Sardegna: Complesso Nuragico di Sos Nurattolos

nuraghi alà sardi sos nurattolosIl Complesso Nuragico di Sos Nurattolos nei pressi di Alà dei Sardi è considerato databile tra il 1600 e il 900 a.C.

E’ composto da una fonte sacra, da un piccolo tempio a megaron e da qualche capanna. La fonte sacra ha pianta irregolare con facciata in antis, cioè con due colonne tra due ali di muro che prolungano le pareti della cella, ed è posizionata all’interno di un cortile circolare con accesso a gradini. Il retro è absidiato, mentre il vano del pozzo circolare ha copertura a tholos, ad oggi ancora intatta.

Il tempio a megaron, anch’esso con pianta irregolare, è circondato da un recinto ellittico che comprende al suo interno una struttura muraria composta da due ambienti circolari, uno dentro l’altro. Forse i recinti dove venivano costretti gli animali da sacrificare, oppure il luogo dove venivano consultati gli oracoli. I due cerchi potrebbero infatti simboleggiare la divina coppia Sole – Luna durante una eclissi parziale di sole.

I turisti che desiderano raggiungere la Sardegna e visitare il Complesso Nuragico di Sos Nurattolos, possono imbarcarsi al porto di Civitavecchia sui traghetti per Olbia Snav.