Sicilia: Vinicio Capossela in concerto il 4 agosto al Teatro Antico di Segesta

Sicilia: Vinicio Capossela in concerto il 4 agosto al Teatro Antico di Segesta

vinicio caposselaIl noto cantautore Vinicio Capossela si esibirà il 4 agosto in Sicilia al Teatro Antico di Segesta.

Il grande artista porterà in scena il suo ottavo album “Marinai, Profeti e Balene”, un disco incentrato principalmente sul mare e che da ben cinque settimane è ai vertici delle classifiche musicali, ottenendo entusiasmo e consensi da pubblico e critica.

Una ciurma di uomini-pesce e lo sgambettante trio di sirenette (le Sorelle Marinetti) faranno da coro e contorno allo splendido spettacolo, tra ciclopi, meduse, polpi innamorati e grossi pesci.
Tra i nomi della band che accompagnerà Vinicio Capossela in questo avventuroso viaggio musicale e marinaresco citiamo Mauro Ottolini (trombone, conchiglie, ottoni, flauti), Alessandro “Asso” Stefana (chitarre) e Achille Succi (ance, flauti).

Il concerto inizierà alle 21,30; il prezzo del biglietto è di 46 euro. Prevendite su Boxol al seguente link http://www.boxol.it/eventi/2011/08/04/vinicio-capossela-/

I turisti e gli appassionati del geniale cantautore possono raggiungere la Sicilia partendo dal porto di Napoli con i traghetti per Palermo Snav.

Napoli: Parco della Floridiana

napoli villa floridianaAll’estremo sud del Vomero, la zona collinare più ampia di Napoli, si trova l’incantevole Parco della Floridiana.

L’interno di questa vasta area verde che domina la città partenopea ospita una villa che prende il nome ononimo del Parco e il Museo Nazionale delle Ceramiche Duca di Martina, oltre ad offrire ai visitatori un magnifico panorama che affaccia sul golfo di Napoli.

Questo grande giardino botanico fu donato da Ferdinando di Borbone alla moglie, la duchessa di Floridia, come residenza di villeggiatura: era il 1817.
Gli edifici invece risalgono al 1700; Villa Floridiana diventò residenza della duchessa dopo un lungo restauro in stile neoclassico, effettuato dall’architetto Antonio Niccolini che arricchì, inoltre, i giardini con numerose specie vegetali, fontane, colonne doriche, statue e serre.

Il Parco della Floridiana, considerato il polmone verde di Napoli, è aperto tutti i giorni dalle 8,30 fino a un’ora prima del tramonto e vi si può arrivare dal centro della città prendendo la funicolare di Montesanto o la funicolare centrale.
Ricordiamo, inoltre, che Napoli è raggiungibile partendo da tutte le destinazioni servite dalle navi Snav.

Croazia: Parco Nazionale del Biokovo

croazia biokovoIl Parco Nazionale del Biokovo, istituito nel 1981, si trova alle spalle della riviera di Makarska, nella Dalmazia meridionale.

Il meraviglioso Parco naturale si estende su una superficie di 19550 ettari, sulla quale si innanza l’imponente montagna omonima, dalla bellezza impressionante.

Parte integrale dell’area è l’orto botanico Kotisina, ricco di centinaia di piante endemiche, tra le quali Edraianhtus pumilio, Centaurea cuspidata e Centaurea gloriosa, ed è raggiungibile sia in macchina che a piedi da Makarska attraverso un sentiero.

Da visitare anche Sv. Jure, la cima più alta della montagna Biokovo, dalla quale si gode un panorama meraviglioso che affaccia sulla riviera di Makarska e sulle isole della Dalmazia centrale.

I principali animali che ospitano il parco sono i mufloni, il lupo, il cinghiale e il camoscio; quest’ultimo è stato reintrodotto nel 1964. Gli uccelli che hanno trovato il proprio habitat nel parco sono l’aquila grigia e il falcone, ma oggi sono purtroppo in pericolo di estinzione.

Ricordiamo ai turisti che la Croazia è raggiungibile imbarcandosi ad Ancona o a Pescara sulle navi per Spalato e Stari Grad (Hvar) Snav.

Napoli: Toni Servillo

toni servilloToni Servillo, regista teatrale e attore di cinema e di teatro, nasce ad Afragola, comune dell’entroterra campano in provincia di Napoli.

Toni, classe 1959, si trasferisce a Caserta dagli anni sessanta e inizia a recitare nell’oratorio salesiano del paese. Durante l’adolescenza collabora assieme ad altri ragazzi, tra cui Matteo De Simone, alla nascita del Teatro Studio di Caserta; la compagnia allestisce vari spettacoli girando l’Italia e l’Europa.
Nel 1986 le compagnie Teatro Studio e Falso Movimento si uniscono, fondando Teatri Uniti, di cui Toni è attualmente direttore artistico.
L’attore scrive, dirige e interpreta numerosi atti per il quale vince il Primo Premio Gennaro Vitiello.
Nel 2005 ottiene 4 importanti riconoscimenti: il Premio Gassman, un David di Donatello, il premio IOMA e un Nastro d’Argento.
Nel 2008 Toni Servillo riceve un nuovo David e conferma il suo talento nei film Gomorra e Il Divo, premiati anche a Cannes.
Direttore anche di opere liriche, Toni Servillo nella vita è un padre di 2 bambini ed è il fratello di Peppe Servillo, cantante degli Avion Travel.

Ricordiamo ai turisti che Napoli è raggiungibile partendo da tutte le destinazioni servite dalle navi Snav.

Croazia: Come un tuono in cerca di pioggia di Laura Basilico

Come un tuono in cerca di pioggia è il primo romanzo della giovanissima scrittrice Laura Basilico, che parla di Croazia, di calcio e di un grande amore.

Protagonista della storia è Margherita, una bellissima ragazza di 31 anni, ultima di 5 figli e unica femmina. I quattro fratelli hanno scelto professioni prestigiose; mentre Margherita, da sempre la ribelle della famiglia, ha scelto la scrittura, lavoro difficile e sottopagato. La ragazza, in attesa di una buona occasione, si mantiene traducendo romanzi rosa e scrivendo di tanto in tanto articoli su varie testate.
Quando si avvicina il giorno del suo matrimonio, la donna rincontra dopo sette anni il suo ex fidanzato Aljiosa, partito per la Croazia in cerca dei suoi genitori naturali. Margherita fugge a Parigi dove l’attende Aljiosa che, insieme alla sua nuova famiglia, sta per assistere alla finale dei mondiali di calcio che vede Olanda e Croazia sfidarsi per la conquista del terzo posto.
Per Margherita sarà l’inizio di un nuovo e doloroso cammino che la porterà a raggiungere i propri obiettivi.

Ricordiamo ai lettori che la Croazia è raggiungibile imbarcandosi ad Ancona o a Pescara sulle navi per Spalato e Stari Grad (Hvar) Snav.

Croazia: Gloria Gaynor in Concerto a Pola il 6 Agosto

gloria gaynorGloria Gaynor, interprete della famosissima canzone I Will Survive, si esibirà all’Arena di Pola il 6 Agosto, in Croazia.

La cantante statunitense, considerata una degli esponenti di maggior rilievo della disco music, conquistò il suo primo successo nel 1975 con la cover di Never Can Say Goodbye, cantata originariamente dai Jackson 5, entrando nella top ten delle classifiche statunitensi.

Nel 1978 incise il suo primo album “Love Tracks”, che conteneva la canzone che l’avrebbe resa famosa in tutto il mondo: I Will Surviive, un brano che ancora oggi viene riproposto ed è amato anche dai più giovani. Grazie a questa canzone, conosciuta ormai in tutto il mondo, Gloria è stata ammessa, nel 2005, nella Dance Music Hall of Fame.

Gloria Gaynor si esibirà quindi nel grande anfiteatro romano, monumento emblema della città di Pola, proponendo i suoi più grandi successi, che conquisteranno con il loro ritmo il pubblico in ascolto.

Maggiori informazioni sulla prevendita biglietti sono disponibili scrivendo una mail al seguente indirizzo: biglietteria@radioattivita.com, oppure telefonando al n. 040 304444.

Turisti e fan di Gloria Gaynor possono raggiungere la Croazia imbarcandosi ad Ancona o a Pescara sulle navi per Spalato Snav.

Franco Battiato in concerto il 5 agosto a Ercolano

franco battiato in concerto a ercolanoFranco Battiato, grande cantautore italiano, farà tappa a Napoli il 5 agosto con il suo tour estivo esibendosi sul palco di Villa Favorita (Ercolano).

Il tour del grande artista siciliano, intitolato “Up patriots to arms”, è partito il 15 luglio durante il Festival Rock di Roma e sta riscuotendo successi in tutte le piazze e le location più belle d’Italia.

Il cantautore, famoso per i suoi meravigliosi testi che sembrano vere e proprie poesie, allieterà il pubblico con i suoi brani più famosi, alcuni tratti dalla sua ultima uscita discografica “Sigillo d’autore”, una raccolta di 3 CD che contiene 36 canzoni registrate live e in studio tra cui “La cura”, “Cuccuruccuccù” e “Centro di gravità permanente”.

I turisti possono approfittare del concerto di Franco Battiato, per visitare lo splendido comune di Ercolano, famoso per i suoi scavi archeologici che fanno parte dei Patrimoni dell’Umanità dell’Unesco e il vicino Parco Nazionale del Vesuvio.

Ricordiamo, infine, che il capoluogo partenopeo è raggiungibile da tutte le destinazioni servite dai traghetti e dagli aliscafi Snav.

Napoli: Pacco, doppio pacco e contropaccotto di Nanni Loy

Pacco, doppio pacco e contropaccotto di Nanni LoyPacco, doppio pacco e contropaccotto è un film comico italiano del 1993 diretto da Nanni Loy, ispirato a Napoli e al popolo partenopeo.

La pellicola è suddivisa in 10 racconti, tutti ambientati nel capoluogo partenopeo, dove le truffe di impostori professionisti e non sono all’ordine del giorno.

Al film hanno partecipato molti artisti italiani tra cui Leo Gullotta, Enzo Cannavale, Alessandro Haber, Giobbe Covatta, Marina Confalone, Mara Venier e altri ancora.

Tra gli episodi più divertenti citiamo “Il fantasma di via Sanità”, dove un falso medium riesce con l’inganno a trasferirsi in un lussuoso appartamento, ma il vero e finto spirito sfratterà il truffatore architettando con la moglie una bizzarra trovata!
Esilarante anche il racconto “Cuore di mamma” con Alessandro Haber, professore di matematica, che si invaghisce di Mara Venier, la quale lo corrompe sessualmente per far promuovere il figlio; l’anno seguente sarà però il professore a ricattare il ragazzo per fargli incontrare la madre…

Ricordiamo, infine, che la splendida Napoli è raggiungibile da tutte le destinazioni servite dai traghetti e dagli aliscafi Snav.

Napoli: Il giorno prima della felicità di Erri De Luca

il giorno prima della felicitàIl giorno prima della felicità è un libro dello scrittore e poeta napoletano Erri De Luca.

Protagonista del romanzo è Smilzo, un ragazzino orfano di entrambi i genitori soprannominato “la scimmia”, che viene cresciuto da Don Gaetano, uomo tuttofare, nella Napoli degli anni ’50, durante la rivolta delle Quattro Giornate.

Smilzo vive in un grande caseggiato e i ragazzi più grandi lo fanno giocare a calcio con loro per la sua capacità di recuperare i palloni, ma in realtà il ragazzo non vede l’ora di vedere Anna, una bambina che vede sempre dietro a una finestra. Il ragazzo impara molte cose da Don Gaetano, grande maestro di vita che riesce a leggere le emozioni più profonde nascoste nella sua mente, e dalla grande Napoli, offesa dalla guerra e dall’occupazione.

Smilzo rincontrerà la bambina della finestra 10 anni più tardi, ma il bacio che riuscirà a darle scatenerà una furiosa lite con un inquilino del caseggiato, episodio che determinerà una sua fuga in Argentina.

Napoli, città protagonista del romanzo “Il giorno prima della felicità”, è raggiungibile da tutte le destinazioni servite dai traghetti e dagli aliscafi Snav.

Napoli: 24 Grana

24 granaI 24 Grana sono una band italiana formatasi a Napoli nel 1995, la cui musica si ispira a vari generi tra i quali dub, rock, pop e reggae.

Il nome 24 Grana si ispira alla moneta povera usata durante il regno di Ferdinando d’Aragona, ed evidenzia il legame della band con la tradizione artistica partenopea, la cui cultura dà poca importanza al denaro.

Il gruppo debutta nel 1995 con la compilation “Napoli Sound System”, quindi intraprende i primi tour in Italia e all’estero.

Nel 1996 esce il primo album ufficiale “24 Grana”; l’anno seguente viene pubblicato “Loop 1997”, seguito da live e altri lavori discografici caratterizzati dal dialetto napoletano; nell’album “2003 Underpop”, invece, viene inserita nei testi la lingua italiana.

Il gruppo partecipa anche alla compilation GE-2001 con il brano Kanzone su un detenuto politiko, iniziativa volta a raccogliere fondi per i processi in seguito al G8 di Genova.

Nel 2001 il gruppo realizza negli studi Electrical Audio di Chicago l’album “La stessa barca”, a cui ha collaborato il produttore Steve Albini.

Ricordiamo ai fan dei 24 Grana e ai turisti che possono raggiungere Napoli da tutte le destinazioni servite dai traghetti e dagli aliscafi Snav.