Scopri i vantaggi della partnership tra Snav e Findomestic

Scopri i vantaggi della partnership tra Snav e Findomestic

FindomesticNel mese di settembre 2014, se acquisti un biglietto SNAV con la tua Carta Findomestic avrai diritto a un doppio vantaggio.

Findomestic, tra le più importanti società di credito al consumo in Italia, ha siglato con Snav  una partnership che offre uno sconto del 10% sulle destinazioni Croazia, Isole Eolie e sulle linee Napoli – Ischia e Napoli – Procida* per i possessori di Carta Findomestic.

L’acquisto può essere effettuato sul sito snav.it o mediante call center SNAV chiamando al numero 081 428 55 55. (*Per avere lo sconto sui viaggi da e verso Ischia e Procida occorre prenotare via call center).

Inoltre Findomestic ti regala buoni acquisto da 10 euro per ogni 100 euro spesi con Snav utilizzando la tua Carta Findomestic: ottieni infatti 1.300 Punti Premio Findomestic Club, equivalenti a un buono acquisto da 10 euro.

Per ottenere lo sconto del 10% sulle tratte Snav in convenzione occorre inserire nell’apposito campo del processo di prenotazione online o comunicare all’operatore del call center Snav le prime 6 cifre della carta di credito Findomestic.

Ricorda che con Findomestic, insieme all’addetto alle vendite puoi scegliere modalità di pagamento personalizzate e su misura per le tue esigenze. I servizi offerti da Findomestic facilitano l’offerta del credito, incrementano le vendite e gratificano la clientela.

Scopri tutti i vantaggi della partnership!

Per maggiori informazioni clicca qui.

Settembre in Croazia: parti con Snav e visita Spalato

Approfitta dell’offerta di Snav e goditi 3 giorni nell’incantevole cittadina croata di Spalato a partire da 169,00 euro.

Settembre è il mese ideale per un weekend in Croazia: il tempo è stabile e la temperatura è buona, c’è un caldo piacevole e potrai gustarti i deliziosi fichi, frutto tipico di questa stagione.

“Settembre” in Croazia è infatti “smokvenjak”, il mese dei fichi, e vede numerose manifestazioni gastronomiche nella città di Spalato durante le quali potrai assaggiare questo frutto prelibato in diverse ricette: fichi e cioccolato, con il formaggio di pecora, torte, budini e tante altre specialità.

Approfitta dell’offerta di Snav: a settembre e a ottobre parti con la formula Weekend Croazia da 169,00 euro, che ti permette di visitare Spalato e i suoi dintorni a bordo dello Snav Adriatico.

Spalato è una incantevole cittadina che ti lascerà a bocca aperta per l’imponente Palazzo di Diocleziano, uno dei più importanti capolavori dell’architettura romana. E’ piacevole passeggiare per il centro: qui troverai, negli angoli più impensabili di quello che una volta era il Palazzo, bar, ristorantini e spettacoli in piazza.

Scegli tra le partenze del 19 settembre, 26 settembre e 3 ottobre da Pescara e segui i consigli di Snav Magazine su cosa fare e cosa vedere in 2 giorni a Spalato e dintorni!

1. City park Marjan: affitta una bicicletta e fai un giro attraverso il parco Marjan; dal punto più alto, la vista sulla città e sulle isole è meravigliosa. Scendendo giù potrai prendere un caffè al bar Vidilica, famoso per il suo panorama.

2. Salona: visita le rovine della città romana antica che era 3 volte più grande di Pompei. Salona si trova alcuni chilometri fuori dal centro della città di Spalato: ci si può arrivare facilmente con l’autobus. Il biglietto d’ingresso costa 20 kune.

3. Ristoranti: i ristoranti migliori a Spalato sono Black Cat, che si trova vicino al mercato e offre english breakfast, menu internazionale, insalate e cocktail ottimi, e Maslina, situato in via Marmontova, che offre pizza squisita, carni alla griglia locali e gnocchi preparati secondo la tradizione.

4. Fast food: vicino a Bačvice potrai goderti gli originali Ćevapčići della Bosnia, pezzetti di carne che si servono con pane, cipolla fresca e Kajmak (un tipo di formaggio).

5. Klis: se vuoi avere delle foto meravigliose del panorama di Spalato devi assolutamente visitare una delle fortezze più belle in Croazia, la fortezza Klis del VII secolo, aperta dalle 9 alle 19.

6. Trogir (Tragurion): visita la città di Trogir, patrimonio dell’UNESCO. E’ una delle mete migliori se vuoi combinare viaggio, natura, vita notturna, monumenti storici e splendide spiagge. Impiegherai 30 minuti per arrivare con l’autobus a Trogir da Spalato.

7. Le isole di Brač (Brazza) e Hvar (Lesina): programma una gita di un giorno sull’isola di Brač o sull’isola di Hvar con partenze quotidiane dal porto di Spalato.

8. Visita la città di Bol, dove puoi trascorrere un paio di ore su una della spiagge più famose in Croazia, Zlatni Rat.

 

Ricorda, inoltre, che lo Snav Adriatico è lungo 170 metri e può ospitare fino a 1.800 passeggeri, di cui 1.200 in cabina (anche suite e di lusso), e 555 veicoli; a bordo bar, ristoranti a la carte, pizzerie, gelaterie e ampi spazi comuni, per un viaggio sempre più all’insegna del comfort e della qualità.

Cosa aspetti? Goditi gli ultimi weekend estivi e parti con Snav alla volta di Spalato!

Leggi il programma su Snav.it e prenota il tuo weekend in Croazia qui.

Procida e le lingue di gatto

Le lingue di bue o lingue di gatto sono un dolce tipico dell’isola di Procida. Non perdere l’occasione di assaggiare queste delizie: viaggia con Snav tutti i giorni da Napoli e visita Procida!

Quando arrivi al porto di Procida fermati subito a gustare una tradizionale lingua di gatto: il dolce è di una semplicità disarmante e proprio a questa sua caratteristica deve il suo successo; un assaggio è imprescindibile per chiunque visiti l’isola.

Il dolce fu recuperato negli anni ’60 dal giornalista Domenico Ambrosino, quando Procida era frequentata da Elsa Morante e Alberto Moravia, che erano soliti assaggiare questa delizia nei bar della Marina Sent’Cò.

Molto richieste, oltre alle lingue di gatto tradizionali, sono anche quelle ripiene con crema al limone, un omaggio agli splendidi agrumi tipici dell’isola.

Segui la ricetta di Snav per preparare ottime lingue di gatto! L’esecuzione è semplice e non richiede molto tempo: cosa aspetti a deliziare il palato dei tuoi cari con questo dolce?

 

Ingredienti per circa una dozzina di lingue

gr 500 di pasta sfoglia (puoi utilizzare anche quella surgelata )

gr 400 di crema pasticciera al limone che abbia una buona consistenza

1 tuorlo per spennellare la superficie

un albume per sigillare i bordi

gr 500 di zucchero.

 

 

Ingredienti per la crema

gr 400 litro di latte

3 tuorli

1 buccia di limone

zucchero gr 150

amido di mais gr 40 (oppure farina )

3 cucchiai di succo di limone o un cucchiaio di pasta di limone

vaniglia 1 bustina

 

Procedimento per crema al limone: in una casseruola unisci i rossi con lo zucchero e con un mestolo di legno gira sempre nello stesso senso fino a che il composto non diventa spumoso e chiaro. Dopo aver sciolto l’amido in un po’ di latte, versalo sulle uova e aggiungi il latte rimanente, la buccia di limone e la vaniglia raccolta incidendo per la lunghezza la bacca e prelevandone il contenuto raschiandolo con una lama. AggiungI, infine, il succo di limone e poggia sul fuoco a fiamma dolce e sempre mescolando lascia che si addensi bene.

Procedimento per le lingue : stendi la pasta sfoglia con uno spessore di 3 mm e ritaglia un numero pari di grandi ovali che abbiano una forma di lingua di una lunghezza di circa 12 cm. Stendi una striscia di crema abbondante nel centro lasciando i bordi liberi che andrai poi a spennellare con l’albume. Prendi un altro ovale e ricoprilo sempre con l’ albume e passalo nello zucchero in modo che si “incolli ”. Sovrapponi la crema sulla lingua con la crema e sigilla bene i bordi premendo e bucherellando la superficie. Pennella in modo uniforme la superficie con il tuorlo spolverizzando con abbondante zucchero. Disponi, infine, tutte le lingue su una teglia con carta da forno e riponi in forno preriscaldato a 200° per circa 20° fino a quando la superficie risulterà di un bel color oro . Lascia raffreddare prima di servire.

Se hai intenzione di programmare un weekend di relax e trascorrere questi ultimi giorni d’estate all’insegna del mare e del buon cibo prenota un albergo nella zona di Marina di Chiaiolella, la più famosa spiaggia dell’isola di Procida, e delizia il tuo palato con le lingue di gatto.

Raggiungi Procida tutti i giorni da Napoli con Snav: consulta gli orari delle partenze qui.

Dove mangiare a Ischia: segui i consigli di Snav

Coniglio all’ischitana, pizza o zingara? Leggi la nostra mini guida sui migliori ristoranti di Ischia e raggiungi l’isola verde tutti i giorni da Napoli con Snav!

Ischia vanta una tradizione culinaria ultramillenaria. I piatti tipici non sono composti soltanto da pasta e pizza: tra le ricette senza dubbio più celebri, ad esempio, risuona il coniglio all’ischitana, un particolare tipo di Coniglio di Fossa cresciuto in alcune buche del terreno, preparato con pomodorini, peperoncino, vino bianco, prezzemolo, sale, olio, aglio e pepe.

Molto diffusi sono i piatti a base di pesce: totani, pesci azzurri, polipi, alici, scorfani pescati nella zona e cucinati in modo vario e prelibato, diventano le leccornie tipiche di quest’isola.

Da provare è assolutamente il limoncello fatto con i limoni della zona. Ma non è l’unico prodotto alcolico che merita di essere menzionato: gli amari a base di erbe del posto sono buonissimi, pertanto vale la pena di provare il liquore di liquirizia, quello di mela e quello di meloni amari di Ruchetta.

Segui i consigli di Snav: di seguito trovi una miniguida adatta a ogni tipo di palato, anche quello più esigente!

 

Ristoranti di terra a Ischia: La Vigna di Alberto

Dove: via Giuseppe Garibaldi, 57, Barano d’Ischia

Specialità: antica cucina isolana e tanta creatività. Da assaggiare la pasta e patate con provola e il coniglio all’ischitana.

Tavoli in castagno, un arredamento che ricorda la vigna paterna, oggetti e attrezzi di ferro. E poi piatti deliziosi, ispirati all’antica cucina isolana ma riadattati e rielaborati con grande capacità creativa, il tutto accompagnato dal vino di famiglia. Un locale sicuramente straordinario che con la sua apparente semplicità mette in risalto tutti gli aromi e i sapori dell’isola verde.

 

Ristoranti di mare a Ischia: Ristorante Cap e Fierr

Dove: via V.Marone, 9 | 3400097505. 3294066070, 80070 Ischia Porto

Specialità: linguine all’astice, risotto al salmone

Piccolo ristorante a conduzione familiare con non più di una trentina di posti. Si tratta di un’attività collegata ad un lido. Di sera il posto è molto carino e silenzioso; il servizio è cordiale, i piatti gustosi: insalata di mare, linguine all’astice, risotto al salmone, frittura di paranza e calamari sono le pietanze da provare assolutamente.

 

Pub a Ischia: Pirama

Dove: via Iasolino, 68 – 80077 Ischia

Specialità: la zingara

Ottimo pub, situato proprio sulla Riva Sinistra, a due passi dal centro di Ischia Porto e dalla zona pedonale. E’ un localino molto confortevole, soprattutto in estate, quando può sfruttare al massimo tutti gli spazi scoperti. Il cibo è genuino, i prezzi contenuti e il servizio molto efficiente. Non esitare a provare il piatto tipico dell’isola di Ischia, la zingara: un crostone molto saporito, perfetto per i pranzi veloci tra un tuffo in mare e l’altro o per una cena tra amici accompagnata da una birra. Due fette di pane, un velo di maionese, due fettine di speck, due di provola, qualche cubetto di fiordilatte e pomodori freschi: una vera delizia per il palato!

Pizzeria a Ischia: La Capanna

Dove: via Giovanni Mazzella, 29, 80075, Forio

Specialità: pizza ai frutti di mare

Un posto unico nel suo genere. Si trova sulla spiaggia di Cava dell’Isola a Forio: una terrazza che si affaccia sul mare con un panorama fantastico. La Capanna è sia ristorante che pizzeria. Qui assaggerete una buonissima e corposissima pizza. A questa si abbinano di solito prelibati antipasti di mare e fritture gustose. Da provare la pizza ai frutti di mare: cozze, vongole, polipetti e moscardini sempre freschissimi.

Bar a Ischia: Calise

Dove: piazza degli Eroi, Ischia

Specialità: sfogliatelle, babà al limone, lingue di gatto, delizia al limone

Sfogliatelle, babà, cornetti alla nocciola e ottimo caffè: sono questi gli ingredienti che fanno di Calise uno dei punti di ritrovo più conosciuti dell’isola. Bellissimo il giardino e bellissima l’atmosfera, elegante e raffinata, con una ricercata musica di sottofondo. Impeccabile il servizio e sublimi le torte. Molto importante è la scelta delle materie prime selezionate, che si riflette nell’altissima qualità della produzione priva di conservanti.

 

Cosa aspetti? Prenota il tuo soggiorno a Ischia con Snav: mare, sole, cultura e buon cibo ti aspettano sull’isola verde. Consulta il calendario delle partenze qui.

Hai altri ristoranti da consigliare? Lascia un tuo commento!

Settembre ai Decumani di Napoli: concerti gratuiti dal 5 al 21 settembre

Approfitta del clima mite di questo mese e visita Napoli in occasione di “Settembre ai Decumani”: con Snav partenze giornaliere da e per Ischia, Procida, Capri e Sorrento.

Dal 5 al 21 settembre 2014 in alcune delle principali piazze del centro antico di Napoli si terrà una serie di concerti organizzati dal Centro Commerciale Naturale Borgo Dante & Decumani assieme al Comune di Napoli, con lo scopo di valorizzare tutta la zona del centro storico.

Oltre 70 giorni di attività, centinaia di artisti coinvolti e decine di operatori e associazioni culturali tra performance, reading, musica, teatro, danza e spettacolo per stupire, conoscere e capire gli aspetti più oscuri e caratteristici della città di Napoli.

Il Consorzio Dante & Decumani raccoglie oltre 190 attività produttive, artigianali, turistiche, ricettive e culturali presenti nella Napoli antica. Interessante anche una tessera sconto completamente gratuita emessa dal Consorzio, la Borgo Club, che consente di ottenere sconti in oltre 100 botteghe consorziate (da Piazza Dante a Via Duomo e dal Museo Nazionale a Piazza del Gesù).

Il programma di “Settembre ai Decumani” è il seguente. Gli eventi si terranno alle ore 21 (ingresso libero):

Venerdì 5 settembre 2014 – Piazza Dante –  serata dedicata ai cantautori con un concerto di Gigi Finizio, il Buona Luna Tour. Concerto a 4 mani con special guest Marco Zurzolo e Tony Cercola.

Venerdì 12 settembre 2014 – Piazza Bellini – serata dedicata ai temi multiculturale con un concerto di M’Barka Ben Taleb con special guest Enzo Gragnaniello.

Sabato 13 settembre 2014 – Piazza S. Gaetano – serata dedicata ai cantanti napoletani con un concerto di Monica Sarnelli, Ida Rendano e altre guest.

Domenica 21 settembre 2014 – Piazza del Gesu’ – serata dedicata ai giovani con un concerto di Dj Funaro – Funky Pushertz – Sangue Mostro – Ghemon – Geko.

 

Non perderti questo straordinario evento: regalati un weekend di fine estate di musica e cultura. Raggiungi Napoli tutti i giorni con Snav: consulta il calendario delle partenze qui!

Per maggiori informazioni:

www.facebook.com/DanteeDecumani
www.facebook.com/borgodanteedecumani