Teatro San Carlo di Napoli: gli eventi in programma nel 2015

Il Teatro San Carlo di Napoli si appresta a vivere un 2015 davvero emozionante: tornano in scena i grandi classici dell’opera, del balletto e della musica sinfonica. Il calendario è ricco di eventi di altissimo livello, con spettacoli che vedranno salire sul palco alcune delle eccellenze mondiali nel campo della danza e della musica classica. Ecco una rapida carrellata.

Iniziamo con l’opera: il 2015 si apre con l’Andrea Chénier di Umberto Giordano; tra febbraio e marzo andrà in scena un classico di Richard Wagner, il Tristano e Isotta, che vedrà la direzione dell’illustre maestro Zubin Metha. L’opera pucciniana farà la sua comparsa il 21 marzo con l’intramontabile Turandot (la regia sarà curata da Roberto De Simone), mentre il mese di maggio si aprirà con il melodramma storico Luisa Miller di Giuseppe Verdi. Subito dopo toccherà all’opera settecentesca di Pietro Metastasio e Niccolò Jommelli, L’isola disabitata, e quindi alla Cenerentola di Gioacchino Rossini. La stagione operistica riprenderà direttamente a novembre con la Traviata di Giuseppe Verdi, con la regia di Ferzan Ozpetek.

Veniamo ora al balletto: dal 30 dicembre al 5 gennaio è in programma un classico del calibro de Lo Schiaccianoci di Pëtr Il’ič Čajkovskij; dal 10 al 17 febbraio sarà in scena l’Otello di Antonín Dvořák, con coreografie di Fabrizio Monteverde. La star più attesa, tuttavia, è senza dubbio Svetlana Zakharova, étoile contesa dai teatri di tutto il mondo, che interpreterà Giselle nell’omonimo balletto di Adolphe Adam.

Chiudiamo quindi con la musica sinfonica. Il 27 gennaio è in programma il Concerto della Memoria, diretto da Marco Faelli e interpretato dal Coro ed Ensemble strumentale del Teatro San Carlo, che prevede il Miserere di Niccolò Jommelli e il Requiem BWV 626 di Mozart, insieme a canti della tradizione ebraica. Dal 31 gennaio al1 febbraio sarà la volta di Jeffrey Tate e Giuseppe Albanese, che proporranno brani di Benjamin Britten, Sergei Rachmaninov e Arvo Pärt. Vi segnaliamo poi Zubin Metha e Lioba Braun, che interpreteranno la Sinfonia n. 3 di Mahler, e lo Stabat Mater di Roberto de Simone, in programma venerdì 3 aprile.

Per tutte le informazioni sugli spettacoli in programma nel 2015, sul costo dei biglietti e sulle modalità di acquisto, potete consultare il sito ufficiale del teatro all’indirizzo www.teatrosancarlo.it.

Vi ricordiamo che potete raggiungere Napoli dalle isole del Golfo o da Sorrento tutti i giorni con gli aliscafi Snav: qui trovate tutte le informazioni sugli orari delle corse, con la possibilità di prenotare online il vostro biglietto seguendo il percorso di booking presente sul sito.