Sardegna: la Riviera del Corallo

Sardegna: la Riviera del Corallo

La Riviera del Corallo è un meraviglioso tratto costiero situato nella parte nord-occidentale della Sardegna.

Il nome di questa splendida costa si deve alla grande quantità del corallo rosso presente nei fondali delle sue acque, materiale prezioso che viene pescato e lavorato dai migliori orafi per creare gioielli ed ornamenti preziosi.

La bellezza della riviera è data anche dalle candide spiagge e dal mare cristallino ed è meta ogni anno di migliaia di turisti che vogliono visitare uno dei luoghi più caratteristici della Sardegna.

La Riviera del Corallo comprende Alghero, Sassari e Villanova Monteleone ed è caratterizzato anche dal massiccio promontorio di Capo Caccia che, grazie alle sue grandi falesie calcaree, forma il porto dell’isola: Porto Conte.
Prima dell’arrivo al promontorio si incontrano le grotte di Nettuno, suggestive formazioni carsiche con all’interno stalattiti, stalagmiti e un lago salato lungo 120 metri.
Da visitare anche il Monte D’Olla (442 metri) e la spiaggia e pineta di Mugoni.

Ricordiamo ai turisti che la Sardegna è raggiungibile imbarcandosi al porto di Civitavecchia sui traghetti Sardegna Snav.

Sardegna: scopriamo la costa occidentale

La costa occidentale della Sardegna è sicuramente la più affascinante e suggestiva dell’isola e dell’intero bacino Mediterraneo.

Da Capo Spartivento fino a Capo Caccia si susseguono paesaggi talmente affascinati da togliere il fiato: dune di sabbia ombreggiate da folte pinete, la Costa Verde, le alte dune di Piscinas e il più recente centro balneare di Bosa Marina sono solo alcuni dei luoghi meravigliosi che la costa ovest offre ai turisti.

La Costa Verde è ricca di vegetazione, composta soprattutto da arbusti di lentischio e corbezzolo che scendono fino al mare. Tra Piscinas e Scivu troviamo lunghe spiagge ancora intatte e altissime dune, circa tremila ettari che hanno fatto ribattezzare il luogo “Sahara d’Italia”.

Bosa Marina è una perla di rara bellezza paesaggistica: la spiaggia è fatta ad arco, il mare limpido ha i colori dello smeraldo e le alte pareti rocciose proteggono le numerose insenature dalla furia del maestrale, rendendo questi luoghi adatti anche per i bambini che possono vivere il mare in assoluta tranquillità.

Ricordiamo ai turisti, che la Sardegna è facilmente raggiungibile imbarcandosi al porto di Civitavecchia sui traghetti per Olbia Snav.