Napoli: spaghetti con le vongole al limone

Vi proponiamo una facile ricetta tipica della Campania, in particolare di Napoli: gli spaghetti con le vongole al limone. Le quantità indicate sono per 4 persone.

In un padella abbastanza grande, fate scaldare 1 dl di olio di oliva e fate rosolare uno spicchio di aglio. Lavate 1 kg di vongole con acqua fredda e versatele nel tegame con l’olio, dopo aver eliminato l’aglio. Lasciatele aprire, sgusciatele e filtrate il liquido di cottura.
Lavate due limoni. Di uno dei due, prelevate con un pelapatate un foglio di buccia sottile e tritate. Spremete poi i limoni, filtrando il succo.
Mettete le vongole, il liquido di cottura filtrato, il succo di limone, peperoncino sminuzzato e un po’ della buccia tritata in una padella e fate cuocere dolcemente.
In una pentola, fate bollire e salate l’acqua; mettete a cuocere 320gr di spaghetti. Quando sono cotti al dente, scolateli e versateli nella padella con le vongole. Portate a cottura aggiungendo alla fine il prezzomolo tritato e decorando i piatti con la buccia di limone avanzata.

Per chi volesse gustare a Napoli gli spaghetti con le vongole al limone, può raggiungere la città partendo da tutte le destinzioni servite dalle navi Snav.