Sorrento: la Villa Comunale

0 commenti 10 agosto 2010

la villa comunale è uno dei luoghi più magici di sorrentoLa splendida Villa Comunale di Sorrento è uno dei giardini più romantici e suggestivi della penisola sorrentina.

L’incantevole terrazza a picco sul mare offre al visitatore un panorama magico sia di giorno quando lo sguardo indugia sul Vesuvio per poi perdersi nei contorni delle isole di Procida e Ischia, sia di notte, quando la luna brillando solitaria nel cielo imprime una scia d’argento al mare. L’impareggiabile bellezza di questo panorama ispirò i versi della celebre canzone “Caruso” di Lucio Dalla.

La Villa fu realizzata tra il 1877 e 1879, sorgendo sugli orti dei frati francescani che tutt’ora abitano il convento e il chiostro del monastero all’interno del parco. Il giardino può vantare la presenza di alberi secolari che donano agli ospiti una gradevole zona ombreggiata al riparo dal caldo afoso dell’estate.

Inoltre i turisti possono ammirare nella Villa anche le due statue a mezzo busto di Bartolomeo Capasso e Francesco Saverio Gargiulo, risalenti ai primi del Novecento.

La romantica Villa Comunale è raggiungibile in circa dieci minuti a piedi dal porto di Sorrento, proseguendo lungo via Marina Piccola.

I turisti che desiderano scoprire le bellezze di questo splendido giardino a picco sul mare, possono imbarcarsi a Napoli, Castellamare o Capri sugli aliscafi per Sorrento.

No related posts.

Articoli correlati elaborati dal plugin Yet Another Related Posts.

Tags: , ,

Categoria: luoghi da non perdere

Comments are closed.