4 ore al mattino presto, per poi sedersi a tavola a pranzo a mangiare i prodotti della terra e quello che molti contadini-pescatori portano di volta in volta dal mare. Il resto della giornata il turista può dedicarlo al relax, facendo un bagno nelle splendide acque incontaminate o facendo un giro dell’isola in barca per ammirare le meravigliose cale dell’isola di Ventotene.

Questa azienda fa sì che la memoria delle tradizioni e dei prodotti tipici dell’isola si mantenga nel tempo e si diffonda sempre più, garantendo inoltre un’opportunità invitante a chi vuol vivere un’esperienza del tutto nuova, piacevole e soprattutto gratuita!

Questa fattoria didattica permette ad ogni persona, piccola o anziana, di poter vivere un’esperienza “eco-turistica” in un posto meravigliosamente incontaminato, imparando nello stesso tempo tante cose sui prodotti stagionali, sulle tecniche antiche di coltivazione e sulle innovative pratiche dell’agricoltura naturale.

I prodotti tipici coltivati sono del tutto naturali, puliti e ottenuti nel pieno rispetto dell’ambiente.

Durante le varie stagioni dell’anno sono diversi i prodotti coltivati sull’isola di Ventotene: si va dalle fave ai piselli, dai carciofi alle cipolle bianche, dai pomodori alle melanzane violette dell’isola, passando per le succose albicocche e per poi finire alle rinomate e pregiatissime lenticchie.

Proprio queste ultime sono il prodotto simbolo dell’isola, tanto da riuscire negli ultimi anni a stimolare nei produttori l’idea dell’esportazione in terraferma, dove questo legume ha riscosso un vero e proprio successo nella vendita.

La Comunità Contadini Ventotene per Terra Madre permette al cliente di scegliere il periodo in cui arrivare per la “vacanza-lavoro”, che ogni volta sarà differente a seconda di ciò che in quel determinato periodo ci sarà da fare in campagna.

Il mese di giugno è quello in cui l’azienda mette più posti a disposizione per i turisti-contadini, proprio perché in quel periodo c’è maggior bisogno di assistenza, in quanto ci sono più prodotti da coltivare e raccogliere.

Per i turisti dell’isola di Ventotene i percorsi didattici tra gli orti dell’isola non finiscono di certo qui..! La fattoria biologica I Cinque Tomoli, situata in località Pascone, e gli orti biodinamici nella Piana del Sciuscello, sono altri punti di notevole interesse per chi, a Ventotene, vuol vivere un’esperienza unica, divertente e di sicuro insegnamento della tradizione contadina.

Proprio per queste caratteristiche, sono molte le scuole della terraferma che scelgono le fattorie didattiche di Ventotene per organizzare le vacanze scolastiche dei propri alunni, garantendo agli stessi un’esperienza diversa ed affascinante, che possa avvicinare le nuove generazioni alle tradizioni agricole di un tempo e contestualmente intensificare il legame tra l’uomo, la natura e l’ambiente.

Vi stuzzica quindi l’idea di tornare a casa abbronzati, in forma e sicuramente felici ed appagati per questa particolare esperienza? Prenotate la vostra vacanza all’isola di Ventotene, con le sue fattorie didattiche, la sua natura incontaminata e le meravigliose cale!

Raggiungere Ventotene è semplice e soprattutto comodo grazie agli aliscafi SNAV! Visitate il nostro sito web www.snav.it per scoprite i giorni e gli orari in cui sono effettuate le partenze da Napoli, acquistate il vostro titolo di viaggio e preparatevi ad ammirare le bellezze dell’isola di Ventotene!

Buona Pasqua 2017!

SNAV augura a tutti una buona Pasqua 2017!

Hai già un’idea su come trascorrere le tue vacanze pasquali? Se vuoi realizzare il desiderio di goderti le incontaminate bellezze paesaggistiche croate, ti ricordiamo che sono già attivi i collegamenti con la Croazia, con partenza da Ancona ed arrivo a Spalato.

La Croazia ti aspetta, con i suoi meravigliosi laghi e le cascate, parchi nazionali da sogno, veri e propri scenari incantevoli per trascorrere le tue vacanze pasquali!

La primavera 2017 presenta diverse occasioni per chi ama viaggiare! Approfitta dei ponti del 25 Aprile e del 1° Maggio per concederti dei fantastici fine settimana all’insegna del sole di primavera sulle straordinarie tre isole del Golfo di Napoli: Capri, Ischia e Procida!

Le isole partenopee sono, per tutti i viaggiatori in cerca di emozioni, delle mete irrinunciabili e sicuramente piacevoli, seppur diverse tra loro per attrattive e caratteristiche naturali, rappresentano un fascino che regna incontrastato nel tempo.

Raggiungere le isole campane è comodo e veloce grazie a SNAV! Con partenze durante tutta la giornata da Napoli verso Capri, Ischia e Procida, gli aliscafi SNAV assicurano ai clienti la miglior soluzione per viaggiare verso le isole del golfo. Cosa aspetti allora a prenotare ed acquistare i biglietti per i weekend del 25 Aprile e del 1° Maggio?

Collegati al sito web www.snav.it o contatta il nostro call center al numero 081.4285555 per trovare la miglior soluzione al tuo viaggio e assicurarti il posto a bordo dei nostri mezzi veloci e prepararti a vivere un viaggio ricco di comfort!

Al via le partenze per la Croazia

SNAV riprende i collegamenti marittimi con l’affascinante Croazia! Dal mese di aprile fino ad ottobre è infatti attiva la linea SNAV sulla tratta Ancona – Spalato con i nostri confortevoli Cruise Ferry.

La Croazia, ricca di scenari paesaggistici suggestivi, è la meta di vacanza adatta per chiunque in quanto offre ai suoi visitatori tante possibilità, dal mare cristallino alla natura dei suoi parchi, dai divertenti locali caratteristici alla storia rappresentata dai tanti monumenti delle città. Che sia una coppia, una famiglia o un gruppo di amici, la Croazia riesce a far vivere comunque un’esperienza indimenticabile!

Spalato, famosa per le favolose spiagge dal mare limpido, offre ai tanti turisti molto divertimento, ma è anche una città ricca di storia e cultura grazie ai suoi numerosi monumenti.

I viaggi SNAV per la Croazia sono effettuati dai nostri Cruise Ferry, accoglienti navi che assicurano ai passeggeri presenti a bordo diverse tipologie di confortevoli servizi: dalle comode e spaziose cabine per la famiglia al ristorante, dal piano bar al ristorante self-service, dalla boutique all’area giochi per i più piccini.

I nostri traghetti ti permetteranno, inoltre, di portare in vacanza in Croazia anche l’auto, la moto o il camper, per i tuoi successivi spostamenti verso le tante altre meravigliose località croate.

Da Spalato, infatti, potrai raggiungere facilmente anche le fascinose Zara, Dubrovnik, Biograd ed altre incantevoli località della costa croata. La tratta SNAV da Ancona a Spalato permette anche di raggiungere la città di Medjugorje, meta di culto di tantissimi pellegrini.

Nei mesi di luglio ed agosto, inoltre, SNAV attiverà il collegamento anche con l’isola di Hvar! Sarà infatti possibile partire con i nostri traghetti dal porto di Ancona e raggiungere il porto di Starigrad.

A bordo dei nostri Cruise Ferry, c’è la possibilità di cenare e fare colazione, pre-acqusitando i pasti tramite il sito www.snav.it o il nostro call center, che risponde tutti giorni allo 081.428.5.555. Acquistando in anticipo i menu si possono usufruire di sconti e promozioni: un menu per adulto, servito al self service, che comprende una cena completa più la colazione, costa solo € 17,00 mentre il menu al self service per i nostri piccoli costa la metà!

La convenienza sarà ancora maggiore se si approfitterà della promozione per tutta la famiglia! Ordinando infatti due “menù per adulti self service” (euro 34,00), si avrà GRATIS il “menù per bambino self service”!

Le promozioni sono valide anche per il ristorante à la carte ed i menù di entrambi i ristoranti di bordo sono comprensivi sempre della prima colazione al self-service.

Cosa aspetti allora a prenotare il tuo viaggio in Croazia a bordo dei confortevoli Cruise Ferry della SNAV? Chiama il nostro call center al numero 081.428.55.55 ed acquista i tuoi biglietti, oppure collegati al sito www.snav.it per avere informazioni sugli gli orari di partenza ed arrivo e per scegliere la soluzione migliore per la tua famiglia!

Camp Nou e Museo a Barcellona

Nella tua prossima vacanza a Barcellona, anche nel caso in cui non dovessi essere un appassionato di calcio, è impossibile non sentire nell’aria l’elettrizzante e trascinante passione dei tifosi catalani della squadra più importante della città, il leggendario F.C. Barcellona!

La squadra blaugrana gioca le sue partite “in casa” nello stadio di sua proprietà, il Camp Nou, chiamato anche Nou Camp, che ad oggi è il più capiente stadio di calcio in Spagna e in tutta Europa. Ha una capacità di quasi 100.000 spettatori e ciò lascia immaginare la forte emozione che si prova entrando in questa incredibile struttura.

Nei pressi di questo meraviglioso impianto sorgono altre due strutture legate al calcio: il Mini Estadi, ovvero lo stadio della nazionale dell’Andorra e della squadra B del Barcellona, nonché il centro di formazione del vivaio del Barcellona, chiamato La Masia.

Il Camp Nou è spesso utilizzato anche per ospitare grandi eventi non legati al calcio, come i concerti di importanti artisti musicali o le sfilate di moda di famosi stilisti.
Nel 1982 lo stadio riuscì ad ospitare ben 120.000 persone, nell’occasione della celebrazione della Santa Messa tenutasi in occasione della concessione della cittadinanza onoraria di Barcellona ricevuta da Papa Giovanni Paolo II. Visitare il Camp Nou è un’esperienza unica che regala emozioni indimenticabili!

Nella tribuna principale del Camp Nou è presente El Museu del Barça, ovvero il Museo della storia del F.C. Barcellona. Questo fantastico museo ospita ogni anno circa un milione e mezzo di visitatori, ed è infatti il più visitato di tutta la Catalogna.

All’interno del museo si può ripercorrere tutta la storia del club, attraversando varie sale dove è possibile visionare documenti storici della società, vedere proiettate su pareti interattive all’avanguardia le immagini e i video delle grandi vittorie ottenute nel tempo dalla squadra e, infine, arrivare a toccare con le vostre mani alcuni dei numerosi trofei conquistati dal Barcellona, primo su tutti la leggendaria Coppa dei Campioni! Nel museo sono presenti anche delle opere d’arte di alcuni tra i più famosi artisti spagnoli.

Visitare il Museo del Camp Nou ti farà iniziare a capire come mai il motto del club è “mes que un club”, che tradotto sta a significare “molto più di un club”.

La visita al museo vuol dire inoltre prendere parte al tour dell’intero stadio! Infatti, percorrere i corridoi e le sale è solo una delle varie emozioni che si possono provare effettuando il tour: immaginatevi seduti dietro le scrivanie della sala stampa, proprio come gli allenatori o i giocatori prima delle partite, oppure potervi sedere per qualche minuto nei modernissimi spogliatoi della squadra…per poi culminare il sogno di scendere per le famose scale del tunnel principale che danno accesso al campo. Usciti dal tunnel, vi troverete davanti quel manto erboso che hanno calpestato vari fuoriclasse del Barcellona, come Maradona, Cruyff, Ronaldinho e ancora oggi Lionel Messi, e potrete incantarvi ad osservarlo accomodandovi addirittura sulle panchine!

Completando il tour, infine, si accede alla F.C. Barcelona Botiga Oficial, il Mega Store ufficiale del club, una struttura modernissima e sviluppata su tre livelli, che ha reso il merchandising del Barcellona tra i più importanti nelle società sportive di tutto il mondo.

Cosa aspetti allora? Organizza la tua vacanza a Barcellona partendo da Genova con i mezzi SNAV – GNV e vieni a visitare lo Stadio Camp Nou con il suo storico museo, e solo allora capirai cosa rende il Barcellona…mes que un club!

Per maggiori informazioni visita il nostro sito www.snav.it.